edoardo luigi e aurelio de laurentiis
edoardo luigi e aurelio de laurentiis
Calcio

Multiproprietà, il tribunale della Figc respinge il ricorso di Napoli e Bari

Confermato il divieto per soggetti parenti di possedere più società professionistiche

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Carlo Sica ha rigettato il ricorso presentato dai presidenti di Napoli e Bari, Aurelio e Luigi De Laurentiis, avente ad oggetto l'impugnazione della delibera pubblicata sul C.U. n.88/A del 1° ottobre 2021 relativamente alla modifica dell'art. 16 bis NOIF.

Di seguito le disposizioni del tribunale Figc.
Secondo l'art. 16 bis NOIF sulle Partecipazioni Societarie
1) Non sono ammesse partecipazioni, gestioni o situazioni di controllo, in via diretta o indiretta, in più società del settore professionistico da parte del medesimo soggetto, del suo coniuge o del suo parente e affine entro il quarto grado.
2) Qualora a seguito del passaggio di una società dal settore dilettantistico al settore professionistico si incorra nella situazione vietata dal comma 1, i soggetti interessati devono porvi fine entro e non oltre 5 giorni prima del termine fissato dalle norme federali per il deposito della domanda di ammissione al campionato professionistico di competenza.
3) L'inosservanza del termine di cui al comma 2 comporta la decadenza della affiliazione della società proveniente dal settore dilettantistico. Il provvedimento di decadenza è adottato entro 3 giorni dalla scadenza del termine di cui al comma 2 dal Consiglio Federale su proposta del Presidente Federale, sentita la Commissione di cui all'art. 20 Bis delle NOIF.
Norma Transitoria
a) Fatti salvi i provvedimenti già adottati dal Consiglio Federale in base alla previgente formulazione dell'art. 16 Bis, i soggetti, che alla data di entrata in vigore della presente disposizione si trovano nella condizione di cui al comma 1, dovranno porvi fine entro e non oltre 5 giorni prima del termine fissato dalle norme federali per il deposito della domanda di ammissione al campionato professionistico di competenza della Stagione Sportiva 2024/2025. Qualora antecedentemente alla stagione sportiva 2024/2025 si verifichino, nell'ambito della medesima categoria, per due o più società professionistiche, le condizioni vietate dal comma 1, i soggetti interessati dovranno porvi fine entro e non oltre 5 giorni prima del termine fissato dalle norme federali per il deposito della domanda di ammissione al campionato professionistico di competenza.
b) L'inosservanza del termine sub a) comporta la decadenza della affiliazione della società, o delle società, la cui partecipazione societaria è stata acquisita per ultima.
c) Il provvedimento di decadenza è adottato entro 3 giorni dalla scadenza del termine di cui sub a) dal Consiglio Federale su proposta del Presidente Federale, sentita la Commissione di cui all'art. 20 Bis delle NOIF.
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Campionato Under15, la corsa dei ragazzi della SSC Bari si ferma in finale Campionato Under15, la corsa dei ragazzi della SSC Bari si ferma in finale Allo stadio Recchioni di Fermo si impone il Cesena per 1-0 con una rete nel primo tempo
SSC Bari, il nuovo top sponsor è Ermetika SSC Bari, il nuovo top sponsor è Ermetika LDL: «Orgogliosi e carichi di responsabilità»
SSC Bari, De Laurentiis: «L'obiettivo è creare il giusto gruppo. Mercato? Polito l'uomo perfetto» SSC Bari, De Laurentiis: «L'obiettivo è creare il giusto gruppo. Mercato? Polito l'uomo perfetto» Il presidente biancorosso: «Vogliamo essere competitivi, anche se nella prossima serie B questa è una parola grossa»
SSC Bari, il nuovo main sponsor è Mv line SSC Bari, il nuovo main sponsor è Mv line Il logo sarà inserito sul retro della maglia da gioco biancorossa
Campionato nazionale Under 15, i biancorossi della SSC Bari conquistano la finale Campionato nazionale Under 15, i biancorossi della SSC Bari conquistano la finale I giovani galletti di mister Anaclerio battono la Pro Vercelli e strappano il pass per l'ultimo atto
SSC Bari, la stagione inizia a Roccaraso. Il sindaco: «Sconti per i tifosi». DeLa: «Polito? C’è intesa sul rinnovo» SSC Bari, la stagione inizia a Roccaraso. Il sindaco: «Sconti per i tifosi». DeLa: «Polito? C’è intesa sul rinnovo» Il presidente a tutto tondo: «Multiproprietà, faremo ricorso al Coni. Abbiamo chiesto disponibilità dell’Arechi. Mercato? Vogliamo aggredirlo da subito»
Multiproprietà, respinto il ricorso presentato da Napoli e Bari Multiproprietà, respinto il ricorso presentato da Napoli e Bari Le due società calcistiche chiedevano la modifica dell’art. 16 bis Noif
SSC Bari, ufficializzata la sede del ritiro: sarà a Roccaraso SSC Bari, ufficializzata la sede del ritiro: sarà a Roccaraso I biancorossi saranno in Abruzzo dal 7 al 23 luglio per preparare la stagione 2022/'23
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.