Via Manzoni
Via Manzoni
Vita di città

Due nuove attività al Libertà e Japigia grazie al bando D_Bari

Un pastificio e un bar hanno ottenuto rispettivamente 50 mila euro e oltre 30 mila in parte a fondo perduto

Due nuove attività a Bari finanziate grazie al bando D_Bari, la misura finanziata dal POC Metro finalizzata a sostenere la creazione di nuove realtà micro-imprenditoriali nel settore del commercio, dell'artigianato e dei servizi nelle aree target dei programmi di rigenerazione urbana del Comune di Bari.

I due progetti che hanno completato l'iter procedurale e il percorso istruttorio, compreso l'affiancamento, riguardano l'apertura del Pastificio Albano, che si insedierà nel quartiere Libertà potendo contare su un contributo di 50 mila euro (40 mila euro quale contributo finanziario a fondo perduto - conto investimenti - e 10 mila euro quale contributo finanziario sulle spese di gestione - conto esercizio), e di una seconda attività denominata "Manghe la vocc a da' apri", un bar che sorgerà nel quartiere Japigia grazie a un finanziamento a fondo perduto nella misura del 50% sul totale delle spese di investimento ammissibili, pari a € 31.375 euro, e un contributo finanziario del 100% sulle spese di gestione ammissibili, da sostenere nei primi 12 mesi, pari a 10.000 euro.

Entrambe le nuove attività prevedono assunzioni di personale. I beneficiari dovranno avviare il progetto entro 45 giorni dalla comunicazione di ammissione al contributo, dandone formale comunicazione al responsabile del procedimento del Comune di Bari ai fini dell'erogazione del contributo, e dare opportuna evidenza, per i successivi tre anni dall'apertura dell'attività, della polizza Fideiussoria a garanzia del mantenimento dell'attività. Oltre che attivare nuova occupazione attraverso un supporto tecnico-economico dedicato e l'erogazione di incentivi a fondo perduto, l'obiettivo è quello di stimolare il protagonismo dei soggetti beneficiari, che siano imprese già costituite o non ancora nate, a investire su determinati quartieri al fine di rafforzare i presidi economico-territoriali, incrementare il sistema di offerta alla micro scala urbana e migliorarne le opportunità occupazionali. Il progetto si inserisce in un piano urbano più ampio di rivitalizzazione e di rilancio del commercio e delle economie urbane denominato DUC - Distretto Urbano del Commercio D_BARI, finalizzato al rafforzamento delle filiere commerciali anche attraverso una maggiore cooperazione tra operatori, rappresentanze di categoria e Comune di Bari alla micro scala di quartiere.

«Queste sono le prime due attività che stiamo finanziando - spiega Carla Palone - mentre sono in fase avanzata di istruttoria altri 12 progetti per i quali presto procederemo con l'erogazione dei fondi. Con questo bando stiamo sostenendo concretamente quanti intendono avviare un'attività commerciale che sia sostenibile e che abbia margini di economia e sviluppo. Per questo prestiamo particolare attenzione alla fase di verifica della proposta e siamo impegnati nel processo di affiancamento nelle fasi di start up dell'impresa, affinché neanche un euro del contributo pubblico vada perso. Continueremo a seguire da vicino tutte le attività in fase di avvio e nei prossimi dodici mesi apriremo una fase di ascolto con gli operatori commerciali e le associazioni di categoria per verificare l'efficacia di questi finanziamenti e le possibilità di tarare eventuali nuovi bandi in linea con le nuove modalità del commercio e i nuovi insediamenti abitativi. Mi fa molto piacere che l'attività proposta per Japigia sia apra a ridosso del nuovo mercato coperto, segnale questo che si va delineando pian piano una strategia complessiva dove ogni tassello genera valore per il contesto circostante».
  • Commercio
Altri contenuti a tema
Bari dice addio a Giulio Solfato, titolare della storica pelletteria in centro Bari dice addio a Giulio Solfato, titolare della storica pelletteria in centro Il noto commerciante di via Sparano si è spento a 56 anni dopo una lunga malattia
Bari, negozi cinesi in crisi per il corona virus? Alcuni hanno la soluzione Bari, negozi cinesi in crisi per il corona virus? Alcuni hanno la soluzione Casalinghi, abbigliamento e ristoranti puntano sulla pubblicità informativa: "I nostri dipendenti non vanno in Cina da un anno"
La pizzeria Botta di Bari compie 40 anni: «Piccoli eroi di cui il paese ha bisogno» La pizzeria Botta di Bari compie 40 anni: «Piccoli eroi di cui il paese ha bisogno» Il sindaco Decaro ha consegnato oggi una targa al titolare della storica attività di Madonnella
Crisi del commercio di vicinato, la soluzione di Confcommercio: «Regole uguali per tutti» Crisi del commercio di vicinato, la soluzione di Confcommercio: «Regole uguali per tutti» Il presidente Ambrosi: «Non si può abolire Internet, ma le stesse leggi devono valere per il piccolo negozio come per il gigante del web»
Dopo 51 anni chiude il negozio Elettrocasa-Giocattoli di via Fanelli Dopo 51 anni chiude il negozio Elettrocasa-Giocattoli di via Fanelli Oggi, per l'ultimo giorno di attività, previsti sconti per tutta la giornata
Bari, l'eterna lotta tra cittadini e locali all'Umbertino ad una svolta? Bari, l'eterna lotta tra cittadini e locali all'Umbertino ad una svolta? Ennesimo incontro tra le parti e i rappresentanti dell'amministrazione comunale, decisi gli orari di chiusura delle attività
La Mongolfiera di Japigia vince un premio La Mongolfiera di Japigia vince un premio Il riconoscimento soprattutto per la realizzazione della piazza della Pace
Bari, ancora negozi storici che chiudono, ora tocca a Ventrelli e Monachino Bari, ancora negozi storici che chiudono, ora tocca a Ventrelli e Monachino In città le vecchie care insegne non ci sono più. Saracinesche giù in viale della Repubblica e città vecchia
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.