Desiati sul palco del Piccinni
Desiati sul palco del Piccinni
Eventi e cultura

Bari, inizia la rassegna "Leggere il Sud": intervista a Mario Desiati

Al Teatro Piccinni l'autore di "Spatriati", vincitore del Premio Strega 2022, ha condotto i presenti nella sua mappa di riferimenti letterari

Si è aperta stamattina, nel Teatro Piccinni di Bari, la sezione "Leggere il Sud" della rassegna teatrale 2022-2023 "Altri mondi", organizzata dal Comune di Bari.

L'esordio è stato affidato a Mario Desiati, scrittore e giornalista pugliese, autore del romanzo "Spatriati", vincitore del Premio Strega 2022.

In un appassionante dialogo con la giornalista Antonella Gaeta, Desiati ha condotto i presenti nella sua personale "stanza degli spiriti", quella mappa fatta di riferimenti autoriali e letterari, che sono per lui fonte d'ispirazione.

Di seguito un'intervista in cui Desiati parla del suo rapporto con la scrittura.

Cosa rappresenta per lei la scrittura?
«Per me la scrittura non è solo una passione, ma una piccola parte del mio amore per la letteratura, che è l'energia che muove il mio desiderio e i miei pensieri».

Quali sono i suoi modelli di autori e i suoi libri preferiti?
«Molti di loro sono nella Stanza degli Spiriti, l'ultimo capitolo di "Spatriati". Le narratrici Maria Marcone e Maria Teresa di Lascia, i poeti Vittorio Bodini e Claudia Ruggeri, ma anche intellettuali come Rina Durante, Franco Cassano. Ho citato solo alcuni e sono autrici e autori pugliesi. Abbiamo una grande letteratura che è stata poco conosciuta».

Qual è, per lei, il significato di un racconto?
«Ogni storia, ogni aneddoto, ogni esperienza che viviamo sposta il nostro sguardo e cambia i nostri punti di vista».

Quale pensa sia il futuro dello storytelling?
«Ogni volta che mi viene posta una domanda sul futuro di qualcosa, io ammutolisco. Ogni forma letteraria nasce sempre da quello che si legge in un determinato momento storico».
  • Cultura
  • Libri e letteratura
Altri contenuti a tema
Il mondo dell'editoria a Bari tra qualità e difficoltà: la parola a un editore Il mondo dell'editoria a Bari tra qualità e difficoltà: la parola a un editore Alessio Rega: "Uno scrittore emergente deve armarsi di umiltà e voglia di mettersi in gioco"
Successo per mostre e musei a Bari, oltre 6.500 accessi a Capodanno Successo per mostre e musei a Bari, oltre 6.500 accessi a Capodanno Più di duemila solo i visitatori della mostra dedicata ai Lego presente allo Spazio Murat
Weekend di musical a Bari con "Shrek - il Musical TYA" e "Casanova opera pop" Weekend di musical a Bari con "Shrek - il Musical TYA" e "Casanova opera pop" Gli spettacoli si terranno rispettivamente all'AncheCinema e al Teatro Team
Un anno di cultura per Bari: nel 2022 oltre 160 eventi Un anno di cultura per Bari: nel 2022 oltre 160 eventi La parola ad Ines Pierucci, Assessore alla Cultura e al Turismo: “Un investimento costante e continuativo”
"Lo scammaro avvelenato", Gabriella Genisi a Bari con le nuove indagini di Lolita "Lo scammaro avvelenato", Gabriella Genisi a Bari con le nuove indagini di Lolita Appuntamento con la presentazione del nuovo libro dell'autrice per il 24 novembre alla Feltrinelli
Diego Galdino presenta “Bosco bianco” al Gran Shopping Molfetta Diego Galdino presenta “Bosco bianco” al Gran Shopping Molfetta Proseguono le conversazioni dal mare. Appuntamento per venerdì 14 ottobre alle ore 19
Da "Le due Bari" a "Municipi sonori per l'Ucraina", gli appuntamenti musicali del weekend Da "Le due Bari" a "Municipi sonori per l'Ucraina", gli appuntamenti musicali del weekend Nel programma del fin settimana anche i festival “Anima mea”, “Di voce in voce” e “Time Zones”
Immersione nella lettura al Gran Shopping Molfetta: al via le conversazioni dal mare Immersione nella lettura al Gran Shopping Molfetta: al via le conversazioni dal mare Domani, venerdì 23, a partire dalle ore 19 il reading musicale di “Dalla. Avrei solo voluto guardare il cielo” di Fulvio Frezza
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.