Piazza Umberto
Piazza Umberto
Vita di città

Il Consiglio di Stato dà ragione al Comune, presto la nuova piazza Umberto

L'assessore Galasso: «Intervento di restauro, altamente conservativo. Non verrà assolutamente rimosso il parco arboreo»

Piazza Umberto a Bari verrà finalmente riqualificata. Nella giornata di oggi è giunta la sentenza definitiva del Consiglio di Stato che dà ragione al Comune di Bari e mette quindi fine al contenzioso aperto dall'architetto Salimeni, autore del progetto di riqualificazione di via Sparano.

«Questa sentenza è fondamentale - sottolinea l'assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Galasso - ora non ci sono ulteriori gradi di giudizio a cui potersi appellare. Ora il Comune provvederà nei prossimi giorni al perfezionamento del contratto con l'architetto Alberto Jacovoni e con l'ingegner Maurizio Franco, ovvero i due professionisti in raggruppamento temporaneo di impresa che si erano aggiudicati la gara di progettazione su piazza Umberto I. Parliamo di tutto l'iter: progetto preliminare, definitivo ed esecutivo. Conseguentemente alla stipula del contratto potremo partire con il progetto preliminare, riprendendo anche a dialogare con le diverse associazioni, cosa che avevamo iniziato a fare alcuni mesi fa prima che sorgesse la controversia con la Salimeni».

Il progetto è ambizioso, si parla di dare nuova vita ad una delle piazze storiche e centrali della città. Verranno rinnovati gli arredi, le sedute e le panchine, ci sarà un nuovo impianto di illuminazione a led a luce bianca, wifi e diffusione sonora (come in via Sparano), restauro della storica fontana e del monumento di re Umberto I. Soprattutto si dirà addio ai vialetti pedonali in asfalto sposando, presumibilmente, una progettazione della pavimentazione sulla falsariga di quella effettuata nel giardino Isabella d'Aragona.

«L'intervento sarà di restauro, e quindi altamente conservativo - sottolinea l'assessore - Non verrà assolutamente rimosso il parco arboreo presente né modificheremo la geometria delle aree verdi che saranno preservate. Piazza Umberto cambierà aspetto, sarà riqualificata così come è stata riqualificata via Sparano, e l'obiettivo è proprio quello di essere un completamento di via Sparano».

I tempi non saranno immediati, ma si punta a non perdere altro tempo. L'idea è di partire con i lavori nel prossimo anno. L'opera avrà un costo presumibile pari a 1,5 milioni di euro, fatte salve eventuali prescrizioni che dovessero arrivare in corso di progettazione, e per le quali il Comune è pronto a trovare i fondi necessari. «Cercheremo di arrivare entro fine anno all'approvazione del progetto preliminare - conclude Galasso - che dovrà essere sottoposto all'approvazione di tutti gli enti interessati, in primis la Sovrintendenza essendo una piazza tutelata, poi procederemo speditamente con il progetto definitivo ed esecutivo. Obiettivo chiudere anche la gara di progettazione e l'aggiudicazione e la prima pietra nel 2021».
  • Giuseppe Galasso
  • piazza umberto
Altri contenuti a tema
A Bari arriva il "car sharing", autorizzate le prime 20 auto elettriche A Bari arriva il "car sharing", autorizzate le prime 20 auto elettriche Il servizio sarà gestito ds Pikyrent. Galasso: «A regime avremo 80 macchine e 375 scooter»
Nuovo collettore della fogna bianca al San Paolo, progetto approvato in giunta Nuovo collettore della fogna bianca al San Paolo, progetto approvato in giunta L’intervento è finanziato con 5 milioni di euro dalla Regione Puglia, e andrà da viale Europa a viale delle Regioni
San Pasquale, riapre via Pietro Sette dopo la riqualificazione. Quasi pronta l'area di sosta San Pasquale, riapre via Pietro Sette dopo la riqualificazione. Quasi pronta l'area di sosta Galasso: «Un parcheggio sostenibile, con postazioni per moto e bici e ricarica veicoli elettrici»
Sant'Anna, c'è il finanziamento da 1,6 milioni per la riqualificazione di via Fratelli Spizzico Sant'Anna, c'è il finanziamento da 1,6 milioni per la riqualificazione di via Fratelli Spizzico Arriva il via libera dal ministero della Transizione ecologica per interventi “green & blue” e “grey”
Nuovo sistema di controllo accessi al Polipark, aggiudicata la gara. A breve i lavori Nuovo sistema di controllo accessi al Polipark, aggiudicata la gara. A breve i lavori Galasso: «L’autosilo diventerà una struttura all’avanguardia e ben organizzata sotto molti punti di vista»
Japigia, arriva la sosta a pagamento nell'area del mercato di Santa Chiara Japigia, arriva la sosta a pagamento nell'area del mercato di Santa Chiara Galasso: «Tariffazione oraria favorisce rotazione automobili per permettere a più persone di parcheggiare»
Parco per tutti di Torre a Mare, i costi di realizzazione salgono a 2.9 milioni Parco per tutti di Torre a Mare, i costi di realizzazione salgono a 2.9 milioni Approvate in giunta due nuove delibere che adesso passeranno all'esame del consiglio comunale
Santo Spirito, sì alla riqualificazione del lungomare: approvato progetto da 5 milioni Santo Spirito, sì alla riqualificazione del lungomare: approvato progetto da 5 milioni Il tratto interessato preserverà la funzione di collegamento tra nucleo edificato e la zona del mare
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.