parma bari folorunsho. <span>Foto Ssc Bari </span>
parma bari folorunsho. Foto Ssc Bari
Calcio

Goal e spettacolo al Tardini, tra Parma e Bari è 2-2 nell’esordio della serie B

Vantaggio ducale con Man, poi Antenucci (rigore) e Folorunsho la ribaltano. Mihaila su punizione nel recupero del primo tempo

Esordio della serie B 2022/2023 all'insegna dello spettacolo: al Tardini finisce 2-2 tra Parma e Bari, in una gara inaugurale del campionato che riserva grandi emozioni e parecchi ribaltamenti di fronte. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio dei ducali con Man già al 3', poi Antenucci su rigore (8') e Folorunsho (35') la ribaltano in favore dei galletti. La rete che fissa il risultato finale è di Mihaila su punizione nel recupero del primo tempo. può essere soddisfatto mister Mignani, che alla vigilia aveva chiesto una prestazione di livello e l'ha avuta dai suoi. Nella ripresa, invece, la stanchezza e le gambe pesanti hanno fatto sì che i ritmi si abbassassero, ma comunque la difesa biancorossa è riuscita a contenere i pericoli creati dal Parma, più fresco dei galletti grazie ai cambi offensivi. Il Bari tornerà in campo esattamente tra una settimana: il 19 agosto i biancorossi ospiteranno il Palermo al San Nicola.

Per questo primo Bari del campionato di ritorno in serie B, mister Mignani sceglie il suo collaudato 4-3-1-2. In porta c'è Caprile e non Frattali, difesa a quattro con Pucino-Terranova-Di Cesare-Ricci. A centrocampo si rivede in cabina di regia Maiello dopo la panchina in coppa Italia, con Maita mezzala destra e Folorunsho mezzala sinistra; panchina per D'Errico. Sulla trequarti agisce Botta, alle spalle della coppia d'attacco Antenucci-Cheddira. Pecchia risponde con il 4-2-3-1: Man-Vazquez-Mihaila alle spalle di Inglese.

L'avvio di gara è tutto di marca ducale: il Parma al 3' è già avanti con la giocata individuale di Man, che fa fuori Ricci, Maiello e Di Cesare e con il mancino a giro batte l'incolpevole Caprile. Ma, come già accaduto a Verona, reagisce immediatamente e trova il pareggio. All'8' Cheddira va via di forza a Estevez, che lo abbatte in area: Antenucci va sul dischetto e tira un destro debole e centrale che Chicizola para facilmente, ma il Var fa ripetere e stavolta Antenucci tira un destro secco sotto la traversa dove Chichizola non può arrivare. La partita si fa scoppiettante verso la metà del primo tempo: prima ci prova Folorunsho (20') che però non trova la deviazione vincente, poi un minuto dopo Caprile è super con i piedi per dire no a Vazquez. Al 31' è ancora Caprile a volare per dire no al destro di Bernabè dal limite. Al 35', però, è il Bari a passare in vantaggio: discesa di Cheddira a sinistra, palla arretrata per Folorunsho che dai 25 metri scaglia un violentissimo destro di prima che si infila sotto la traversa. Il Parma reagisce e al 44' va vicino al pareggio con Vazquez, che servito da Bernabè trova la deviazione infida di Valerio Di Cesare su cui Caprile è ancora una volta eccellente nel colpo di reni. Nulla può, però, al 47 il portiere biancorosso sulla punizione di Mihaila, che trova un buco in barriera e mette a segno il pareggio con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa Pecchia prova due cambi: fuori Estevez e Inglese, dentro Juric e Sohm. Il Parma si schiera con un attacco leggero, in cui Bernabè passa sulla trequarti e Vazquez al centro della prima linea. Al 61' arriva la prima occasione della ripresa per i ducali: cross di Oosterwald da sinistra, Man fa la sponda per Juric che prova una mezza rovesciata troppo debole per impensierire Caprile. Al 70' Mignani opera il primo cambio richiamando Botta per mandare in campo Mallamo, mentre Pecchia torna al centravanti di ruolo inserendo Benedyczak (fuori Bernabè). Nei ducali dentro anche Camara per Man e Tutino per Vazquez. Il Parma, però, si rende pericoloso con Mihaila, che va in tunnel su Maiello ma con il destro dal limite spara alto. Mignani, dalla sua, richiama gli stremati Folorunsho e Cheddira per mandare dentro Cangiano e Galano. Nel finale il Bari sembra pagare un po' di stanchezza, mentre il Parma trova nella velocità di Camara a destra un'arma interessante: l'esterno prova a creare dei pericoli alla porta di Caprile, ma Ricci (pur con qualche apprensione) riesce a contenerne l'esuberanza. Mignani corre ai ripari passando al 5-3-2 grazie all'inserimento di Bosisio per Antenucci, lasciando i soli Galano e Cangiano in avanti. Di fatto, però, non succede più nulla: al 96' il signor Massa fischia tre volte e sancisce il 2-2 tra Parma e Bari. Un buon punto per i galletti, che al termine della gara vanno a ringraziare i 1128 tifosi biancorossi arrivati in Emilia.


