Il centro sportivo Kendro
Il centro sportivo Kendro
Associazioni

Il Centro Sportivo Kendro di Triggiano ci spiega il KickBoxing

Domenica scorsa una gara promozionale per diffondere questa disciplina che rinforza il carattere e insegna a difendersi

Domenica scorsa, presso il centro sportivo Kendro in via Pirelli a Triggiano si è svolta una Gara Promozionale di Kick Boxing, uno sport da combattimento. Una disciplina diffusa nel mondo e praticata da milioni di persone. Con il termine Kickboxing si rappresentano tutte le arti praticate ai giorni nostri: Point Fighting, Light Contact, Kick Light, Full Contact, Low Kick, K1 Rules e Forme Musicali. In Italia esiste la FIKBMS, Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate e Shoot Boxe, che è ufficialmente riconosciuta dal CONI ed ha lo scopo di promuovere, regolare e sviluppare le discipline sia a livello nazionale che internazionale. Tanti sono i campionati che si svolgono durante l'anno, come in tutti gli sport, da quelli regionali ed interregionali a quelli italiani, europei e mondiali. Il centro sportivo Kendro, attualmente, è il Centro Federale Regionale FIKBMS Puglia.

A fine gara abbiamo incontrato Ottavio Panunzio, responsabile e direttore tecnico degli sport da ring, specializzato in diverse discipline tra cui Karate, Tae Kwon Do, Kick Boxing, Muay Thai e Pugilato. Membro della Nazionale Italiana di Karate e della Nazionale di Kick Boxing nelle specialità del Semi Contact, Light Contact e Full Contact. Diversi sono i titoli, i gradi e le qualifiche ricevute nel corso della sua carriera sportiva che lo hanno visto partecipare e vincere campionati italiani, europei e mondiali. Educatore sportivo e maestro presso il centro, Ottavio Panunzio ci parla di questa gara promozionale: «Oggi i partecipanti hanno provato una delle specialità della kick boxing. Siamo partiti con la prima, che da la possibilità a tutti, a partire da 10 anni in poi, di partecipare a gare federali. Molti hanno potuto accedere alla gara promozionale, bambine bambini ragazze e ragazzi, ma anche master e quindi i 'ragazzi' dai 41 ai 50 anni».

Tra i genitori presenti ad assistere la gara, incontriamo Alessia, mamma di Fabiana e Carlotta, di 14 anni e 7 anni. Di questa giornata ci racconta: «I nostri figli si sono diverti applicandosi, noi genitori ci siamo divertiti a guardarli. Questo è uno sport completo che aiuta a crescere e a difendersi in un mondo un po brutto in cui viviamo». Quindi è per la difesa? «Soprattutto per la difesa, ma in futuro. Adesso no, cominciano con la ginnastica». Anche Mario, genitore spettatore, osserva: «É una bella iniziativa che vede i bambini e le bambine fare delle prime esperienze di gruppo».

Alla base come sempre la passione, la voglia di trasmettere emozioni e di insegnare uno sport ma anche di far vivere l'atmosfera della gara promozionale. Una attività senza scopo di lucro, organizzata dalla Ottavio Panunzio Academy: «Questi sport che pratichiamo sono dilettantistici - continua il maestro Ottavio - non c'è professionismo, non c'è un guadagno e questi momenti sono autogestiti. Chi ha voglia di darsi da fare, deve trovare i fondi per poter promuoversi in queste attività».

Il prossimo 11 febbraio a Napoli si terrà il Campionato Interregionale, poi il 25 febbraio si continua con il Campionato Regionale a Massafra e a seguire c'è la coppa del Presidente, il Campionato Italiano, la Coppa Europa e avanti così per tutto l'anno. Conclude il Maestro: «Oggi viviamo dei brutti momenti riguardo la violenza sulle donne e il bullismo nelle scuole. Questo è uno sport individuale: rinforza il carattere ed insegna a difendersi, quindi è un ottimo sport per tutti: bambini, ragazze, donne». Lo staff del centro sportivo Kendro a Triggiano è disponibile per tutte le informazioni sia per quanto riguarda gli orari che i giorni per la procedura di iscrizione nell'ambito delle discipline sportive sostenute.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Manifestazioni sportive
  • sport e periferie
Altri contenuti a tema
Il Comune di Bari premia Giorgio Romanini, secondo ai campionati nazionali di karate Il Comune di Bari premia Giorgio Romanini, secondo ai campionati nazionali di karate Il giovane barese ha ricevuto dal sindaco Decaro una targa di riconoscimento: «Motivo di orgoglio e di vera soddisfazione per l'intera comunità»
Bari pronta ad accogliere le finali nazionali dei campionati studenteschi di volley Bari pronta ad accogliere le finali nazionali dei campionati studenteschi di volley Cerimonia di apertura oggi pomeriggio, attesi circa 600 studenti. Tutti i divieti e le limitazioni al traffico
Kickboxing, campionati  italiani e trofeo Italia di Muay Thai Kickboxing, campionati  italiani e trofeo Italia di Muay Thai Gli atleti baresi in gara domani 12 maggio ad Anagni 
Manifestazioni ed eventi in centro a Bari, la protesta dei cittadini Manifestazioni ed eventi in centro a Bari, la protesta dei cittadini Melini: «Portarle in periferia ottimo modo per rivitalizzarle», Gargano: «Si agisce d'imperio senza alcuna considerazione delle voci dei territori»
Sport di beneficenza nei cinque municipi, si parte da Carabonara Sport di beneficenza nei cinque municipi, si parte da Carabonara Domani, domenica 10 febbraio, la squadra di calcio dei consiglieri comunali contro la rappresentativa del IV municipio
Kick Boxing, Campionati Interregionali. Vittoria per i fighter baresi Kick Boxing, Campionati Interregionali. Vittoria per i fighter baresi Fabio Caldarulo:«Gara impegnativa ed emozionante. Atleti competitivi e ben preparati»
Senza palestra si allenano in strada, la protesta di HBari2003 Senza palestra si allenano in strada, la protesta di HBari2003 La squadra di basket cittadino rimasta senza sede dopo la chiusura del PalaLaforgia
Paratleti e normoatleti insieme per il Trofeo Cus Triathlon di Bari Zerobarriere Paratleti e normoatleti insieme per il Trofeo Cus Triathlon di Bari Zerobarriere Marco Livrea, presidente e consigliere per l'accessibilità urbana: «Nostro obiettivo abbattere barriere culturali e sociali»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.