Polizia squadra mobile
Polizia squadra mobile
Cronaca

Bari, ruba un'auto con una chiave elettronica clonata. Preso 31enne

A scoprire il fatto il proprietario del veicolo, che ha immediatamente allertato la Polizia

Tenta di aprire un'automobile con una chiave elettronica clonata, ma viene scoperto dal proprietario della vettura e fermato dalla Polizia. I poliziotti della sezione Falchi della Squadra Mobile di Bari hanno arrestato, nella flagranza del reato di furto d'auto, C.L. di anni 31 e con numerosi precedenti penali a carico.

L'uomo, munito di una chiave elettronica appositamente creata per i furti d'auto, ha aperto la portiera di una Jaguar E-Pace, parcheggiata a bordo strada in viale Einaudi, e dopo averla messa in moto, si è allontano con estrema indifferenza. La scena è stata, però, notata in diretta dal proprietario del veicolo, che immediatamente ha chiamato il 113 e, seguendo a distanza il ladro, ha fornito ai poliziotti le indicazioni sul percorso di fuga.

Gli equipaggi della sezione Falchi, già presenti in zona per il contrasto al fenomeno dei reati predatori di stampo seriale, ricevuta la segnalazione dalla sala operativa della Questura, si sono subito messi all'inseguimento del 31enne, che, vistosi scoperto, ha abbandonato il veicolo nel tentativo di dileguarsi, ma è stato subito raggiunto e bloccato.

Quindi i poliziotti lo hanno perquisito e hanno esteso l'attività alla sua abitazione, dove sono state rinvenute numerose chiavi elettroniche clonate ed un dispositivo Key-Programmer, riproduttore di codici seriali, che hanno ulteriormente confermato gli indizi di colpevolezza a suo carico.

Dopo le formalità di rito, l'auto è stata restituita al legittimo proprietario e larrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione del Pubblico Ministero procedente.
  • Polizia di Stato
  • squadra mobile
  • Furto auto
Altri contenuti a tema
Passaporto falso e arnesi da scasso in mano, arrestato 44enne al Libertà Passaporto falso e arnesi da scasso in mano, arrestato 44enne al Libertà Insieme all'uomo, di nazionalità georgiana, un pregiudicato 38enne bulgaro residente in città, denunciati
Bari, tentano di rubare una bici dall'androne di un condominio, fermati Bari, tentano di rubare una bici dall'androne di un condominio, fermati Due dei tre ragazzi coinvolti sono stati rintracciati grazie ad una chiamata al 113, erano riusciti ad entrare fingendosi un condomino
Rapina finisce nel sangue in piazza Moro a Bari, arrestato 19enne Rapina finisce nel sangue in piazza Moro a Bari, arrestato 19enne La vittima è un 35enne che si era ribellato alle minacce, due soggetti ancora ricercati
Trasporta in autostrada 145 chili di materiale pirotecnico illegale. Scattano denuncia e sequestro Trasporta in autostrada 145 chili di materiale pirotecnico illegale. Scattano denuncia e sequestro La polizia stradale ha multato il responsabile, un pregiudicato originario della provincia di Lecce, per violazioni al codice della strada
Doveva essere in carcere ma era alla stazione centrale di Bari Doveva essere in carcere ma era alla stazione centrale di Bari Arrestato un pregiudicato 61enne di Rutigliano, su di lui pendeva un ordine di custodia cautelare
Chiedono il pizzo all'impresa di luminarie per la festa di Carbonara, due arresti Chiedono il pizzo all'impresa di luminarie per la festa di Carbonara, due arresti Avevano tentato di estorcere all'imprenditore la somma di 1.500 euro. Sono accusati di concorso in estorsione continuata ed aggravata da metodo mafioso
Monopoli, ladra di appartamento condannata a 9 anni e 8 mesi Monopoli, ladra di appartamento condannata a 9 anni e 8 mesi La 20enne è stata sorpresa dagli agenti di polizia mentre con un'altra ragazza entrava in un condominio
Prende fuoco lo studio di un dentista in corso Mazzini, evacuato il palazzo Prende fuoco lo studio di un dentista in corso Mazzini, evacuato il palazzo Sul posto sono sopraggiunti vigili del fuoco, polizia e ambulanze per mettere in sicurezza la zona e prestare soccorso agli intossicati
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.