Le condizioni delle strade di Bari
Le condizioni delle strade di Bari
Vita di città

Buche e marciapiedi rotti, diminuiscono i sinistri nel Comune di Bari

Nell'ultimo anno sono stati 518 e l'Ente ha quindi risparmiato, in cinque anni, circa 220mila euro di polizza assicurativa

Anche il 2018 ha confermato il trend in diminuzione del numero dei sinistri di importo inferiore a 20.000 euro di franchigia, nel Comune di Bari. Secondo i dati del settore Gare e Appalti si passa dai 1146 nel 2013 ai 733 del 2016, ai 684 nel 2017, fino ai 518 nell'ultimo anno, facendo registrare un dimezzamento del dato dal 2014 (1060) ad oggi.
Grazie a questa tendenza, nel corso degli ultimi anni è stata conseguita una notevole riduzione della spesa utile a garantire tutte le coperture assicurative comunali passando da € 1.117.000 circa per il 2017 a € 895.000,00 per il 2018, con un risparmio di circa 222.000 euro.
Ulteriore riduzione si è avuta anche dal costo annuale dell'appalto di prestazione dei servizi per gestire i sinistri inferiori a franchigia polizza RCT passati da € 363.009,68 per il 2013 a € 90.775,36 per il 2018 con una riduzione e un risparmio per le casse dell'ente del 75% in 5 anni.
"Nei prossimi giorni avremo l'aggiudicazione del nuovo premio annuale e ci aspettiamo un'ulteriore diminuzione rispetto al dimezzamento già registrato nel precedente quinquennio – spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso -. Tra l'altro, grazie al lavoro degli uffici comunali e al forte risparmio ottenuto in questo settore, nel nuovo bando sono inserite alcune novità, tra cui quella di proporre tra le migliorie da parte delle compagnie assicurative che si presenteranno, l'abbassamento della soglia della franchigia rispetto ai danni da coprire, attualmente fissata in ventimila euro. Questa possibilità porterebbe l'ente comunale a ridurre ancora di più le spese per gli eventuali risarcimenti danni. Su questo fronte è importante ancora segnalare la riduzione del numero dei sinistri, in calo grazie al miglioramento della sede stradale e dei marciapiedi e, ancora, il fatto che tra i sinistri denunciati diminuiscono quelli accertati e risarciti grazie ad un lavoro di approfondimento e presidio del territorio. Anche in questo settore abbiamo cercato di migliorare il servizio ai cittadini, efficientando il servizio per l'amministrazione comunale e risparmiando i soldi dei cittadini stessi".
  • Comune di Bari
Altri contenuti a tema
Controlli del Ministero al Comune di Bari, restano in piedi 9 osservazioni Controlli del Ministero al Comune di Bari, restano in piedi 9 osservazioni La situazione più rilevante riguarda il calcolo delle progressioni economiche orizzontali e delle retribuzioni di anzianità fino al 2012 per oltre 5 milioni di euro
Gemellaggio tra Bari e San José, firmato l'accordo Gemellaggio tra Bari e San José, firmato l'accordo Il documento mira a sviluppare rapporti di collaborazione tra le due città sul fronte delle politiche ambientali, culturali e del turismo sostenibile.
Bari, omicidio Fazio 18 anni dopo Bari, omicidio Fazio 18 anni dopo Oggi la commemorazione con la famiglia e le autorità
Il Comune di Bari sperimenta il social housing, pronto bando per 64 alloggi Il Comune di Bari sperimenta il social housing, pronto bando per 64 alloggi Prende forma il parco Gentile fra Santo Spirito e San Pio. Decaro: «Rigenerazione della periferia attraverso nuove politiche abitative»
Un poliambulatorio nella ex centrale del latte, firmato il protocollo Comune-Asl Bari Un poliambulatorio nella ex centrale del latte, firmato il protocollo Comune-Asl Bari Una riqualificazione da 5 milioni di euro con fondi Fesr europei. Decaro: «Cup unico con il Policlinico»
Aperta la seconda tranche del bando Muvt. Pronti 512 rimborsi per chi va in bici Aperta la seconda tranche del bando Muvt. Pronti 512 rimborsi per chi va in bici Dal Comune sovvenzionamenti per il Pin Bike: premi per il percorso casa-scuola o casa-lavoro su due ruote
Domani la proclamazione di Antonio Decaro sindaco di Bari Domani la proclamazione di Antonio Decaro sindaco di Bari Appuntamento alle 16 a Palazzo di città per la cerimonia aperta alla cittadinanza
Premio Regiostars della Commissione europea, il Comune di Bari candidato con due progetti Premio Regiostars della Commissione europea, il Comune di Bari candidato con due progetti Si può votare fino al 9 luglio. In gara i programmi "Casa del cittadino" e "Città connessa", finanziati con fondi comunitari
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.