Il volantino
Il volantino
Attualità

Dopo gli attacchi alla CGIL a Bari, i No Vax contro Decaro

Un manifesto è stato condiviso via Telegram e nel mirino c'è anche il sindaco

Continuano gli attacchi No Vax a Bari, dopo gli atti vandalici contro la sede della Cgil in via Loiacono, e le diverse scritte comparse sui muri della città.

A finire nel mirino stavolta anche il sindaco Decaro, protagonista suo malgrado di un manifesto condiviso via Telegram e raffigurante anche Cuperlo e Mazzarano.

"Dopo la CGIL oggi tocca al PD entrare nel mirino dei Vi_Vi che inondano la rete con svastiche e messaggi diffamatori come quelli che nei giorni scorsi hanno sfregiato la Segretaria della Cgil di Bari Gigia Bucci - scrive Mazzarano -. È evidente la matrice neofascista e squadrista che si nasconde dietro questi sedicenti "no vax" e complottisti della domenica. Sarebbe tuttavia un errore sottovalutarli. Noi non lo facciamo, esponendoci pubblicamente a difesa del sindacato. Chi invece resta in silenzio o liscia il pelo, con atti di governo, a posizioni negazioniste e antiscientifiche, diventa corresponsabile e complice".

Nel manifesto, ai tre, è allegato un fumetto con scritto: "Sono un bugiardo nazista e sostengo la dittatura nazi-sanitaria".

Attaccato nei giorni scorsi anche Domenico De Santis che, via social, aveva annunciato di essere pronto a presentare denuncia.
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Oltre 500mila vaccini erogati da medici di base e pediatri, da Asl Bari le lettere di ringraziamento Oltre 500mila vaccini erogati da medici di base e pediatri, da Asl Bari le lettere di ringraziamento L'azienda sanitaria locale riconosce «L'impegno e la professionalità dimostrate nella campagna anti Covid»
Policlinico di Bari, al via le quarte dosi per pazienti, operatori sanitari e utenti over60 Policlinico di Bari, al via le quarte dosi per pazienti, operatori sanitari e utenti over60 Oggi l'open day, già 4mila richiami ai soggetti fragili. Palese: «Sollecitiamo tutti ad effettuare la vaccinazione
Covid, da domani attivi a Bari i centri vaccinali ex Cto, Japigia e Carbonara Covid, da domani attivi a Bari i centri vaccinali ex Cto, Japigia e Carbonara Riprende la campagna con la somministrazione delle quarte dosi a over 60. Accesso su prenotazione fino al 29 luglio
Quarta dose anti-Covid, partite le somministrazioni nelle Rsa di Bari. Nonna Maria ancora la prima Quarta dose anti-Covid, partite le somministrazioni nelle Rsa di Bari. Nonna Maria ancora la prima Il "tour" vaccinale è iniziato da Villa Giovanna. L'anziana signora, 95 anni, inaugurò anche la campagna del 2020
Hub vaccinali, non solo Covid da domani campagne contro il papilloma virus Hub vaccinali, non solo Covid da domani campagne contro il papilloma virus Organizzate sedute dedicate di somministrazioni di vaccino contro l'HPV riservate a ragazzi e ragazze nati nel 2010
Piano vaccinale, ecco gli obiettivi entro il 15 maggio della Regione Puglia Piano vaccinale, ecco gli obiettivi entro il 15 maggio della Regione Puglia Tuttw le priorità e le date di "scadenza" entro cui determinate categorie devono avere prima e seconda dose
"Furbetti" dei vaccini in Puglia, tra i nomi il sindaco di Noicattaro "Furbetti" dei vaccini in Puglia, tra i nomi il sindaco di Noicattaro Innamorato: «Fare chiarezza servirà a mettere la parola fine a questa vicenda»
Coronavirus, mancano i vaccini. Ad oggi dosi solo per 4 fasce di settantenni Coronavirus, mancano i vaccini. Ad oggi dosi solo per 4 fasce di settantenni Lo dichiara l'assessore Lopalco che sui sanitari NoVax attacca: «O non hanno studiato, o hanno studiato male, o non hanno capito quello che hanno studiato»
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.