La partita


96' - Il signor Massa dice che basta così: al Tardini è 2-2 tra Parma e Bari. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio Parma con Man al 3', poi rigore di Antenucci al 10' e super goal di Folorunsho al 35', rete di Mihaila su punizione al 2' di recupero della prima frazione

95' - Ricci prova un mancino senza pretese, palla in curva

94' - Ricci crossa, Del Prato devia in angolo. Sugli sviluppi dell'angolo battuto da Galano, stavolta Di Cesare spinge su Osterwald e commette fallo

92' - Ancora problemi per Di Cesare, uscito malconcio dallo scontro fortuito con Chichizola nell'azione precedente in area emiliana

91' - Sul cross di Maiello con il destro esce bene Chichizola e la fa sua. Segnalati 4' di recupero

89' - Altro cambio nel Bari: Mignani si copre con Bosisio al posto di Antenucci. Ammonito Del Prato per trattenuta su Cangiano, punizione dalla sinistra per il Bari

88' - Cross di Del Prato da destra, Caprile fa buona guardia

86' - Ricci prende posizione tagliando la strada in area a Camara, per il signor Massa non c'è fallo da rigore

85' - Ancora Camara a destra, il suo cross per Tutino è intercettato da Pucino

84' - Cross tesissimo di Mihaila, ci sono però i pungi di Caprile per allontanare il pericolo

83' - La freschezza di Camara manda in difficoltà Ricci, che lo atterra all'altezza della linea di fondo sulla destra. Punizione da posizione pericolosa per il Parma

81' - Doppio cambio nel Bari: escono Folorunsho e Cheddira (entrambi stremati), dentro Galano e Cangiano

80' - Mihaila prova a fare tutto da solo andando in tunnel su Maiello, ma il suo destro finisce alle stelle. Nel contrasto con il rumeno si fa male Di Cesare, soccorso con il ghiaccio spray dallo staff medico della SSC Bari

79' - Ammonito Mallamo per un intervento in ritardo su Camara

78' - Benedyczak prova a metterla bassa e forte da destra, Maiello interviene ed evita guai per i galletti

77' - Di Cesare chiude in spaccata su Mihaila, che è anche l'ultimo a toccare. Rimessa dal fondo per Caprile

76' - Ultimo cambio nel Parma: entra Tutino (ex di turno), fuori Vazquez

71' - Mignani opera il primo cambio: fuori Botta, dentro Mallamo. Nel Parma entrano Camara e Benedyczak, fuori Man e Bernabè

70' - Cheddira prova a sfondare, Valenti lo chiude in corner in qualche modo. Sul corner di Botta esce male Chichizola, prova il destro Antenucci che però viene murato da Oosterwald

68' - Folorunsho ci riprova da lontano, ma stavolta la palla si perde abbondantemente sul fondo

65' - Antenucci prova l'imbucata per Cheddira, chiude tutto Valenti in scivolata

64' - Vazquz spinge a destra, Maiello lo chiude in corner. Cheddira mette fuori di testa sulla battuta dell'angolo

61' - Occasione Parma: cross di Oosterwald da sinistra, Man fa la sponda per Juric che prova una mezza rovesciata troppo debole per impensierire Caprile

59' - Arriva il dato sulle presenze al Tardini: 11.459 spettatori, di cui 4.415 paganti e 1.128 tifosi ospiti. Intanto su Parma torna a scendere una pioggia copiosa

58' - Altro cambio nel Parma: entra Sohm, fuori Inglese. Attacco leggero per Pecchia, che avanza Bernabè sulla trequarti e Vazquez al centro della prima linea

57' - Bel cross di Ricci sul primo palo, Cheddira non ci arriva per poco

56' - Botta prova il mancino a rientrare, para Chichizola senza difficoltà

55' - Bernabè sbraccia su Maiello, l'arbitro Massa gli mostra il giallo

52' - Mihaila va via a sinistra, Pucino e Di Cesare chiudono con qualche apprensione

