piazza umberto
piazza umberto
Territorio

Riqualificazione piazza Umberto, arriva un altro ricorso. Decaro: «Chi paga sono i cittadini»

Lo sfogo del sindaco: «Fino a che punto il diritto di 'uno' deve tener sospeso il diritto di tutti?»

«Un altro ricorso contro la progettazione per la riqualificazione di piazza Umberto. Lo stesso professionista, dopo aver perso il giudizio in Consiglio di Stato, propone un altro, ennesimo, appello». Lo annuncia sulla propria pagina Facebook il sindaco di Bari Antonio Decaro, in un post che sa di sfogo contro un altro rallentamento nella realizzazione di opere pubbliche.

«Nessuno vuole negare a nessuno il diritto di ricorrere ma è legittimo da parte di una amministrazione e di una città, una volta esaurite le fasi ordinarie dei giudizi, chiedere che chi ha perso consenta al Comune di procedere con la riqualificazione di una delle piazza più importanti e belle di Bari che attende ormai da troppi anni di tornare a splendere come un tempo. Ci chiediamo, fino a che punto il diritto di 'uno' deve tener sospeso il diritto di tutti i cittadini a vedere migliorato uno spazio pubblico?», la domanda retorica di Decaro.

E non è certamente l'unico cantiere bloccato in città dalle controversie legali: «Da diversi mesi per un ricorso di una azienda, sono bloccati anche i lavori per la realizzazione del parco dell'ex Gasometro, cosi come, inauguriamo il Piccinni il prossimo 6 dicembre, con precisamente 537 giorni di ritardo a causa di un contenzioso».

Una situazione comune a tante altre realtà territoriali italiane, secondo il presidente Anci Decaro, che conclude: «Tanti comuni sopportano le conseguenze determinate dai continui ricorsi, ora tra aziende, ora contro le pubbliche amministrazioni e chi alla fine paga sono sempre i cittadini. Senza cancellare il diritto di difendere i propri ruoli e diritti, io credo che ci dovrebbe essere un modo per risarcire le città del tempo perso in giudizi, se si rivelano pretestuosi. Credo che ci dovrebbe essere un modo per poter andare avanti con le opere e i lavori dando alla città intera la possibilità di migliorare e guardare avanti».
  • Antonio Decaro
  • piazza umberto
Altri contenuti a tema
Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Riapertura scuole a settembre, Decaro pungola il Governo: «Servono misure urgenti» Il presidente Anci: «Noi non ci tireremo indietro, ma c'è bisogno di sbloccare assunzioni, interventi di edilizia e organizzazione di mense e trasporti»
Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Festa della Repubblica, Decaro a Roma con Mattarella: «L'Italia saprà mettersi alle spalle la crisi» Il sindaco di Bari e presidente Anci insieme alle alte cariche dello Stato ha partecipato alla cerimonia solenne all'Altare della patria
Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Bari non dimentica, un albero di tiglio per le vittime del Covid-19 Accolto l'appello dei cittadini, la pianta sarà anche a ricordo di chi ha lottato contro la pandemia
Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Coronavirus, a Bari restano 56 i contagiati. Decaro: «Movida? Con i locali aperti è normale» Il sindaco interviene a Domenica In: «Abbiamo avuto problemi negli ultimi due venerdì, in questa città col caldo si va verso il mare»
Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il sindaco e l'assessore Bottalico rivolgono un pensiero a chi ha aiutato le persone in difficoltà: «Sono stati gambe e cuore della città»
A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» A Bari tornano le unioni civili con invitati, Decaro scherza: «Vi potete baciare, a distanza» Stamattina il primo rito, officiato dal sindaco, dopo l'annullamento del lockdown per la pandemia da Covid-19
Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il Governo promette altri tre miliardi ai comuni, Decaro: «Ora vogliamo i fatti» Il premier Conte e il ministro Boccia in videoconferenza con dodici sindaci metropolitani. Il presidente Anci: «Presentati cinque punti fondamentali»
Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Bari, arriva la nuova illuminazione al Villaggio Trieste. Decaro: «Ora strade e giardini» Ieri sera l'accensione delle lampade installate di recente. Il sindaco: «Impegno preso 14 mesi fa»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.