Pharma Volley Giuliani Bari
Pharma Volley Giuliani Bari
Volley

Pvg Bari perde al tie-break la sfida sul campo dell'Antoniana Pescara

Un punto conquistato che vale il terzo posto nel girone H di B2

Il tie-break questa volta dice male alla Pharma Volley Giuliani Bari che perde 3-2 sul campo dell'Antoniana Pescara. Un altro match estremamente combattuto, più di due ore di gioco in cui Pvg si è mostrata a tratti distratta e poco incisiva in attacco: le abruzzesi guidate da Di Bacco e Nonnati hanno sfruttato l'imprecisione delle ospiti per rimettersi in carreggiata dopo il primo set perso. Pvg ritrova compattezza nel quarto parziale, giusto in tempo per acciuffare il tie-break, conquistato dalle atlete di casa sotto la spinta del pubblico del Palasport di Pescara.

Un'occasione persa per Cariello e compagne che nelle due frazioni vinte mostrano di essere nettamente superiori all'avversario, ma non riescono a restare concentrate per tutto l'incontro, vanificando spesso, specialmente nel terzo set, il grande lavoro svolto a muro e in difesa.

Un solo punto guadagnato che lascia Pvg a 13 punti al terzo posto del girone H di B2 femminile, superata da Lp Napoli (15), dietro la capolista Mesagne (16).

La partita - Coach Mazzuccato deve fare a meno dell'infortunata Dodi e si affida alla diagonale Scudieri-Nonnati, in banda Barbetta e Di Bacco, centrali Guetti e Coletta, libero Santacroce; Sarcinella risponde con Alfieri al palleggio, opposta Cariello, laterali Marasco e Peretto, Labianca e Piemontese al centro, libero Minervini.

Ace e colpo da seconda linea di Marasco (5 punti) per un primo vantaggio Pvg: 4-6. Pescara rimonta e sorpassa: 8-7. Peretto e Cariello riportano in vantaggio le ospiti 11-14. Di Bacco da posto 4 è inesorabile: 13-14. Lattanzio dà il cambio a Marasco, una staffetta che durerà per tutto il match. Subito la giovane schiacciatrice mette in mostra due dei suoi colpi preferiti: pallonetto e colpo smorzato in rettilineo per il 15-18. Primo tempo di Labianca e altro colpo ad effetto, stavolta di Cariello: 16-20. Time out per Pescara che non ferma gli attacchi baresi: Lattanzio in diagonale mette a terra il 17-21. Basta una buona prova per mettere ko la difesa di casa con Peretto, top scorer Pvg con 16 punti, e Piemontese ad allungare il distacco: 19-24. Ci pensa Alfieri con il servizio vincente (saranno 4 i suoi punti) a regalare la prima gioia ai tanti tifosi baresi giunti a Pescara (19-25).

Secondo set con l'ace di Piemontese che sembra ripercorrere l'iter del primo parziale: 5-8. Rialzano la testa le centrali di casa con un uno-due fulminante di Guetti e Coletta che porta al 10-10. Pharma Giuliani difende bene ma non riesce ad ottimizzare il suo gioco d'attacco. La classe 1999 Nonnati è la migliore in casa Antoniana con i suoi 24 punti, due dei quali sanciscono il 19-17. Cambio di diagonale per Sarcinella con Panza e Romanazzi in campo; fast di Labianca per il 20-18. Pvg si ferma qui mentre Pescara con gli ace di Guetti e Di Bacco porta a casa il set: 25-19.

Il terzo set vede ancora Bari avanti 6-9. Ace di Coletta e diagonale di Lattanzio (autrice di 9 punti): 8-10. Antoniana dopo un brutto inizio gioca sull'onda dell'entusiasmo e sotto la spinta del pubblico del Palasport. Un lungo scambio viene concluso da Barbetta in pallonetto mentre Peretto in blockout riporta avanti le baresi: 12-13. Ace della laterale veneta per il 16-17. Si lotta su ogni palla, spazio a Di Nardo per Pescara, che sfrutta alcuni errori delle attaccanti Pvg per riportarsi in vantaggio 21-19. Nonnati di potenza segna il 22-20. Piemontese (14 punti) colpisce due volte per il 23-23. Fast di Guetti, pareggiata da Labianca: 24-24. Un altro errore Pvg e il diagonale di Nonnati chiudono il set sul 26-24.