45' - L'arbitro Massa fischia di nuovo: iniziata la ripresa tra Parma e Bari con i ducali in possesso. Cambio nel Parma: fuori Estevez, dentro Juric

49' - Il signor Massa fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi: Parma 2 Bari 2 all'intervallo sul campo del Tardini. Ducali avanti al 3' con Man, poi il pareggio di Antenucci all'8' su rigore (ripetuto due volte dopo il primo errore). Bari che passa in vantaggio al 35' con il destro violentissimo e preciso di Folorunsho, poi la rete nel recupero di Mihaila su punizione


48' - Mihaila interviene male su Pucino e si prende il giallo

47' - Pareggio del Parma: botta di destro di Mihaila su punizione dal limite, Folorunsho e Maita si aprono in barriera e Caprile non può fare più nulla. Parma 2 Bari 2 al Tardini

45' - Terranova atterra Vazquez al limite, sarà punizione pericolosa per il Parma

44' - Caprile super: Bernabè va via a destra, Vazquez tira e trova una deviazione di Valerio Di Cesare che mette in difficoltà il portiere biancorosso, eccezionale a mettere in angolo con un colpo di reni strepitoso. Angolo senza esito

43' - Vazquez prova la prodezza al volo col sinistro, palla che centra in pieno il palo. Parma vicinissimo al pareggio

41' - Vazquez ci prova col mancino su punizione, la barriera mette in angolo. Sugli sviluppi del corner è bravo Di Cesare ad andare a contrasto su Romagnoli e a rimettere in corner, stavolta senza esito

38' - Valenti rischia su Cheddira: il difensore ducale colpisce prima con una manata e poi con un pestone Cheddira. L'arbitro mostra il giallo all'argentino, e poi anche all'attaccante biancorosso

35' - Bari in vantaggio: Cheddira scatta sul filo del fuorigioco, la difende e arma il destro di Folorunsho che dai 25 metri scaglia un destro violentissimo che si infila nell'angolo alto alla destra di Chichizola. Parma 1 Bari 2 al Tardini

34' - Proteste dei calciatori del Parma per un tocco di braccio di Maiello sul cross di Vazquez, il signor Massa dice che è attaccato al corpo e il Var conferma

31' - Bernabè ci prova col mancino dalla distanza, Caprile si allunga e mette in corner. Angolo senza esito per il Parma

30' - Maiello chiude in angolo su Man. Corner senza esito per i ducali, nonostante una presa non sicurissima di Caprile

26' - Bella apertura di Botta per la corsa a sinistra di Ricci, ma sul cross mancino non c'è nessuna maglia rossa pronta alla deviazione

20' - Risposta Parma: triangolo tra Vazquez e Man, il rumeno serve l'accorrente Mihaila che calcia a botta sicura ma Caprile risponde di piede con un ottimo riflesso

20' - Bari pericoloso: cross basso di Antenucci da destra, Irrompe Folorunsho che però devia debolmente e non impensierisce Chichizola

19' - Vazquez prova a fare tutto da solo, Maita lo ferma al limite dell'area

14' - Partita scoppiettante al Tardini: destro a giro di Mihaila dal limite, palla fuori di pochissimo

11' - Pareggio Bari: stavolta Antenucci va forte nell'angolo alto alla destra di Chichizola. Parma 1 Bari 1 il parziale al Tardini

10' - Il Var cambia tutto: il rigore si ribatte perché Chichizola non aveva i piedi sulla linea

9' - Errore clamoroso di Antenucci: il 7 tira debole e centrale, Chichizola resta fermo e para

8' - Rigore per il Bari: giocata di Cheddira, bravo ad andare via di forza a Estevez che lo trattiene e lo mette giù. Il signor Massa indica il dischetto


7' - Il Bari prova a reagire: Botta per Antenucci che manda dentro Cheddira, destro forte ma centrale, tutto facile per Chicizola

3' - Parma subito in vantaggio: break di Vazquez che va sul centrosinistra da Man, che fa fuori Maiello, Ricci e Di Cesare e con il mancino la piazza sul palo lungo dove Caprile non può arrivare. Parma 1 Bari 0 al Tardini. Ammonito Terranova per fallo su Vazquez, l'arbitro Massa aveva lasciato proseguire

1' - Il signor Massa fischia l'inizio: partiti fra Parma e Bari, con i pugliesi a muovere il primo pallone della serie B 2022/'23. Parma in maglia bianca con croce blu, calzoncini, calzettoni e numerazione in blu, maglia e calzettoni rossi per il Bari, con pantaloncini e numerazione in bianco


