La piccola Anna Maria
La piccola Anna Maria
Cronaca

Bari, soda caustica al posto dell'acqua per la piccola Anna Maria. Il PM: «Lesioni gravissime»

Nell'udienza dello scorso 29 gennaio sono stati modificati i capi di imputazione nel processo che vede alla sbarra i dipendenti della sala di Turi

Sono passati più di tre anni e 47 interventi da quella sera in cui Anna Maria, ad un matrimonio con la famiglia a Villa Menelao a Turi, beve soda caustica al posto dell'acqua. E ora cambia il punto di vista al processo. I capi di imputazione nei confronti degli imputati, dipendenti della sala, passano da "lesioni gravi" a "lesioni gravissime". A deciderlo il PM Grazia Errede, nel corso dell'udienza tenutasi lo scorso 29 gennaio, in seguito all'audizione del perito della Procura, il medico legale dottor Beltempo, e del consulente medico della famiglia, venuto da Parma, il dottor De Angelis.

«Per noi è stata una novità importante che ci dà una speranza che Anna Maria possa avere giustizia - racconta il papà Giovanni - questi capi di imputazione sono coerenti con la situazione, in base anche al fatto che la bambina continua a subire interventi a distanza di 3 anni e mezzo. Purtroppo, quanto accaduto a mia figlia rischia in futuro di creare problemi, i medici parlano di un 20% di probabilità di contrarre neoplasie, cosa che non ci auguriamo».

«Ora Anna Maria ha 12 anni, e l'ultimo intervento è stato a settembre - aggiunge il papà - e la situazione con il Covid è anche peggiorata. Quando andiamo a Parma, in ospedale oltre ad Anna Maria può entrare solo la mamma, io sto due giorni ad aspettare fuori. Senza considerare che appena arrivati hanno dovuto fare il tampone ed aspettare in isolamento per 24 ore il risultato».
  • Tribunale
  • tribunale di bari
Altri contenuti a tema
Ustionata con la soda caustica, una condanna e una assoluzione in appello. Il papà: «Questa non è giustizia» Ustionata con la soda caustica, una condanna e una assoluzione in appello. Il papà: «Questa non è giustizia» Anna Maria, oggi 15 anni, aveva nove anni quando accadde il fatto, in questi anni sottoposta a diversi interventi
Naufragio Norman Atlantic, tre le condanne emesse dal Tribunale di Bari Naufragio Norman Atlantic, tre le condanne emesse dal Tribunale di Bari Le pene sono state comminate al comandante, al primo ufficiale di macchina e a un membro dell'equipaggio
Aggressione razzista a parco Rossani, condannato a otto anni 20enne Aggressione razzista a parco Rossani, condannato a otto anni 20enne I fatti risalgono al 2022. La vittima, 24enne senegalese, perse un occhio
Tribunale di Bari revoca confisca da 10 milioni, beni restituiti alla famiglia Fornelli Tribunale di Bari revoca confisca da 10 milioni, beni restituiti alla famiglia Fornelli Immobili e quote societarie appartenevano allo scomparso Mario Coluccia, vicino al clan criminale
Gustavo Zagrebelsky a Bari il 5 giugno, il noto costituzionalista ospite al tribunale civile Gustavo Zagrebelsky a Bari il 5 giugno, il noto costituzionalista ospite al tribunale civile Il famoso giurista parteciperà a due eventi nella Sala delle Adunanze del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati
Incidente mortale ad Adelfia nel 2021, a processo il presunto responsabile Incidente mortale ad Adelfia nel 2021, a processo il presunto responsabile Il 45enne di Casamassima dovrà rispondere in tribunale dell'accusa di duplice omicidio stradale
Presunte torture nel carcere di Bari, in dodici vanno a processo Presunte torture nel carcere di Bari, in dodici vanno a processo La vittima sarebbe stato un detenuto con patologie psichiatriche
Santo Spirito, investì sul lungomare padre che salvò suo figlio: condannato a sei anni Santo Spirito, investì sul lungomare padre che salvò suo figlio: condannato a sei anni Sentenza per il 20enne barese Antonio Cassano, ritenuto responsabile della morte del 47enne Gaetano De Felice
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.