Quarto parziale con Pharma Giuliani subito avanti con la fast di Labianca - 12 punti e 4 muri vincenti per la centrale - e il colpo da seconda linea di Peretto: 2-6. Di Bacco non ci sta ed è efficace contro il muro barese: 7-9. Pallonetto di Cariello (13 i suoi punti) per il 9-12. Peretto sfrutta il muro di casa: 11-15. Lattanzio da seconda linea mette a terra il 13-19. Cambio diagonale per Pescara con Gammelli e Piermatteo in campo. Labianca continua l'assedio Pvg: 14-22. Dominio barese interrotto ancora da Nonnati e Di Bacco al servizio: 16-22. Primo tempo di Labianca e due colpi vincenti di Peretto che chiudono la frazione sul 16-25.

Primo vantaggio per Antoniana nel tie-break 5-4 grazie al blockout di Di Nardo. La schiacciatrice entrata in corso d'opera sfrutta la maggior freschezza e mette a dura prova il muro barese: 8-4. Pvg risale con la fast di Piemontese e il muro di Cariello (8-6). Muri vincenti della centrale e dell'opposta che riportano il mini-set in parità: 10-10. Ogni attacco vincente della Pvg è vanificato da un errore che Antoniana è pronta a sfruttare: rettilineo di Di Bacco e ace di Nonnati per il 14-12. Sbagliano anche le attaccanti pescaresi, e il match si decide ai vantaggi (14-14). Il Palasport spinge le proprie beniamine all'impresa e loro rispondono presente: un attacco vincente e il muro di capitan Scudieri chiudono la contesa sul 16-14, rimandando Pvg a casa con un punto e più di un rimpianto.
  • Pharma Volley Giuliani
Altri contenuti a tema
Derby pugliese amaro per la PVG, sconfitta in casa dalla Cannone Libera Virtus Cerignola Derby pugliese amaro per la PVG, sconfitta in casa dalla Cannone Libera Virtus Cerignola Le foxes sono il fanalino di coda del girone D con 13 punti. Il prossimo turno porterà le baresi in Sicilia a Modica
PVG Bari KO con il Luvo Barattoli Arzano, quinta sconfitta di fila PVG Bari KO con il Luvo Barattoli Arzano, quinta sconfitta di fila La compagine cittadina perde una posizione in classifica e ora sono al penultimo posto
Esordio amaro al Palaflorio per la Pvg Bari. La Assitec Sant'Elia vince 1-3 Esordio amaro al Palaflorio per la Pvg Bari. La Assitec Sant'Elia vince 1-3 Quarta sconfitta consecutiva per le Foxes che restano terzultime nella classifica della B1
Pvg Bari supera indenne la sfida contro LInk Campus Castellammare di Stabia Pvg Bari supera indenne la sfida contro LInk Campus Castellammare di Stabia Sabato scorso la compagine barese ha sconfitto le avversarie con un secco 3 a 0
PVG Bari vince il derby con Mesagne PVG Bari vince il derby con Mesagne Consolidato il terzo posto a +5 proprio dalle messapiche, primo posto utile per i play-off
Pharma Volley, derby decisivo contro la Divella Mesagne Pharma Volley, derby decisivo contro la Divella Mesagne Appuntamento oggi pomeriggio al Palacarbonara, si lotta per l'accesso ai play-off
PVG ko a Napoli contro la capolista PVG ko a Napoli contro la capolista Le ragazze di coach Sarcinella sconfitte fuori casa con un secco 3-0
PVG Bari, scontro fuori casa con la capolista Lp Pharm Napoli PVG Bari, scontro fuori casa con la capolista Lp Pharm Napoli Le ragazze di coach Sarcinella saranno oggi pomeriggio alle 18 al Palatrincone di Pozzuoli
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.