matteo scala. <span>Foto Ssc Bari </span>
matteo scala. Foto Ssc Bari
Calcio

Verso Bari-Ternana, Scala: «Urna non favorevole, avversario più difficile»

Il direttore sportivo biancorosso commenta il sorteggio: «Sarà il dettaglio a fare la differenza»

Elezioni Regionali 2020
«L'urna non è stata molto favorevole, incontriamo l'avversario più difficile». Questo il primo commento a caldo di Matteo Scala, il direttore sportivo biancorosso, parlando del quarto di finale playoff che vedrà il suo Bari opposto alla Ternana.

Scala continua: «La Ternana ha calciatori di primissimo livello, ha accusato un po' di ritardo in classifica ma l'organico è uguale a quello delle prime di tutti i gironi. Hanno quattro partite già nelle gambe e hanno fatto risultati importanti. Sono già testati nelle partite ufficiali da dentro o fuori. Noi giocheremo in casa, conosciamo i loro pregi e difetti: già da oggi pomeriggio inizieremo a lavorare per preparare la partita e studiare l'avversario».

Il diesse biancorosso annuncia: «Il mister oggi aveva dato giornata libera, ma già ieri avevamo fissato una seduta video per analizzare l'avversario, che poco fa abbiamo scoperto essere la Ternana».

Per Scala sarà «Una partita complicata. Mi aspetto una squadra che ci darà del filo da torcere, che ha calciatori che possono sbloccarla in qualsiasi momento con un colpo. Hanno qualità ed eseprienza, mi aspetto una partita da prendere con le molle, da affrontare non grandissima attenzione. Non dobbiamo pensare ai quattro punti fatti contro di loro durante il campionato, perché sia in casa che fuori ci hanno messo in difficoltà. Tra quelle rimaste la Ternana è la squadra con maggiore qualità tecnica. Temevo questo avversario proprio per questo: a volte le squadre che partono da dietro hanno qualità inferiori, ma non è il caso della Ternana, che ha giocato dal primo turno e ha disputato anche la finale di coppa Italia. Dopo quattro mesi quattro partite sono tante, per noi sarà un piccolo handicap. Dobbiamo fare moltissima attenzione, sarà una partita combattuta; sarà il dettaglio a fare la differenza. Nessuno trascurerà nulla, ci vorranno mentalità, attenzione e fortuna».

Scala conclude: «La squadra è molto preparata, i calciatori sono bravi. Studieranno tutto fino all'ultimo dettaglio; la differenza la faranno cattiveria, voglia di vincere e soprattutto gli episodi favorevoli».
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
SSC Bari, Laribi ai saluti: «C'è amarezza, qui sono stato a casa» SSC Bari, Laribi ai saluti: «C'è amarezza, qui sono stato a casa» Il trequartista lascia un messaggio su Instagram: «Questa piazza ha creduto in me, cercavamo rivincite»
SSC Bari, tegola Simeri: infrazione del metatarso e interessamento dei legamenti SSC Bari, tegola Simeri: infrazione del metatarso e interessamento dei legamenti Gli esami strumentali sul calciatore biancorosso hanno evidenziato gli esiti del trauma distorsivo alla caviglia
SSC Bari, Di Cesare: «Delusione brucerà anche fra 10 anni». Simeri: «Sogno spezzato dopo 4'» SSC Bari, Di Cesare: «Delusione brucerà anche fra 10 anni». Simeri: «Sogno spezzato dopo 4'» Il capitano: «Con i tifosi a sostenerci sarebbe stato diverso». L'attaccante: «Il calcio oggi dà, domani toglie»
SSC Bari, Antenucci sui social: «Grande delusione, ma si riparte con ancora più carica» SSC Bari, Antenucci sui social: «Grande delusione, ma si riparte con ancora più carica» Il bomber dei biancorossi affida a Instagram il suo pensiero: «Sono arrivato qui con entusiasmo, sono certo di aver fatto la cosa giusta»
SSC Bari, la lettera di De Laurentiis ai tifosi: «Vostra delusione è la mia» SSC Bari, la lettera di De Laurentiis ai tifosi: «Vostra delusione è la mia» Il presidente all'indomani della sconfitta in finale playoff: «Siamo pronti a ripartire per inseguire il nostro sogno»
SSC Bari, tegola Simeri: previsti esami strumentali alla caviglia SSC Bari, tegola Simeri: previsti esami strumentali alla caviglia L'attaccante biancorosso è uscito dopo 7' dalla finale playoff per infortunio
Per il Bari una stagione di occasioni perse, ora imparare dagli errori diventa un obbligo Per il Bari una stagione di occasioni perse, ora imparare dagli errori diventa un obbligo In serie B va la Reggiana, dopo una finale dominata. Biancorossi che devono ripartire per programmare il futuro
Il sogno del Bari finisce qui. Kargbo condanna i biancorossi, in B va la Reggiana Il sogno del Bari finisce qui. Kargbo condanna i biancorossi, in B va la Reggiana La rete degli emiliani nella ripresa di una partita giocata meglio dagli uomini di Alvini. Pugliesi che recriminano per il goal annullato ad Antenucci
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.