IMG
IMG
Cronaca

Falso allarme bomba all'Ikea di Bari, botta e risposta Filcams Cgil ipermercato: «Più importante vendere della vita umana?»

Al commento polemico dei sindacati arriva la smentita dell'azienda: "Tutte le procedure di sicurezza coordinate con le forze dell'ordine"

Un falso allarme bomba all'Ikea ha creato scompiglio a Bari nel pomeriggio di sabato. Ma non tutto è andato come sarebbe dovuto andare, anche se per fortuna nulla di grave è accaduto. Sull'argomento interviene oggi Barbara Neglia di Filcams Cgil a sottolineare le incongruenze dell'evento.

«Sabato, per mano di un goliardico anonimo in cerca di notorietà - dichiara - all'Ikea di Bari si sono vissuti momenti di panico e tragedia, a causa di un pacco lasciato nel parcheggio senza sapere il contenuto. Inutile dire che sono intervenuti i vigili del fuoco, che invano hanno cercato di far evacuare il negozio, ma per volere della direzione, e con la contrarietà del responsabile dei vigili del fuoco, si è permesso che il negozio rimanesse aperto mettendo a rischio la vita dei lavoratori e di tutti i clienti presenti e coloro che arrivavano senza essere messi al corrente di quanto stesse accadendo. E successivamente avendo capito cosa stava accadendo hanno evacuato il negozio. Gli unici ostaggi i lavoratori».

«Ma dove arriveremo? - si chiede - È più importante la vendita di un mobile rispetto alla vita umana? Non accetteremo che tali situazioni possano ulteriormente riverificarsi. Perché se ieri tutto è andato per il verso giusto, questo non significa che possa essere sempre così. Un azienda che del valore etico ha fatto il suo marchio distintivo non può permettersi di giocare con la vita delle persone. Pertanto chiederemo come mai non è stato attuato il protocollo di sicurezza». Alle accuse del sindacato fa eco direttamente l'Ikea con una nota stampa in cui si legge: "In merito alle dichiarazioni di Barbara Neglia (Filcams CGIL) relative al sospetto "pacco bomba" ritrovato sabato 12 gennaio nel parcheggio dell'IKEA di Bari, l'azienda smentisce in maniera netta la strumentale e parziale ricostruzione dei fatti diffusa a mezzo stampa. A differenza di quanto denuncia la Filcams CGIL, IKEA precisa che tutte le procedure di sicurezza sono state concordate dalla Direzione del negozio con le Forze dell'Ordine. È pertanto falso che i responsabili dello Store si siano opposti alla volontà delle Autorità di far evacuare il negozio. Sono stati proprio i Vigili del Fuoco a chiedere alla Direzione dello Store di non evacuare i presenti (clienti e dipendenti) proprio per garantirne l'incolumità. IKEA respinge con forza ogni accusa di aver agito contro la sicurezza di clienti e dipendenti e rimanda per ogni dettaglio agli atti dell'accaduto che sono già stati trasmessi alla Procura della Repubblica".
  • Sindacati
  • Ikea
Altri contenuti a tema
Bari, Sirti sospende i licenziamenti ma prosegue la mobilitazione Bari, Sirti sospende i licenziamenti ma prosegue la mobilitazione Nuovo incontro tra sindacati e azienda previsto per il 21 marzo, obiettivo è "esuberi zero"
Eataly Bari, scongiurata la chiusura. Niente licenziamento collettivo, usciranno in 23 Eataly Bari, scongiurata la chiusura. Niente licenziamento collettivo, usciranno in 23 Trovato l'accordo con i sindacati per l'incentivo all'esodo da parte dei lavoratori che volontariamente lasceranno l'azienda
Rischio reazioni allergiche, Ikea ritira dolce di marshmallow Rischio reazioni allergiche, Ikea ritira dolce di marshmallow Si tratta del sötsak skumtopp, l'azienda ha previsto un rimborso totale della spesa
Sirti conferma i licenziamenti, chiesto un tavolo urgente al Mise Sirti conferma i licenziamenti, chiesto un tavolo urgente al Mise I senatori pugliesi Bellanova e Stefano scrivono al ministro Di Maio: «Necessario tutelare e salvaguardare lavoro e occupazione»
Bari, operai Sirti in agitazione, l'azienda vuole licenziarne 833 in tutta Italia Bari, operai Sirti in agitazione, l'azienda vuole licenziarne 833 in tutta Italia Scioperi nei giorni scorsi anche nello stabilimento di Modugno, non è la prima volta che l'azienda è al centro di polemiche legate ai lavoratori
Eataly, a Bari rischiano il posto 65 persone Eataly, a Bari rischiano il posto 65 persone I sindacati martedì avranno un incontro con la proprietà, in vista una ristrutturazione degli spazi
Eataly a Bari: crisi reale o mossa elettorale? Eataly a Bari: crisi reale o mossa elettorale? La notizia dei problemi del locale di Farinetti ha stupito tutti, dai sindacati ai lavoratori. Neglia (Filcams Cgil): «Trovata politica?»
Operaio morto ad Adelfia, Cgil: «Sicurezza argomento sconosciuto» Operaio morto ad Adelfia, Cgil: «Sicurezza argomento sconosciuto» Mentre sono in corso indagini per comprendere l'effettiva dinamica dell'incidente i sindacati dicono la loro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.