festa della musica all'aeroporto di bari
festa della musica all'aeroporto di bari
Eventi e cultura

Festa della Musica, all'Aeroporto di Bari una giornata di concerti nell'area imbarchi

L'iniziativa andrà avanti per tutta la mattinata di oggi. Il presidente Onesti: «Mettere insieme persone con storie diverse»

L'aeroporto Karol Wojtyla di Bari aderisce alla Festa della Musica, con una mattinata di concerti nell'area imbarchi dello scalo. Le esibizioni hanno preso il via oggi e proseguiranno per tutta la mattinata di oggi, venerdì 21 giugno, quando si susseguiranno esibizioni di musicisti, in erba e professionisti, che celebreranno la musica in tutte le sue declinazioni.

Ad aprire la giornata di concerti il giovane Fabio, 9 anni, una passione per il pianoforte mostrata già in tenerissima età sfociata nell'ammissione, nel 2018, al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, che presenterà un repertorio di canzoni popolari – tedesche, inglesi e francesi - per bambini.

Dopo di lui, sarà la volta del trio di archi e pianoforte formato da Clelia Sguera, violino, Vincenzo Anselmi, viola, e Vito Liturri al pianoforte. Liturri - docente di Composizione al Conservatorio Egidio Romualdo Duni di Matera – si esibirà anche in un "assolo" di brani di sua creazione.

Dalle melodie classiche a quelle contemporanee, la giornata proseguirà con il pianista Chicco De Angelis, per poi concludersi con l'esibizione del duo formato da Matteo Palermo e Luigi Poliseno, talentuosi chitarristi accomunati dalla grande passione per la musica e dal fatto di essere entrambi dipendenti di Aeroporti di Puglia.

Da "Il tè nel deserto", a "Rain" passando per "Nuovo Cinema Paradiso" e "Love Theme from Giulietta e Romeo", questi solo alcuni dei brani che faranno da colonna sonora alla giornata dell'aeroporto di Bari.

«Abbiamo aderito con convinzione all'iniziativa della musica negli aeroporti - ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti - perché crediamo che questi luoghi possano farci vivere momenti di aggregazione inaspettati permettendoci di condividere esperienze, emozioni e conoscenze provenienti da realtà tra loro anche molto diverse. A ciò contribuisce la casualità degli incontri che si possono fare in questi straordinari crocevia. Con questo spirito, per l'edizione 2019 della festa della Musica, abbiamo pensato di sottolineare ancora di più questa idea mettendo insieme persone che, sebbene con differenti storie, sono unite da una comune passione per la musica. Aeroporti di Puglia - ha concluso il Presidente Onesti – non è nuova a iniziative in campo artistico e culturale che sono anche uno strumento efficace di educazione. La "nostra" festa della musica proseguirà sino a fine luglio: un pianoforte a coda resterà a disposizione di quanti vorranno esibirsi, anche improvvisando, per regalare un piacevole intervallo musicale ai tanti passeggeri in partenza. La musica crea collegamenti culturali, sociali, abbatte ogni barriera contribuendo all'inclusione di popoli e territori, proprio come i nostri collegamenti aerei e, più in generale, i servizi di mobilità».
  • Aeroporto “Karol Wojtyla"
  • aeroporti di puglia
Altri contenuti a tema
De Nittis in mostra all' aeroporto di Bari De Nittis in mostra all' aeroporto di Bari Emiliano: "In un quadro dipinta anche Costa Ripagnola'
Sciopero Alitalia, a Bari cancellati quasi tutti i voli per Roma e Milano Sciopero Alitalia, a Bari cancellati quasi tutti i voli per Roma e Milano Astensione dal lavoro di 24 ore di piloti ed assistenti di volo di Anpac, Anpav e Anp
Fumo in cabina, atterraggio d'emergenza per il volo Bari-Londra di British Airways Fumo in cabina, atterraggio d'emergenza per il volo Bari-Londra di British Airways Il velivolo ha dovuto fare scalo a Basilea. Nessuna conseguenza per i passeggeri
Aeroporto di Bari, oltre 4 milioni di passeggeri in nove mesi Aeroporto di Bari, oltre 4 milioni di passeggeri in nove mesi Trend positivo nel 2019 per lo scalo cittadino che fa segnare un +8,1% rispetto al settembre dello scorso anno
Bari e la Romania più vicine con WizzAir, da agosto si vola a Iasi Bari e la Romania più vicine con WizzAir, da agosto si vola a Iasi La nuova tratta sarà attiva a partire da agosto 2020, già possibile prenotare sul sito della compagnia
Trenta euro per volare a Parigi da Bari, ecco il nuovo volo Transavia Trenta euro per volare a Parigi da Bari, ecco il nuovo volo Transavia Si arricchisce l'offerta dello scalo di Palese a partire dal prossimo aprile
Da Bari si vola a Copenhagen, primo decollo il 29 giugno Da Bari si vola a Copenhagen, primo decollo il 29 giugno Si allarga l'offerta dell'aeroporto Karol Wojtyla grazie al vettore di bandiera danese Scandinavian Airline
Tredici ore di ritardo per il Bari-Bergamo, l'odissea dei passeggeri Tredici ore di ritardo per il Bari-Bergamo, l'odissea dei passeggeri Il volo previsto ieri mattina alle 6.30 è partito solo alle 19. I viaggiatori possono chiedere il rimborso
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.