Alberobello
Alberobello
Eventi e cultura

I trulli di Alberobello risuonano di musica jazz con «Tra suoni e pinnacoli»

Appuntamento domani e venerdì in largo Martellotta, Ivone: «Occasione per ospitare musicisti apprezzati e rinomati del settore»

«Tra suoni e pinnacoli» ecco l'Alberobello Music Festival, una due giorni dedicata al jazz ai piedi della zona Monti, nel cuore di uno dei cinque siti patrimonio dell'Unesco. L'appuntamento è per giovedì 27 e venerdì 28 agosto, alle ore 21.00 in Largo Martellotta.

Si parte il 27 con U.K. Legacy: Roberto Ottaviano al sax, Michele Campobasso alle tastiere, Pierpaolo Martino al basso elettrico e Pippo D'Ambrosio alla batteria. Il giorno dopo si prosegue con Elina Duni (voce) e Rob Luft (chitarra).U.K Legacy è un'idea musicale di Roberto Ottaviano che esalta le radici musicali del suo percorso e che affondano nella musica inglese dei grandi songwriters da Drake a Wyatt a Bowie, il jazz che va da Westy (Mike Westbrook) a Tippett, ed il prog dei King Crimson, Soft Machine, ma anche il rock più leggero come quello dei Traffic.

Elina Duni è tra le voci più intense della nuova scena musicale europea, una giovane cantante in viaggio fra sonorità della tradizione albanese, kosovara e del meridione italiano. Nata a Tirana, arriva in Svizzera bambina e negli anni della formazione si avvicina alla musica. Album struggenti come «Matane Malit» e «Partir» (editi dalla prestigiosa etichetta ECM), Swiss Prize nel 2017. Elina canta in 9 lingue diverse attingendo al repertorio tradizionale di Albania, Kosovo e Armenia e Sud Italia, ma anche composizioni originali e cover di Serge Gainsbourg, Nina Simone, Billie Holliday, e sviluppa la sua personale ricerca espressiva grazie alla fusione delle melodie della tradizione con sonorità jazz. Accanto a lei, un talento nonché artista in residenza della radio britannica (BBC new generation artist), il chitarrista Rob Luft, una delle stelle nascenti della fiorente scena jazz londinese, che reca nel proprio bagaglio echi di highlife west-africano, folk inglese e indie rock. Insieme proporranno uno spettacolo unico nel suo genere, ricco di sfumature, suggestioni e chiaroscuri.

«Il jazz è patrimonio mondiale dell'Unesco, come i nostri trulli – dice l'assessore al Turismo, Antonella Ivone –. Appartiene a tutti come le nostre bellezze e allora quale scenario migliore di largo Martellotta per accogliere questa due giorni di grande musica con artisti di calibro internazionale? Ricordiamo che l'evento si svolgerà nel rispetto di tutte le norme Anti-Covid e sarà l'occasione per ospitare musicisti apprezzati e rinomati del settore in una serata estiva che impreziosirà l'agosto di Alberobello. illuminato come ogni anno dalle luci sui trulli rese possibili grazie alla collaborazione con Engie e Unique Eventi».
  • Musica
  • alberobello
Altri contenuti a tema
Puglia, da Fedez ed Orietta Berti a Colapesce/Dimartino. Tutto il cast di Battiti Live Puglia, da Fedez ed Orietta Berti a Colapesce/Dimartino. Tutto il cast di Battiti Live Per il secondo anno si svolgerà nella splendida cornice del Castello Aragonese di Otranto, ma con 15 esibizioni “on the road”
Rapper 41enne trovato morto in casa a Bari Rapper 41enne trovato morto in casa a Bari Giuseppe Poliseno, in arte TOKI, era detenuto agli arresti domiciliari
Bari, prima assoluta per "La Cecchina con la valigia" sabato 26 giugno Bari, prima assoluta per "La Cecchina con la valigia"
Torna Bari in Jazz, in città arriva Mario Tozzi con Enzo Favata Torna Bari in Jazz, in città arriva Mario Tozzi con Enzo Favata Presentata stamattina la XVII edizione del Festival, il programma per la nostra città è ancora in divenire
Torna la musica live, in provincia di Bari arriva Fiorella Mannoia Torna la musica live, in provincia di Bari arriva Fiorella Mannoia Appuntamento il 17 agosto ad Alberobello in piazzale Miraglia con il «Padroni di niente - tour»
Mola di Bari, il sindaco sta con Fedez: «Non c'è un tempo giusto e opportuno per dire certe cose» Mola di Bari, il sindaco sta con Fedez: «Non c'è un tempo giusto e opportuno per dire certe cose» «Aldilà di cosa si pensi sul DDL Zan, lui ha il merito di ribadire un concetto chiaro su cui la politica è colpevolmente assente»
Stop al tour di Cesare Cremonini, niente concerto a Bari il 19 giugno Stop al tour di Cesare Cremonini, niente concerto a Bari il 19 giugno Live Nation annuncia la riprogrammazione, i biglietti acquistati saranno validi per le nuove date
Alberobello, riaprono le scuole: genitori dovranno scegliere tra presenza e Dad Alberobello, riaprono le scuole: genitori dovranno scegliere tra presenza e Dad L'ordinanza del sindaco, che aveva chiuso tutti gli istituti scolastici, non sarà rinnovata
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.