Kismet
Kismet
Eventi e cultura

Bari, una nuova sala da 400 posti per un Kismet rinnovato

Dopo il rinnovo del foyer, nel fine settimana l'inaugurazione con due spettacoli

Una nuova sala teatro con capienza raddoppiata, pronta ad ospitare fino a 400 spettatori. Un progetto che si inserisce in continuità con i precedenti lavori di rinnovo del foyer del Kismet – Teatri di Bari, che ad oggi può accogliere fino a 150 persone e ospita anche un american bar e gli studi di Radio RKO.

È arrivato il via libera dalla Commissione Area spettacolo del Comune di Bari al termine dei lavori che hanno interessato il contenitore culturale in strada San Giorgio martire, gestito dal Consorzio Tric – Teatri di Bari (Teatri di Rilevante interesse culturale). Un rinnovamento che non fa perdere 'l'anima' dello storico opificio delle arti, simboleggiata dal mitico portellone giallo che si incrocia nel corridoio di accesso alla Sala Teatro.

L'inaugurazione è in programma nel week-end, con due grandi spettacoli inseriti nel cartellone Stagione di prosa 2019/2020 Teatri di Bari al Kismet, curato da Teresa Ludovico. Un'utopia fisica e politica, vissuta attraverso gli occhi dei cittadini ateniesi Pisetero ed Evelpide è al centro, sabato 8 febbraio, di Uccelli di Aristofane. Alle 21 va in scena l'adattamento teatrale firmato Emilio Russo dell'immortale opera del commediografo greco, secondo appuntamento della Stagione di prosa 2019/2020 del Tric al Kismet, a cura di Teresa Ludovico.

Domenica 9 febbraio alle 18 il teatro apre invece le porte al pubblico per la messa in scena di "L'uomo che cammina nudo", produzione Gitiesse Artisti Riuniti incentrata sulla storia di Pino Pascali, compianto artista pugliese che ha saputo farsi apprezzare in tutto il mondo con le sue opere.
KismetKismetKismetKismet
  • Teatro
  • teatro kismet opera
Altri contenuti a tema
"Bagliori", le prime anticipazioni della stagione 2023/'24 al teatro Kismet "Bagliori", le prime anticipazioni della stagione 2023/'24 al teatro Kismet In programma grandi ritorni e nuove proposte per tutte le età
Da Bari a Tokyo, la regista pugliese Teresa Ludovico debutta con il “Piccolo principe” giapponese Da Bari a Tokyo, la regista pugliese Teresa Ludovico debutta con il “Piccolo principe” giapponese “Cisanà Ogisamá” in scena a settembre allo Za Koenji Public Theatre
"Le due Bari", al Kismet il debutto nazionale dello spettacolo "Freevola" "Le due Bari", al Kismet il debutto nazionale dello spettacolo "Freevola" Una rappresentazione teatrale che porta in scena il bisogno del piacere
"Le due Bari", al Kismet in scena "Ostinata passione": l'Italia del dopoguerra raccontata da due donne "Le due Bari", al Kismet in scena "Ostinata passione": l'Italia del dopoguerra raccontata da due donne Una produzione di "Malalingua" con i filmati di Cecilia Mangini, la prima donna documentarista in Italia
"Ad Libitum", a Polignano in scena le avventure di Odisseo "Ad Libitum", a Polignano in scena le avventure di Odisseo Cala Paura sarà il palcoscenico per il racconto omerico, con l’attore Sax Nicosia
Le due Bari, all'arena Airiciclotteri ci sono "Le avventure di Pinocchio" Le due Bari, all'arena Airiciclotteri ci sono "Le avventure di Pinocchio" Appuntamento stasera con lo spettacolo diretto e interpretato da Flavio Albanese
Maggio all'infanzia, conclusa la XXVI edizione. Oltre 10mila spettatori tra Bari, Monopoli e Molfetta Maggio all'infanzia, conclusa la XXVI edizione. Oltre 10mila spettatori tra Bari, Monopoli e Molfetta Grandi numeri quest'anno per la rassegna, che mescola teatro, eventi in piazza e formazione
"La bottega del caffè" in scena a Monopoli, sul palco Michele Placido "La bottega del caffè" in scena a Monopoli, sul palco Michele Placido Appuntamento martedì 28 febbraio e mercoledì 1 marzo alle ore 21
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.