Computer
Computer
Politica

"Dalle Urne il Lavoro", convegno Cisl a Bari

Appuntamento il 28 febbraio in via Carulli con i candidati dei diversi collegi pugliesi

La UST CISL di Bari in vista delle elezioni politiche di domenica prossima 4 marzo, ha organizzato due dibattiti pubblici che verranno svolti rispettivamente il 28 febbraio mattina a partire dalle 10.00 presso la sede Ust in via Carulli, 62 a Bari e nel pomeriggio a partire dalle 16.30 presso la sede della Fnp Cisl ad Andri. in via Romagnosi 23 Il dibattito «Dalle urne il lavoro» con i candidati dei vari partiti e delle varie coalizioni, vuole dar vita ad un confronto su lavoro e fisco, due dei temi centrali della campagna elettorale,

A Bari facendo sintesi tra i vari collegi, Camera e Senato, parteciperanno i candidati più conosciuti dei vari partiti per i collegi di Puglia 1, Puglia 5, Puglia 6, Puglia 2 della Camera e Puglia 1 del Senato che comprendono i Comuni di Bari, Bitonto, Bitetto, Capurso, Modugno, Noicattaro, Sannicandro, Triggiano, Valenzano, Acquaviva, Altamura, Bitetto, Bitetto, Cassano, Gravina, Grumo, Palo, Poggiorsini, Sammichele, Santeramo, Toritto, Turi, , Minervino, Spinazzola, Adelfia, Alberobello, Casamassina, Castellana, Cellamare, Conversano, Gioia, Locorotondo, Mola, Monopoli, Noci, Polignano, Putignano, Rutigliano. Per quanto concerne l'appuntamento di Andria, saranno presenti i candidati dei collegi Puglia 04 e Puglia 03 per la Camera e Puglia 3 per il Senato che sono i comuni di Andria, Barletta, Canosa, Trani, Corato, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo, Terlizzi, Bisceglie.

I due temi centrali, lavoro e fisco sono stati ben delineati dalla nostra Segretaria generale Annamaria Furlan in termini di proposte, in questa canpagna elettorale. Il ventaglio dettagliato della piattaforma di proposte che la nostra Organizzazione ha voluto inserire nel dibattito di questa campagna elettorale è nel documento dal titolo «La Cisl per l'Europa, il lavoro, il fisco, il welfare»

Ad ogni candidato sarà dato un minutaggio massimo per esprimere le loro idee su questi temi. Il dibattito sarà moderato da un giornalista.

LAVORO - Mai come in questo momento storico servono proposte credibili, capaci di essere attuate nella particolare realtà italiana che sconta ritardi e gravi disallineamenti ancor più nel Mezzogiorno per quel che riguarda il mercato del lavoro: i giovani esclusi, la strutturale debolezza della componente femminile, il difficile accesso degli immigrati, il dumping, e in generale l'attacco al valore del salario contrattuale che spinge al ribasso le condizioni complessive. Davanti a queste dinamiche contingenti del mercato del lavoro e alle profonde trasformazioni che lo stanno interessando, è necessario comporre in fretta un panel di interventi.

FISCO - La nostra Organizzazione negli anni ha elaborato numerose proposte capaci di produrre effetti positivi per l'intero sistema economico. La visione fiscale della Cisl ha come obiettivo l'equità del sistema, l'alleggerimento della pressione fiscale, la semplificazione, il recupero dell'evasione. La griglia delle proposte ha tre cardini: sostenibilità vera dei conti pubblici (copertura certa, stabile, compatibile con gli equilibri di finanza pubblica), sostenibilità sociale («no» a tagli su servizi e prestazioni sociali, «no» ad incrementi di altre imposte per tagliare l'Irpef), benefici per chi ha sopportato i costi della crisi.

  • Sindacati
  • Lavoro e mestieri
  • convegno
Altri contenuti a tema
Non solo Bari, Eataly chiude anche a Forlì Non solo Bari, Eataly chiude anche a Forlì Sono 85 in totale i dipendenti che rischiano il posto di lavoro
#RiapriAmoBari, la campagna social dei dipendenti Eataly contro la chiusura #RiapriAmoBari, la campagna social dei dipendenti Eataly contro la chiusura Sono 40 i lavoratori a tempo pieno a cui si aggiungono altri 14 part-time, tutti rischiano di restare senza lavoro
Bari, addio per sempre a Eataly. 54 famiglie rischiano di perdere il lavoro Bari, addio per sempre a Eataly. 54 famiglie rischiano di perdere il lavoro Incontro tra le parti questa mattina, Miccoli (Filcams Cgil): «Un'azienda come questa che se ne va impoverisce ancora di più non solo la Fiera, ma la città di Bari»
Ospedale in Fiera, la Regione ai sindacati: "Presto nuove assunzioni" Ospedale in Fiera, la Regione ai sindacati: "Presto nuove assunzioni" Emiliano: "Metteremo a disposizione del Policlinico di Bari le risorse necessarie per la piena attuazione della delibera 137"
Eataly a Bari, in bilico il futuro di 40 lavoratori Eataly a Bari, in bilico il futuro di 40 lavoratori Nessuna data di apertura certa, Dell'Anna (UILTuCS): «La posizione della società desta forte preoccupazione per la tenuta dei livelli occupazionali»
La scuola in Puglia contro Emiliano, sciopero il 22 febbraio La scuola in Puglia contro Emiliano, sciopero il 22 febbraio Pronta una lettera da inviare al nuovo presidente del Consiglio Mario Draghi
Multa per aver scioperato il 2 giugno, Ikea Bari perde la causa con Pierpaolo Multa per aver scioperato il 2 giugno, Ikea Bari perde la causa con Pierpaolo Il lavoratore aveva aderito alla manifestazione per rivendicare il diritto di non lavorare nei giorni festivi
Regione-sindacati contro il Governo, 248 navigator in Puglia rischiano di restare senza lavoro Regione-sindacati contro il Governo, 248 navigator in Puglia rischiano di restare senza lavoro "Un insopportabile sperpero di competenze e risorse", e l'assessore Leo ribatte: "Non può restare inascoltata la preoccupazione di tante famiglie pugliesi"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.