L'auto dell'assessore in fiamme
L'auto dell'assessore in fiamme
Cronaca

Cellamare, incendiata l'auto della moglie dell'assessore Digioia

Atto intimidatorio nella notte: «L'escalation di questi atti di violenza criminale ha superato ogni limite di tolleranza»

Continuano gli atti intimidatori a Bari e provincia nei confronti degli amministratori. L'ultimo in ordine di tempo si è verificato ieri notte a Cellamare. Ignoti hanno dato fuoco all'auto della moglie dell'assessore con deleghe all'Urbanistica, Edilizia Residenziale Pubblica, Mobilità, Assetto e Tutela del Territorio Nicola Digioia. Solo il tempestivo intervento dello stesso assessore che ha contattato subito le forze dell'ordine e i vigili del fuoco ha evitato il peggio.

«Chiedo pubblicamente alle forze dell'ordine di intervenire per porre fine a questa situazione - sottolinea Digioia - noi amministratori stiamo vivendo in un clima di paura, l'escalation di questi atti di violenza criminale ha superato ogni limite di tolleranza. Sino ad oggi si erano limitati a colpire il patrimonio comunale, ora stanno colpendo direttamente le persone».

Solidarietà arriva dalla politica già dalle prime ore del mattina. L'assessore regionale Pisicchio dichiara: «Un nuovo gesto intimidatorio contro un amministratore pubblico, questa volta è toccato a Nicola Di Gioia, assessore a Cellamare, al quale va tutta la mia solidarietà. Le indagini faranno il proprio corso ma ciò che mi preme sottolineare in questo, come nei tanti (purtroppo) altri casi, è che il lavoro di chi amministra la cosa pubblica non va banalizzato. Sono convinto, tuttavia, che la comunità cittadina e pugliese tutta, non si farà intimorire e reagirà immediatamente».


«Tutto questo mi addolora, mi costerna - sottolinea il sindaco Gianluca Vurchio - ma è importante mantenere la barra dritta ed andare avanti, nella totale fiducia del lavoro che le forze dell'ordine stanno compiendo e nella nostra azione amministrativa. Ancora un chiaro segnale, dopo la nota di minacce anonima recapitata a dicembre alla mia persona e dopo la bomba all'interno dell'area sportiva, di voler tentare l'attacco a questa Amministrazione Comunale. Ma noi non ci piegheremo, perché non siamo soli. Perché c'è una grande comunità che ha già reagito e sa da quale parte stare».
  • Incendio
  • Cellamare
Altri contenuti a tema
Bitritto, incendio nel ristorante Ranch. Locale distrutto dalle fiamme Bitritto, incendio nel ristorante Ranch. Locale distrutto dalle fiamme Il fuoco si è sviluppato nella notte, animali in salvo. Sul fatto indagano i carabinieri
Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Adelfia, incendio nel comando della polizia locale. L'origine è dolosa Il sindaco Cosola: «Il Comune è per metà devastato, tutti i server degli uffici pubblici sono andati bruciati»
Provincia di Bari, a fuoco nella notte una pizzeria Provincia di Bari, a fuoco nella notte una pizzeria Due forti esplosioni hanno svegliato gli abitanti di Quasano, frazione di Toritto. Distrutto il locale "Zona Viva"
Gioia del Colle, a fuoco le auto di un carabiniere Gioia del Colle, a fuoco le auto di un carabiniere Parzialmente distrutta l'Audi A6 privata del militare mentre è stara completamente incendiata la civetta. Si sospetta causa accidentale
Cellamare, al via i lavori di ripristino del campo sportivo distrutto da una bomba Cellamare, al via i lavori di ripristino del campo sportivo distrutto da una bomba Gli spogliatoi della nuova struttura furono devastati dai vandali a inizio anno. Il sindaco: «Le docce passeranno da due a quattro»
Monopoli, donna intrappolata in un negozio in fiamme. La salvano i carabinieri Monopoli, donna intrappolata in un negozio in fiamme. La salvano i carabinieri L'incendio è partito da un veicolo in sosta. In corso le indagini per stabilire le cause del rogo
Incendio vicino al cimitero di Carbonara, a fuoco il locale di un artigiano Incendio vicino al cimitero di Carbonara, a fuoco il locale di un artigiano Sul posto i vigili del fuoco per domate le fiamme che hanno avvolto i materiali di risulta
Auto in fiamme in via Bartolo, traffico nel caos Auto in fiamme in via Bartolo, traffico nel caos Un mezzo ha preso fuoco durante la marcia, coinvolta anche una macchina parcheggiata
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.