Catalfo insieme a Laricchia
Catalfo insieme a Laricchia
Politica

Crimi e Catalfo lanciano Laricchia: «Sarà la prima presidente donna in Puglia»

Il ministro del lavoro a Bari per l'inaugurazione del comitato del Movimento, in videocollegamento il capo politico pentastellato

Elezioni Regionali 2020
Antonella Laricchia ha tutte le caratteristiche per essere la prima presidente donna della Regione Puglia. Ne sono certi il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, e la ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, entrambi presenti (uno in video e l'altra fisicamente) alla inaugurazione del primo comitato della candidata a Bari.
Laricchia presentazione candidatureLaricchia presentazione candidatureLaricchia presentazione candidatureLaricchia presentazione candidature
«Stiamo attraversando un momento molto particolare per il Paese - sottolinea Crimi - e le Regioni hanno un ruolo molto importante. In Puglia è fondamentale il cambiamento, e solo Antonella Laricchia può essere tale cambiamento perché lo ha dimostrato in questi 5 anni. Continueremo a portare avanti le battaglie dei cittadini non delle lobby».

«Ho letto il programma di Antonella - dichiara il ministro Catalfo - e ha fatto una splendida disamina della situazione relativa a lavoro e politiche attive del lavoro. Ciò che propone è molto in linea con ciò che vogliamo fare a livello nazionale, ad esempio l'osservatorio del mercato del lavoro. Al sud è fondamentale investire su questo per colmare il gap relativo all'inserimento lavorativo delle donne, dei giovani e non solo. La Regione Puglia può e deve investire per avere un governo del Movimento 5 Stelle».

La stessa Laricchia chiude a possibili accordi con le altre forze politiche, ribadendo che: «Questa Regione non può permettersi altri 5 anni di opposizione dei 5 Stelle. Non mi farò comprare da lusinghe che stanno diventando sempre più insistenti, ma lavoreremo per entrare nelle case dei milioni di pugliesi che non votano portando avanti come sempre etica, trasparenza, umiltà ma anche amore, attenzione e senso di giustizia».
  • Movimento 5 Stelle
  • regionali puglia 2020
Altri contenuti a tema
Regionali Puglia, nell'ultimo sondaggio è testa a testa fra Emiliano e Fitto Regionali Puglia, nell'ultimo sondaggio è testa a testa fra Emiliano e Fitto Nella coalizione di centrodestra Fratelli d'Italia supera la Lega, dall'altra parte è il Pd al primo posto
Regionali Puglia, Scalfarotto presenta il programma: «Nostra terra va valorizzata» Regionali Puglia, Scalfarotto presenta il programma: «Nostra terra va valorizzata» Il candidato di ItaliaViva, Azione e +Europa: «Capolista saranno tutte donne. Coalizione si allarga con il Partito Liberale»
Fratelli d'Italia, ecco i candidati per le elezioni in Puglia Fratelli d'Italia, ecco i candidati per le elezioni in Puglia Tra i nomi l'ex commissario per la Xylella Silletti, l'ex sindaco di Locorotondo e Irma Melini
Coronavirus, in Puglia 9 nuovi contagi su 1500 tamponi Coronavirus, in Puglia 9 nuovi contagi su 1500 tamponi Due positività registrate in provincia di Bari. Un decesso in provincia di Lecce
Regionali Puglia, fra Emiliano e Fitto è battaglia a colpi di sondaggio Regionali Puglia, fra Emiliano e Fitto è battaglia a colpi di sondaggio La rilevazione Tecné vede in vantaggio il centrodestra, mentre l'indagine Gfp premia il presidente uscente. Campioni di 1000 persone
«Dissenso sulle regionali in Puglia», Lattanzio lascia il Movimento 5 Stelle «Dissenso sulle regionali in Puglia», Lattanzio lascia il Movimento 5 Stelle Il deputato barese, ex del Pd, ha dichiarato oggi di passare al gruppo misto. Critiche da Bari
Doppia preferenza di genere, il Senato dice sì: è legge in Puglia Doppia preferenza di genere, il Senato dice sì: è legge in Puglia Via libera definitivo. I voti favorevoli sono stati 149, gli astenuti 98, nessun contrario
Oltre 500 cittadini online per scrivere il programma di Emiliano per la Puglia Oltre 500 cittadini online per scrivere il programma di Emiliano per la Puglia Agroalimentare, economia circolare, turismo e innovazione tra i temi di "Futuro in corso"
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.