libri
libri
Eventi e cultura

A Bari il "Libri e voci festival", a ottobre l'evento dedicato alla letteratura

C'è il sì della giunta comunale all'iniziativa che si svolgerà fra Piccinni, Fortino, Spazio Murat e Margherita

Elezioni Regionali 2020
Bari inizia a pensare al dopo-Covid. La giunta comunale ha approvato la delibera per la realizzazione di "Libri & Voci Festival", un evento interamente dedicato ai libri, all'audio e al racconto nelle sue molteplici forme, che si prevede di poter organizzare dall'8 all'11 di ottobre utilizzando alcuni dei più prestigiosi contenitori culturali cittadini di recente restaurati e restituiti alla fruizione pubblica, tra cui Teatro Margherita, Spazio Murat, fortino Sant'Antonio e Teatro Piccinni.

Il festival comprende dirette, talk, spettacoli, laboratori, percorsi letterari e sonori, incontri con i maggiori protagonisti del settore - editori, autori, produttori, distributori e ospiti del mondo dello spettacolo e dell'intrattenimento - e si articola in numerosi momenti durante i quali gli ospiti discuteranno del fenomeno podcast, dell'evoluzione del libro e delle tecnologie digitali, dell'arte del racconto dal mito antico allo storytelling e delle più recenti tecniche di scrittura creativa, fruizione e informazione.

Il valore della manifestazione è stimato in 150.000 euro, costo che sarà interamente sostenuto dallo sponsor nonché soggetto proponente, la società milanese FRAME srl., specializzata nell'organizzazione di eventi culturali di rilevanza nazionale, nella creazione di progetti culturali innovativi e nella produzione di podcast. Main partner del festival è Audible, società Amazon tra i maggiori player mondiali nel settore audiolibri e podcast. Il programma del festival, che prevede circa cinque appuntamenti quotidiani tra i 60 e i 90 minuti ciascuno, coinvolgerà editori, produttori e specialisti del settore e sarà strutturato sulla partecipazione di scrittori, attori, sceneggiatori, doppiatori, celebri personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, dell'informazione e dell'innovazione tecnologica.

«Con questo festival, nato da un idea condivisa con Gianrico e Francesco Carofiglio e organizzato da una società di grande prestigio come Frame srl, l'amministrazione comunale persegue uno degli obiettivi programmatici della propria azione in campo culturale, promuovendo la diffusione della cultura del libro, la lettura, nonché le nuove modalità di fruizione dei contenuti quali il podcast, fenomeno editoriale in crescita, ultimamente prestato a strumento didattico aggiuntivo a disposizione degli studenti maturandi, elemento essenziale per la crescita culturale, sociale ed intellettuale della nostra comunità, rivolto a tutti i cittadini - commenta Ines Pierucci, assessore alle Culture. La nostra intenzione è quella di dar vita a una festa della lettura, dell'ascolto e della narrazione attraverso un programma ricco di eventi rivolti a un pubblico trasversale per età e interessi, con incontri, talk, interviste e tavole rotonde, spettacoli, performance, passeggiate letterarie e percorsi sonori, letture itineranti e laboratori interattivi. Con l'impegno degli organizzatori, tutti gli eventi seguiranno rigorosamente le disposizioni del governo in questa straordinaria fase emergenziale per garantire la partecipazione del pubblico in condizioni di totale sicurezza».
  • Libri e letteratura
  • letture
  • ines pierucci
Altri contenuti a tema
Post Coronavirus, a Triggiano riapre la biblioteca Post Coronavirus, a Triggiano riapre la biblioteca Da lunedì sarà di nuovo possibile accedere, regole ferree e ingressi contingentati
Arriva a Bari Bi.Do.Ba. la biblioteca di genere aperta anche ai più piccoli Arriva a Bari Bi.Do.Ba. la biblioteca di genere aperta anche ai più piccoli Un luogo nel pieno del quartiere Libertà in cui ci saranno condivisione, formazione e incontri, Bottalico: «Lettura come arma contro l'emarginazione»
Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Comune di Bari, un bando per i centri estivi che accolgono bimbi fragili e con disabilità Un contributo pari a 690mila euro a beneficio dei gestori delle attività. Sulla base dei punteggi assegnati a ciascuna proposta, la commissione assegnerà il contributo
Spettacoli culturali all'aperto, pubblicato il bando del Comune di Bari Spettacoli culturali all'aperto, pubblicato il bando del Comune di Bari Risorse disponibili per 200mila euro. A ogni operatore contributo massimo di 8mila euro
Attività culturali negli spazi aperti di Bari, c'è il sì della giunta. A breve il bando Attività culturali negli spazi aperti di Bari, c'è il sì della giunta. A breve il bando L'intervento è finanziato per 200mila euro. Pierucci: «Amministrazione vicina al settore dello spettacolo e degli eventi»
Bari, via a "Incontri a Cielo Aperto" con Loiacono che legge Sepulveda Bari, via a "Incontri a Cielo Aperto" con Loiacono che legge Sepulveda Appuntamento a Orto Domingo, prima tappa di una rassegna fatta di di libri, musica e illustrazione promossa dal Municipio II
Giornate Fai, a Bari vecchia un tour delle edicole votive Giornate Fai, a Bari vecchia un tour delle edicole votive Durante il tour anche una tappa nel complesso monumentale di Santa Chiara, per ammirare l'opera dell'artista David Tremlett
Il Comune di Bari aderisce all'associazione culturale "Vie francigene" Il Comune di Bari aderisce all'associazione culturale "Vie francigene" Il percorso collegherà Roma a Gerusalemme. Pierucci: «Strada che fa parte della nostra storia»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.