Il ponte in via Brigata
Il ponte in via Brigata
Vita di città

Un nuovo ponte per le FAL in via Brigata Bari, da luglio via al cantiere

L'assessore Giannini: “Intervento frutto di una proficua interazione tra i gestori delle reti"

Un nuovo ponte su via Brigata Bari a sostituzione dell'attuale ormai vecchio e non più sicuro. Di questo si è discusso questa mattina in un incontro tra Ferrovie Appulo Lucane, RFI e Regione Puglia. Obiettivo mettere a punto la strategia per far partire il cantiere.

«Si tratta di un investimento delle FAL pari a un milione di euro - sottolinea l'assessore regionale Giannini - che consentirà di sostituire un ponte che non rispetta più i criteri di sicurezza, tanto che se non verrà sostituito entro la fine del 2020 si può incorrere nella sospensione dei permessi di circolazione ferroviaria. Oltre a garantire la sicurezza ferroviaria, il nuovo ponte permetterà il passaggio di convogli ferroviari PC 80 trasportanti semirimorchi, che adesso non è possibile».

«Nelle previsioni dell'azienda - sottolinea - si potrà procedere all'assegnazione dei lavori entro la metà di maggio, aprire il cantiere a luglio e ultimare i lavori entro agosto, periodo in cui diminuiscono le corse dei pendolari e non ci sono gli studenti. Poiché durante i lavori i treni fermeranno a Bari Scalo, i collegamenti con Bari Centrale verranno assicurati da corse autobus sostitutive e la necessità di portare a termine l'opera entro fine agosto deriva anche dalla volontà di non aumentare il traffico su gomma in città e creare il minimo disagio ai pendolari».

«Questo importante intervento è frutto di una proficua interazione tra i gestori delle reti, uniti dall'interesse di rendere sempre più sicura ed efficiente la circolazione ferroviaria in regione», conclude.
  • Fal
  • rfi
  • Gianni Giannini
Altri contenuti a tema
Puglia, la giunta adotta il Piano Regionale della Mobilità Ciclistica Puglia, la giunta adotta il Piano Regionale della Mobilità Ciclistica L'assessore Giannini: «Vogliamo perseguire obiettivi di intermodalità e di migliore fruizione del territorio grazie alla creazione di una rete ciclabile»
Le Ferrovie del Gargano arrivano a Bari. Pronto il treno da Foggia per la visita del papa Le Ferrovie del Gargano arrivano a Bari. Pronto il treno da Foggia per la visita del papa Stamattina l'arrivo della corsa sperimentale. Giannini: «Interoperabilità sulla rete pugliese per i treni provenienti dal nord è realizzabile»
La stazione di Santo Spitito entra nel circuito "Sala blu". Più servizi per i viaggiatori disabili La stazione di Santo Spitito entra nel circuito "Sala blu". Più servizi per i viaggiatori disabili I passeggeri potranno richiedere l'assistenza del personale di Rete ferroviaria italiana telefonicamente oppure online
"Patto per la Puglia", dalla giunta arrivano 116 milioni per il trasporto pubblico "Patto per la Puglia", dalla giunta arrivano 116 milioni per il trasporto pubblico Il finanziamento è al 100 percento a carico della Regione, che sarà proprietaria dei mezzi concessi in comodato d’uso gratuito a Trenitalia
La variante della SS 16 è realtà, firmato l'accordo fra Ministero e Regione Puglia La variante della SS 16 è realtà, firmato l'accordo fra Ministero e Regione Puglia L'intesa è stata condivisa con Città Metropolitana e i Comuni di Bari, Mola di Bari, Noicattaro e Triggiano
Stazione di Bari - Villaggio del Lavoratore, rinviata l'attivazione Stazione di Bari - Villaggio del Lavoratore, rinviata l'attivazione Manca l'autorizzazione alla messa in servizio da parte di ANSF, lievi variazioni di orario fino al 22 dicembre
Ferrovie Sud Est, via i binari fra Triggiano e Capurso. Piste ciclabili al posto delle rotaie Ferrovie Sud Est, via i binari fra Triggiano e Capurso. Piste ciclabili al posto delle rotaie Proseguono i lavori di interramento della linea. L'assessore regionale Giannini: «A fine 2020 riaperta totalmente la tratta Mungivacca-Putignano»
Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì La delibera recepisce le mozioni presentate dal municipio V rispetto agli otto interventi originariamente previsti da Rfi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.