Lopalco vaccino covid
Lopalco vaccino covid
Attualità

Cambia il calendario vaccinale in Puglia, seconda dose dopo 35 giorni

Coloro che avevano l'appuntamento tra il 17 e il 31 maggio verranno contattati e avranno una nuova data

Una nota firmata da Lopalco e Montanaro aggiorna il calendario vaccinale in Puglia, recependo le novità introdotte a livello nazionale.

In particolare, si legge nella circolare, la Cabina di Regia regionale ha preso atto dei contenuti della circolare del 05 maggio 2021 con la quale, nel trasmettere il parere del Comitato Tecnico Scientifico nazionale, il Ministero della Salute ha confermato quanto già indicato nelle precedenti circolari circa l'estensione dell'intervallo tra le dosi di vaccino a mRNA e sulla seconda dose del vaccino Vaxzevria. La decisione presa osservando che la somministrazione della seconda dose entro i 42 giorni dalla prima "non inficia l'efficacia della risposta immunitaria", che "la prima somministrazione di entrambi i vaccini a RNA conferisce già efficace protezione rispetto allo sviluppo di patologia COVID-19 grave in un'elevata percentuale di casi (maggiore dell'80%)" e che "in uno scenario in cui vi è ancora necessità nel Paese di coprire un elevato numero di soggetti a rischio di sviluppare forme gravi o addirittura fatali di COVID-19, si configurano condizioni in cui è opportuno dare priorità a strategie di sanità pubblica che consentano di coprire dal rischio il maggior numero possibile di soggetti nel minor tempo possibile".

Obiettivi primari sono nell'ordine:
  1. completamento campagna vaccinale persone di 80 e più anni (over80);
  2. completamento campagna vaccinale degli "estremamente vulnerabili" in carico ai Medici di Medicina Generale;
  3. completamento campagna vaccinale degli "estremamente vulnerabili" in carico ai centri specialistici;
  4. completamento campagna vaccinale delle persone affette da malattia rara;
  5. campagna vaccinale in favore delle persone diversamente abili gravi;
  6. prosecuzione campagna vaccinale delle persone di età compresa tra i 79 e i 70 anni di età;
  7. prosecuzione della campagna vaccinale delle persone di età compresa tra i 69 e i 60 anni;
  8. avvio campagna vaccinale delle persone di età compresa tra i 59 e i 50 anni;
  9. completamento vaccinazione personale scolastico e universitario e Forze dell'Ordine.
Per quanto riguarda le seconde dosi, saranno effettuate a distanza di 35 giorni per tutti coloro che riceveranno la prima a partire dal 10 maggio, termine che consente di gestire eventuali piccoli slittamenti organizzativi fino ai 42 giorni previsti dalle raccomandazioni nazionali.

Al fine, inoltre, di rendere disponibili tutte le dosi di vaccino presenti negli Hub farmaceutici e quelle che saranno consegnate, in base al piano di distribuzione, nel corrente mese di maggio 2021 in favore delle categorie prioritarie come innanzi riportato, i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali devono provvedere urgentemente a:
a) riprogrammare la somministrazione delle seconde dosi di vaccino mRNA già calendarizzate nel periodo dal 17 al 31 maggio, assegnando ai soggetti interessati, nello stesso ordine, nuovi appuntamenti a partire dal 1 giugno prossimo;
b) comunicare agli interessati, mediante sistemi di Recall automatici e presidiati nonché mediante gli sportelli CUP e URP, la rete delle farmacie e quella dei MMG, le nuove date assegnate;
c) attivare campagne di comunicazione media per avvisare diffusamente le categorie di persone interessate dalla riprogrammazione.
  • vaccino anti covid
Altri contenuti a tema
Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate più di 3 milioni di dosi Vaccini anti-Covid, in Puglia somministrate più di 3 milioni di dosi Le dosi sono il 92,6% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza
Draghi: «Under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca» Draghi: «Under 60 possono scegliere seconda dose di AstraZeneca» Il presidente del Consiglio ha chiarito: «Chi vuole può rifiutare la vaccinazione eterologa»
Bari, operativo a partire da oggi il nuovo centro vaccinale a Catino Bari, operativo a partire da oggi il nuovo centro vaccinale a Catino In breve andrà a sostituire i centri nei palazzetti che tornato ad essere utilizzati per lo sport
Vaccini in Puglia, un quarto della popolazione è immunizzata Vaccini in Puglia, un quarto della popolazione è immunizzata Oltre un milione di persone hanno ricevuto due dosi, Lopalco: "Modo migliore per arginare varianti"
Policlinico di Bari, ischemia dopo la vaccinazione per un 54enne Policlinico di Bari, ischemia dopo la vaccinazione per un 54enne L'evento è stato segnalato all'Aifa, l'uomo è attualmente ricoverato in rianimazione in prognosi riservata
Campagna vaccinale, già 4mila ragazzi hanno aderito in Puglia Campagna vaccinale, già 4mila ragazzi hanno aderito in Puglia Dal 23 agosto i giovani in età scolare che non si vaccineranno prima saranno convocati dalle scuole in collaborazione con le Asl
In Puglia per under 60 solo Pfizer e Moderna, rimodulata la campagna In Puglia per under 60 solo Pfizer e Moderna, rimodulata la campagna Disposto l’utilizzo dei vaccini a vettore virale esclusivamente ai soggetti di età superiore o uguale ai 60 anni
Puglia, dopo AstraZeneca stop anche per Janssen. Sarà utilizzato solo per gli over 60 Puglia, dopo AstraZeneca stop anche per Janssen. Sarà utilizzato solo per gli over 60 Lo conferma l'assessore regionale Pier Luigi Lopalco
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.