panchina rossa
panchina rossa
Cronaca

Bari, vandalizzata la panchina rossa al San Paolo: "Gesto di chi non ha cuore"

Il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, in memoria di Edda Cutrignelli, è stato danneggiato a 24 ore dalla sua inaugurazione

Ignoti hanno distrutto la targa sulla panchina rossa dedicata a Edda Cutrignelli, cittadina molto attiva nel sociale scomparsa all'età di 52 anni. Il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne è stato danneggiato a 24 ore dalla sua inaugurazione.

"Un atto vandalico di chi non ha cuore, di chi non ha sensibilità, di chi si fregia della propria inciviltà e di chi è profondamente disonesto – spiega Umberto Carli, consigliere del terzo municipio -. Mi disgusta profondamene dover costatare tutto ciò e ancora di più dover considerare come certi atti vengano commessi sotto gli occhi di tutti lasciando prevalere il silenzio".

"La targa tornerà più visibile di prima – conclude Carli - sfruttando l'occasione per ribadire il nostro impegno contro ogni forma di violenza".

«Domenica abbiamo inaugurato nel quartiere San Paolo la panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza contro le donne, in onore di Edda Cutrignelli, attivista scomparsa a dicembre - ha scritto in serata l'assessore Palone - Solo poche ore dopo, la panchina è stata vandalizzata, la targa commemorativa scardinata dallo schienale. Un gesto ignobile che non può e non deve demotivarci. La violenza di genere è qui, tra noi, ogni giorno. La ascoltiamo nelle parole di chi trova la forza di denunciare, la guardiamo negli occhi di chi ne è stata vittima, la ritroviamo nella paura di chi ha perso la fiducia nel mondo. Ma noi siamo una comunità, solidali e a fianco di chi ha bisogno del nostro abbraccio e della forza del nostro sostegno. E quindi no, noi non ci arrendiamo».

(foto di Umberto Carli)
  • Quartiere San Paolo
  • Bari
Altri contenuti a tema
A bordo di una moto non si ferma all'alt dei poliziotti: denunciato 26enne A bordo di una moto non si ferma all'alt dei poliziotti: denunciato 26enne Il giovane è stato fermato nel quartiere San Paolo dopo un breve inseguimento
Bari, polizia sequestra cinque chili di fuochi d'artificio illegali Bari, polizia sequestra cinque chili di fuochi d'artificio illegali Il materiale era esposto su una bancarella non autorizzata
Nascondeva 23 chili di fuochi illegali in casa: arrestato 19enne Nascondeva 23 chili di fuochi illegali in casa: arrestato 19enne Gli agenti del Nucleo artificieri hanno intensificato i controlli in vista della notte di Capodanno
Natale a Bari, forze dell'ordine in campo per evitare assembramenti: 15 sanzioni, controllati più di mille Green pass Natale a Bari, forze dell'ordine in campo per evitare assembramenti: 15 sanzioni, controllati più di mille Green pass I militari hanno controllato circa 4500 persone
1 Lettera di Natale a Decaro e Schingaro da un cittadino del San Paolo: "La città non è solo il centro" Lettera di Natale a Decaro e Schingaro da un cittadino del San Paolo: "La città non è solo il centro" All'attenzione i diversi problemi del quartiere, molti ancora irrisolti
Bari, 14 ore di intervento per rimuovere tumore al cranio da un paziente di sette anni Bari, 14 ore di intervento per rimuovere tumore al cranio da un paziente di sette anni Utilizzata al Policlinico di Bari l'innovativa tecnica “one step” dalle equipe di neurochirurgia e chirurgia plastica
Lega, Salvini all'assemblea generale a Bari: "Useremo fondi PNRR per crescere" Lega, Salvini all'assemblea generale a Bari: "Useremo fondi PNRR per crescere" Il leader del partito ha ascoltato gli interventi dei sindaci pugliesi e degli assessori comunali
Rintracciato dai poliziotti a bordo di un'auto rubata: in manette 19enne Rintracciato dai poliziotti a bordo di un'auto rubata: in manette 19enne La vettura è stata restituita al proprietario
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.