Tutto pronto o quasi allo stadio Tardini di Parma, dove alle 20:45 il Bari di mister Michele Mignani esordirà nella serie B 2022/23 contro il Parma di mister Fabio Pecchia. Squadre in campo agli ordini del signor Davide Massa (Imperia), assistito dai signori Davide Moro (Schio) e Dario Garzelli (Livorno); quarto ufficiale il signor Michele Giordano (Novara). Al Var Daniele Paterna (Teramo), Avar Davide Imperiale (Genova). Al seguito del Bari è attesa la presenza di oltre 1200 tifosi biancorossi. Nel pre partita ci sarà il cerimoniale di inaugurazione del campionato di serie B.

Per questo primo Bari del campionato di ritorno in serie B, mister Mignani sceglie il suo collaudato 4-3-1-2. In porta c'è Caprile e non Frattali, difesa a quattro con Pucino-Terranova-Di Cesare-Ricci. A centrocampo si rivede in cabina di regia Maiello dopo la panchina in coppa Italia, con Maita mezzala destra e Folorunsho mezzala sinistra; panchina per D'Errico. Sulla trequarti agisce Botta, alle spalle della coppia d'attacco Antenucci-Cheddira.

Mister Pecchia risponde con un 4-3-1-2 a specchio, in cui Bernabé agisce alle spalle di Inglese e Man.

Le formazioni ufficiali


Parma (4-3-1-2): Chichizola; Del Prato, Romagnoli, Valenti, Oosterwolde; Vazquez (c), Estevez, Mihaila; Bernabè; Inglese, Man. A disp: Corvi, Borriello, Balogh, Benedyczak, Tutino, Bonny Ange-Yoan, Sohm, Camara, Juric, Coulibaly, Circati, Zagaritis. All. F. Pecchia

Bari (4-3-1-2): Caprile; Pucino, Di Cesare (c), Terranova, Ricci; Maita, Maiello, Folorunsho; Botta; Antenucci, Cheddira. A disp.: Frattali, Polverino, D'Errico, Gigliotti, Galano, Mazzotta, Bosisio, Bellomo, Cangiano, Dorval, Mallamo. All. M. Mignani
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Bari-Ascoli, partita la prevendita Bari-Ascoli, partita la prevendita Tutte le info sui biglietti per la partita del San Nicola
Serie B, tre calciatori del Bari nella top XI della settima giornata Serie B, tre calciatori del Bari nella top XI della settima giornata Dorval, Bellomo e il solito Cheddira tra i migliori dell'ultimo turno di campionato
Il Bari e la partita perfetta. Grande entusiasmo, ma ora serve prudenza Il Bari e la partita perfetta. Grande entusiasmo, ma ora serve prudenza I galletti volano dopo il 6-2 al Brescia. Primato con 15 punti, ne mancano “solo” una ventina per il traguardo salvezza
Bari-Brescia 6-2, Mignani: «Con queste prestazioni arrivano risultati». Bellomo: «Quante emozioni» Bari-Brescia 6-2, Mignani: «Con queste prestazioni arrivano risultati». Bellomo: «Quante emozioni» Il mister: «Azzeccare le scelte è fortuna più che bravura. Classifica? Non ha senso guardarla». Clotet: «Non siamo stati noi»
Bari da sballo, i galletti giocano a tennis con il Brescia: 6-2 e primato Bari da sballo, i galletti giocano a tennis con il Brescia: 6-2 e primato In rete Folorunsho, Bellomo, doppio Cheddira, Antenucci e Scheidler. Inutili i goal di Olzer e Moreo
Bari-Brescia, sale la febbre del tifo. Superata quota 20mila al San Nicola Bari-Brescia, sale la febbre del tifo. Superata quota 20mila al San Nicola Prima della partita ci saranno le esibizioni musicali di due deejay
Bari-Brescia, sono 25 i convocati di Mignani Bari-Brescia, sono 25 i convocati di Mignani Pucino squalificato, out Galano e Gigliotti per scelta tecnica
Verso Bari-Brescia, Mignani: «Partita tra squadre “spensierate”. Proveremo a vincerla» Verso Bari-Brescia, Mignani: «Partita tra squadre “spensierate”. Proveremo a vincerla» Il mister: «Tabù San Nicola? Le sfide sono tutte importanti. Sostituto di Pucino? Uno tra Dorval, Bosisio e Zuzek»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.