La manifestazione ad Auchan
La manifestazione ad Auchan
Scuola e Lavoro

Conad in Puglia: «Disposti a cedere aree gratis se chi subentra prende i dipendenti»

In Commissione Attività Produttive alla Camera il segretario Imolese ha fatto il punto della situazione, nessun licenziamento nel 2020 ma 3 mila esuberi

La formula degli ipermercati ha fatto il suo tempo, per questo Conad in Puglia e in tutta Italia sta procedendo al ridimensionamento dei negozi acquisiti da Auchan trasformandoli in Spazio Conad. A dirlo il segretario generale dell'azienda Sergio Imolese, in audizione mercoledì scorso in Commissione Attività Produttive alla Camera. Durante la seduta in cui ha esposto il progetto, ha sottolineato anche che nessun licenziamento verrà fatto nel 2020, ma che comunque permangono circa 3 mila esuberi su cui si dovrà lavorare.

«A dicembre c''erano circa 16.200 dipendenti - spiega Imolese - e avevamo ipotizzato circa 6 mila esuberi, di questi ne abbiamo già sistemati 3 mila in quattro mesi. Per i restanti 3 mila abbiamo il 2020 per ridurli progressivamente e nel numero massimo possibile. Le operazioni da fare sono mobilità incentivata, prepensionamento, cassa integrazione come sostegno al reddito, imprenditorialità».

Per quanto riguarda l'eventuale ricollocazione degli esuberi presso le aziende che subentreranno nelle porzioni dei negozi liberate da Conad, sottolinea: «Ci stiamo rivolgendo agli altri operatori a cui abbiamo venduto alcuni punti vendita e anche agli operatori commerciali ai quali daremo le porzioni di negozi, come accaduto già daremo tali aree anche gratis a patto che chi subentra assuma il personale».

«L'azienda deve assicurare il futuro dei lavoratori - commenta la deputata pentastellata Francesca Anna Ruggiero - con l'obiettivo di azzerare i 3 mila esuberi a livello nazionale, visto che le altre 3 mila persone su un totale di 6 mila sono state collocate. Chiediamo la massima collaborazione anche delle istituzioni locali, in primo luogo della Regione Puglia, per tutelare il futuro dei dipendenti dei centri pugliesi di Casamassima, Modugno, Mesagne e Taranto».
  • centro commerciale
Altri contenuti a tema
Ressa in un ipermercato di Bari per un'offerta, interviene Decaro Ressa in un ipermercato di Bari per un'offerta, interviene Decaro Il sindaco: «È assurdo che in questo momento si facciano prevalere le ragioni del profitto su quelle della salute dei cittadini»
Emergenza coronavirus, chiusura domenicale per i principali supermarket della gdo del sud Italia Emergenza coronavirus, chiusura domenicale per i principali supermarket della gdo del sud Italia Tra gli aderenti Megamark e Carrefour, le domeniche interessate dalla non apertura sono il 22 e il 29 marzo
Prevenzione Coronavirus, i centri commerciali di Bari optano per la sanificazione Prevenzione Coronavirus, i centri commerciali di Bari optano per la sanificazione Nella galleria di Casamassima e a Bariblu nelle scorse ore si sono svolte le operazioni di disinfezione
Nuovo centro commerciale a Santa Caterina, ufficiale l'apertura il 28 febbraio Nuovo centro commerciale a Santa Caterina, ufficiale l'apertura il 28 febbraio Al momento sono tre i negozi che inaugureranno venerdì la nuova struttura, ecco chi sono
Santa Caterina, il nuovo centro commerciale aprirà il 28 febbraio Santa Caterina, il nuovo centro commerciale aprirà il 28 febbraio Unieuro sta già allestendo i suoi spazi in cui si trasferiranno i due negozi di viale Pasteur e Japigia, dubbi sul futuro dei dipendenti
Conad a Casamassima, il sindaco Nitti scrive ai sindacati Conad a Casamassima, il sindaco Nitti scrive ai sindacati «Il domani di tante famiglie non può essere subordinato soltanto a un freddo calcolo»
Conad mette in cassa integrazione 9 mila dipendenti, futuro nero anche in Puglia Conad mette in cassa integrazione 9 mila dipendenti, futuro nero anche in Puglia La comunicazione ai sindacati da Margherita Distribuzione, domani incontro a Roma per la procedura di mobilità delle sedi precedentemente aperta dall'impresa
Conad a Casamassima, sono 130 i dipendenti che rischiano il posto Conad a Casamassima, sono 130 i dipendenti che rischiano il posto Fumata nera dall'incontro tra sindacati e azienda, Filcams Cgil: «Mai firmeremo un accordo che tuteli solo parte dell'occupazione»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.