lungomare di bari
lungomare di bari
Eventi e cultura

Capitale della Cultura 2022, Bari tra le 10 finaliste. Pierucci: «Traguardo straordinario»

L'assessore: «Notizia bellissima che ci riempie di orgoglio in un momento molto difficile, soprattutto per l'ambito culturale»

«Siamo felicissimi. Essere tra le dieci città finaliste è un traguardo che ci riempie di orgoglio in un momento molto difficile, soprattutto per la cultura».

L'assessore alla cultura della città di Bari, Ines Pierucci, commenta così la notizia giunta questa mattina, da parte del Mibact, che fa rientrare la nostra città tra le dieci finaliste che ancora sono in gara per poter diventare Capitale della Cultura nel 2022.

«La cultura è stata la prima a fermarsi e l'ultima a ripartire - continua Pierucci - con grande sacrificio, cercando di adeguarsi alla ripresa. Questo risultato è un momento molto felice che ci permette di guardare al futuro in modo diverso. Sia che dovessimo diventare Capitale della Cultura 2022 sia non lo dovessimo essere questo è stato un percorso partecipativo molto interessante. Il lavoro svolto, fin da prima del primo lockdown quando abbiamo consegnato il primo dossier, ha visto coinvolte più di 300 sigle, dalle accademie all'università, agli ordini professionali, le infrastrutture, le agenzie partecipate della Regione, ecc... Il percorso è stato condiviso con tutti sotto l'egida del culto nicolaiano, non solo San Nicola, che è quello che ci rappresenta, anche nell'accezione più laica che ci vede come cittadini dediti all'accoglienza e alla solidarietà, alla luce, al sacro, al dialogo tra culture, tra oriente e occidente. Qualcosa che ci rappresenta da sempre ma che non abbiamo mai valorizzato abbastanza».

Ora la città di Bari dovrà presentare la seconda parte del lavoro di presentazione, in continuità con quanto presentato finora. Il prossimo appuntamento ora è a gennaio 2021 quando verrà stabilito quale sarà la città vincitrice.

«Questa notizia ci proietta nel futuro - commenta il sindaco Decaro -. In questi mesi bui in cui siamo stati costretti a tante rinunce, a partire dai grandi eventi culturali. Comunque vada la prossima selezione di gennaio, vorrei condividere questo risultato con tutti gli operatori culturali della città di Bari con i quali abbiamo costruito il progetto di candidatura, perché grazie al loro lavoro e alla loro creatività oggi Bari può legittimamente ambire a questo prestigioso appuntamento».

Le altre finaliste, insieme a Bari, sono Ancona, Cerveteri, L'Aquila, Pieve di Soligo, Procida, Taranto, Trapani, Verbania e Volterra.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Puglia in zona rossa, chiudono di nuovo i luoghi della cultura Puglia in zona rossa, chiudono di nuovo i luoghi della cultura Al momento non ci saranno nemmeno le previste riaperture di teatri e cinema il 27 marzo
Bari, addio ad Ettore De Nobili, scrittore, poeta e maestro elementare Bari, addio ad Ettore De Nobili, scrittore, poeta e maestro elementare Il cordoglio via social di una delle case editrici con cui ha collaborato
Bari e Taranto capitali della Cultura pugliese 2022: "Programma condiviso" Bari e Taranto capitali della Cultura pugliese 2022: "Programma condiviso" In programma la stesura di un calendario comune di iniziative
3 Dalla Bat a Procida attraverso gli occhi della “nostra” Samantha Cito Dalla Bat a Procida attraverso gli occhi della “nostra” Samantha Cito L’isola diventa Capitale Italiana della Cultura 2022: il cortometraggio di presentazione della candidatura ha mostrato il lato più bello di quella terra
Capitale della Cultura 2022, Bari sconfitta in finale da Procida Capitale della Cultura 2022, Bari sconfitta in finale da Procida La nostra città non ce l'ha fatta, nonostante il bel progetto presentato nel nome di San Nicola
Supporto ad imprese culturali e turistiche in Puglia, bando prorogato al 2021 Supporto ad imprese culturali e turistiche in Puglia, bando prorogato al 2021 Nuova scadenza il 15 febbraio, tra le novità l'estensione Codici Ateco e abbassamento della soglia di riduzione del fatturato al 30%
Bando "Custodiamo il turismo e la cultura in Puglia", proroga al 21 dicembre. Ricevute 649 domande Bando "Custodiamo il turismo e la cultura in Puglia", proroga al 21 dicembre. Ricevute 649 domande Previsti aiuti in forma di sovvenzione diretta per le piccole e medie imprese del territorio regionale. Già richiesti fondi 14 milioni
Puglia, nel settore cultura nate 147 imprese e creati oltre 4 mila posti di lavoro Puglia, nel settore cultura nate 147 imprese e creati oltre 4 mila posti di lavoro I numeri vengono fuori da un report presentato stamattina in Fiera e relativo al quinquennio 2014/2019
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.