katia ricciarelli
katia ricciarelli
Vita di città

Giorno della memoria, a Bari il concerto gratuito di Katia Ricciarelli al Piccinni

La manifestazione musicale "Recordare" il 25 gennaio è a ingresso gratuito. Il 27 si ricordano due antifascisti baresi vittime della persecuzione

Anche Bari celebrerà la giornata della memoria delle vittime dell'olocausto nazista che ricorre il 27 gennaio, data in cui - nel 1945 - l'armata rossa liberò il campo di concentramento di Auschwitz. L'amministrazione comunale, in collaborazione con la Città metropolitana, organizza il 25 gennaio, alle ore 21, nel Teatro Piccinni, "Recordare in memoria delle vittime della Shoah", un concerto gratuito e aperto alla città che vedrà l'orchestra della Città metropolitana di Bari, diretta da Vito Clemente eseguire musiche di K. Weil e V. Anselmi con la partecipazione straordinaria di Katia Ricciarelli, solista e voce recitante.

A introdurre la serata un breve intervento del professor Vito Antonio Leuzzi, direttore dell'IPSAIC. Chiunque sia interessato ad assistere al concerto potrà ritirare gratuitamente il proprio biglietto, fino ad esaurimento dei posti disponibili, presso il botteghino del Teatro Piccinni, il mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 11 alle 13 e il giovedì dalle ore 16.30 alle 19. L'evento è organizzato in collaborazione con Il Traetta Opera Festival di Bitonto, Basilicata Opere in Atto e Memento.

«Cosa vuol dire oggi ricordare, cosa vuol dir ricordare da Bari e dal Mezzogiorno? – ha detto l'assessore alle Culture del Comune di Bari Ines Pierucci presentando gli eventi in Prefettura. Oggi ricordare significa scongiurare che la storia di ripeta, fermare l'odio, con l'obiettivo di unire e non dividere a partire dai Paesi del Mediterraneo, Africa inclusa».

Lunedì 27 gennaio, l'ANPI di Bari, in collaborazione con l'amministrazione comunale, promuove invece due appuntamenti per non dimenticare due antifascisti e deportati baresi:

· ore 9.30: apposizione di una corona nella sala consiliare di Palazzo di Città presso la targa che ricorda l'antifascista e deportato Filippo D'Agostino. Durante la cerimonia saranno tenuti i discorsi commemorativi.
· ore 10,30: apposizione di una corona alla targa che ricorda l'antifascista e deportato barese Giuseppe Zannini, amico di Aldo Moro, sulla facciata della chiesa di Maria Santissima del Rosario (in San Francesco da Paola), piazza Garibaldi 77.

«Celebrare ogni anno il Giorno della memoria in ricordo delle vittime dell'Olocausto - commenta il sindaco Antonio Decaro - significa, oggi, celebrare la giornata contro l'indifferenza. Significa non restare indifferenti a quegli echi di violenza e intolleranza che da più parti ci giungono e che ci impongono il dovere morale e istituzionale di ricordare la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz e, con essa la fine della Shoah e degli orrori compiuti dai nazifascisti. Ringrazio il prefetto Antonella Bellomo per l'azione di coordinamento tra le diverse iniziative organizzate in terra di Bari per ricordare la Shoah».
  • Antonio Decaro
  • Teatro Piccinni
  • giornata della memoria
  • ines pierucci
Altri contenuti a tema
Gli attori di "Mudù" scendono in campo per il Villaggio dell'accoglienza di Agebeo Gli attori di "Mudù" scendono in campo per il Villaggio dell'accoglienza di Agebeo Il 28 febbraio nell'auditorium della Legione allievi della Guardia di finanza lo spettacolo per la raccolta fondi
"Il diritto alla bellezza", una primavera di eventi culturali sul litorale nord di Bari "Il diritto alla bellezza", una primavera di eventi culturali sul litorale nord di Bari L'iniziativa della rete civica Marconi, San Cataldo, San Girolamo e Fesca si svolgerà da febbraio a maggio
A Bari il cantante Odino Faccia, candidato al premio Nobel per la pace A Bari il cantante Odino Faccia, candidato al premio Nobel per la pace Fino al 29 febbraio in Puglia sarà interessata eventi all'insegna della pace nelle sedi istituzionali e nelle scuole. Si chiude con il concerto al TeatroTeam
Coronavirus, Decaro richiama i sindaci: «No ad iniziative autonome e non concordate» Coronavirus, Decaro richiama i sindaci: «No ad iniziative autonome e non concordate» Dello stesso tenore un comunicato del ministro Speranza: «Indispensabile che ci sia un solo centro di coordinamento per la gestione dell’emergenza»
Carnevale di Putignano, il "gran cornuto" 2020 è Uccio De Santis Carnevale di Putignano, il "gran cornuto" 2020 è Uccio De Santis Il famoso comico, vittima il 31 dicembre di un brutto incidente, ha raccolto il testimone dal sindaco metropolitano Decaro
Calo degli affari e diffidenza per il Corona Virus, il sindaco incontra la comunità cinese di Bari Calo degli affari e diffidenza per il Corona Virus, il sindaco incontra la comunità cinese di Bari Decaro: «La paura e la discriminazione non devono mai essere la risposta alle questioni che siamo chiamati ad affrontare»
Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Bari, prende forma il mercato di via Pitagora. Decaro: «Pronto entro l'anno» Il sindaco: «Installati i box, si procede con il montaggio delle capriate nella parte superiore»
Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» Papa Francesco a Bari, Decaro: «Attesi 50mila fedeli e 200 vescovi» In corso le operazioni di montaggio del palco. Il sindaco: «Folla troverà spazio da piazza Massari al Margherita»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.