I rifiuti
I rifiuti
Territorio

Domenica ecologica nelle campagne del barese, recuperati sacchi di bossoli e rifiuti

I volontari impegnati precisamente nelle contrade Vaccari, Monte della Guardia, Barsento e Coreggia

Nella domenica ecologica appena trascorsa, organizzata dal Circolo Comunale ANUU di Alberobello, di cui è Presidente il sig. Roberto Perta, i Soci, i Volontari e le Guardie dell'ANUU Migratoristi Italiani, delle sedi di Bari e Taranto, sono stati impegnati in una giornata ecologica atta al recupero di bossoli e rifiuti differenziabili, in varie aree boscate ricadenti nel territorio di Alberobello, e precisamente nelle contrade Vaccari, Monte della Guardia, Barsento e Coreggia.
Le varie squadre, coordinate dai Presidenti Provinciali, Antonio D'Agostino (Bari) e Giovanni Gravina (Taranto), non si sono risparmiate, raccogliendo centinaia di bossoli utilizzati, e riempiendo diversi sacchi di carta, plastica e vetro, a dare il benvenuto alla giornata ecologica, il Vice Sindaco di Alberobello – Giuseppe Ricci, in rappresentanza dell'Amministrazione, che ha messo a disposizione i materiali e il mezzo per il recupero dei rifiuti raccolti.
Quello che ci ha particolarmente inquietato, è l'esoso numero di bossoli da caccia rinvenuti, segno distintivo di scarso rispetto delle regole venatorie, sicuramente da parte di un'utenza poco incline al rispetto dell'ambiente, azione non deontologicamente corretta da parte di noi cacciatori, il commento di D'Agostino. Segnale altresì evidente che manca la vigilanza venatoria, commenta Gravina, ormai siamo al quinto anno che la Regione Puglia ha materialmente inibito le attività di vigilanza venatoria volontaria – giusta legge regionale 59/2017, di fatto lasciando libero arbitrio a questa utenza "maleducata".
Come Associazione atta alla tutela dell'ambiente naturale, continueremo attività come quella odierna, cercando di arginare le deprecabili azioni svolte e i tristi vuoti creati dal sistema.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Ex bar storico del centro trasformato in discarica, scatta il sequestro Ex bar storico del centro trasformato in discarica, scatta il sequestro Arredamenti rottamabili, rifiuti edili, parti di banconi da Bar abbandonati, RAEE e rifiuti speciali
Smaltimento illecito di elettrodomestici, 5 denunce a Bari Smaltimento illecito di elettrodomestici, 5 denunce a Bari Sottoposto a sequestro un veicolo, oltre ad aree e depositi in località Stanic
Stop alle bottiglie di vetro abbandonate di notte, Decaro firma l'ordinanza Stop alle bottiglie di vetro abbandonate di notte, Decaro firma l'ordinanza Divieto di vendita di tale tipo di bevande dalle 22 alle 6, un tentativo di contrastare l'incuria
Japigia, via Papalia trasformata in discarica a cielo aperto Japigia, via Papalia trasformata in discarica a cielo aperto Leonetti: «Mandatemi le loro foto, sarà un piacere per me denunciarli»
Incivili in azione a Japigia, Leonetti: «Aiutateci ad individuarli» Incivili in azione a Japigia, Leonetti: «Aiutateci ad individuarli» L'accaduto oggi pomeriggio alle 15, l'appello social del presidente del Municipio I
La spiaggia di Bari deturpata dai rifiuti, spuntano lampadine e tantissime mascherine La spiaggia di Bari deturpata dai rifiuti, spuntano lampadine e tantissime mascherine I dispositivi di protezione individuale ormai la fanno da padrone in ogni clean up messo in atto dai volontari
Le campagne di Bari sono una discarica, la denuncia dei volontari Le campagne di Bari sono una discarica, la denuncia dei volontari Gens Nova insieme ad Anuu Migratoristi ha documentato la situazione
Troppi rifiuti abbandonati in strada a Bari, il Comune corre ai ripari Troppi rifiuti abbandonati in strada a Bari, il Comune corre ai ripari Aggiudicato l'accordo quadri per la rimozione dell'immondizia, Petruzzelli: "Troppe segnalazioni"
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.