ambulanza
ambulanza
Scuola e Lavoro

Asl Bari, revocato il sit-in di protesta degli operatori del 118

L'Usppi Puglia: «Una decisione presa per alto senso di responsabilità»

Elezioni Regionali 2020
Gli operatori e volontari delle associazioni che gestiscono il servizio di 118 sospendono momentaneamente il sit-it di protesta, programmato per martedì 28 gennaio alle 12 davanti alla direzione generale dell'Asl Bari. Lo comunica La confederazione sindacale Usppi — Unione sindacati professionisti pubblico privato impiego: «Per alto senso di responsabilità nei confronti del direttore generale Asl Bari e del direttore del dipartimento regionale alle Politiche della salute - scrive il sindacato - prende atto della comunicazione pervenuta dalla direzione generale Asl Ba alle ore 18.42 di venerdì scorso, che fornisce rassicurazioni sul fatto che il prossimo 27 gennaio, nella sede del dipartimento regionale alle Politiche della salute alla presenza dei direttori generali delle aziende sanitarie locali e gli amministratori unici delle Sanitaservice, si terrà una riunione tecnica anche in ordine all'internalizzazione del personale autista/volontari associazioni del 118, comunica di sospendere momentaneamente, con effetto immediato, il "sit-in" proclamato per il giorno 28/01/2020 alle ore 12 dinanzi alla direzione generale, auspicando che il giorno 27 gennaio sia dato un atto di indirizzo a tutte le Asl pugliesi per l'avvio dell'internalizzazione del personale autista/volontari associazioni del 118».

I lavoratori aderenti al sindacato Usppi Puglia, avevano infatti attraverso il sindacato, annunciato una manifestazione per martedì 28 gennaio. «Si contesta che la Asl di Bari rimanda da troppo tempo la questione dell'internalizzazione del servizio 118 - cosi come sottolineano Nicola Brescia, segretario regionale dell'Usppi Puglia e Giuseppe Tiritiello segretario provinciale. Nonostante le pressanti richieste formulate dal sindacato Usppi Puglia in sede di confronto con i vertici regionali della Ruglia, in ordine alla modifica delle nuove linee guida sulle società Sanitaservice, che preveda l' obbligatorietà della internalizzazione del Servizio 118».

«Nonostante il presidente Emiliano abbia ribadito che l'internalizzazione riguardi prioritariamente le attività core-business delle aziende sanitarie, a oggi l'internalizzazione di tale servizio di emergenza non è stata ancora realizzata, a differenza di quanto avvenuto nella Asl di Foggia e Lecce», conclude la nota del sindacato.
  • Asl Bari
  • 118
Altri contenuti a tema
Sit-in degli operatori sanitari a Bari: «Stabilizzazione dei precari e internalizzazione dei soccorritori» Sit-in degli operatori sanitari a Bari: «Stabilizzazione dei precari e internalizzazione dei soccorritori» Fials ha indetto la manifestazione davanti al palazzo della Regione. Il segretario incontra Montanaro: «Speriamo nella fine di un calvario»
Post Covid-19, l'ospedale di Monopoli torna a pieno regime Post Covid-19, l'ospedale di Monopoli torna a pieno regime Sanguedolce: «La ripartenza coincide con un profondo lavoro di riorganizzazione dell’ospedale secondo i canoni della sicurezza»
Gli operatori sanitari annunciano manifestazione a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Gli operatori sanitari annunciano manifestazione a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Appuntamento il 25 giugno sul lungomare per protestare contro il governo della Regione Puglia. Riconoscimento economico per la crisi Covid fra le altre richieste
Bari, cade un albero in via Cotugno. Coinvolte auto in sosta Bari, cade un albero in via Cotugno. Coinvolte auto in sosta Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale per dirigere il traffico e procedere ai rilievi
Assunzioni Asl Bari, via libera per 56 radiologi Assunzioni Asl Bari, via libera per 56 radiologi Inuovi tecnici saranno assunti a tempo indeterminato in diverse strutture ospedaliere
Festa della musica, al San Paolo si esibisce la band del direttore Asl Bari con Lopalco Festa della musica, al San Paolo si esibisce la band del direttore Asl Bari con Lopalco L'ensemble capitanata da Antonio Sanguedolce in scena nel piazzale dell'ospedale con l'epidemiologo alla chitarra ritmica
Asl Bari, addio agli assembramenti nell'ambulatorio di via Fani: a regime i nuovi percorsi Asl Bari, addio agli assembramenti nell'ambulatorio di via Fani: a regime i nuovi percorsi L'azienda sanitaria locale ha acquisito anche un nuovo immobile in via Giulio Petroni per distribuire meglio i pazienti
Donazione multiorgano al Di Venere, un 61enne salva la vita a due persone Donazione multiorgano al Di Venere, un 61enne salva la vita a due persone La famiglia dell'uomo, deceduto per una grave patologia, ha detto dì all'espianto di fegato e reni
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.