Piazza Disfida di Barletta
Piazza Disfida di Barletta
Vita di città

Bari, piazza Disfida è pronta: a fine agosto il taglio del nastro

Decaro:"Faremo una grande festa per scusarci dei ritardi del cantiere"

Sarebbe pronta piazza Disfida di Barletta, mancherebbe solo il taglio del nastro e una festa di quartiere che potrebbe svolgersi a fine agosto.

A dirlo è il sindaco Antonio Decaro che sui social la descrive e posta anche una foto.
"Un nuovo spazio nel cuore del quartiere Libertà è pronto a una nuova vita - spiega - al posto delle auto parcheggiate oggi ci sono pavimenti, alberi, aiuole, una grande fontana rasoterra, panchine, luci e uno spazio centrale che potrà ospitare tanti eventi per animare questa zona della città.
Un nuovo luogo che entro fine agosto sarà restituito ai cittadini, al tempo libero e alla vita del quartiere".
I lavori costati 650mila euro dei fondi per le Periferie, si erano interrotti a causa del lockdown, e c'è stato qualche intoppo con i sottoservizi allungando i tempi di consegna.
L'INTERVENTO
L'area centrale della piazza è concepita come libera da ingombri per garantire la possibilità di realizzarvi manifestazioni e spettacoli, mentre la pavimentazione esistente viene sostituita con una in lastre di pietra e calcestruzzo architettonico. Le due ali laterali della piazza ospitano due aree da destinare a giardino, per sopperire alla carenza di spazi verdi del quartiere.
La piazza è corredata di 26 nuovi alberi posizionati in due filari da tre, nella parte centrale, scelti per le loro caratteristiche (resistenza all'inquinamento, assorbimento di polveri sottili e limitato bisogno d'acqua).
Essenze arboree, invece, sono messe a dimora nelle 12 aiuole, 6 per lato, tutte irrigate con impianto di irrigazione che utilizza acque meteoriche.
Nuove panchine, un nuovo impianto di illuminazione con pali di luce bianca a led a risparmio energetico e la predisposizione per l'impianto di videosorveglianza e una fontana a raso con giochi di luce completano la piazza.
"Per i ritardi - conclude Decaro - è giusto chiedere scusa ai residenti con la promessa che presto organizzeremo una grande festa di inaugurazione per tagliare il nastro tutti insieme".
  • Cantieri
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.