fidelis andria bari. <span>Foto ssc bari</span>
fidelis andria bari. Foto ssc bari
Calcio

Tutto facile per il Bari, tris servito nel derby: 0-3 alla Fidelis Andria

Biancorossi sul velluto: doppietta di Antenucci (uno su rigore) e rete di Paponi, alla prima da titolare

Secondo successo consecutivo per il Bari, che però nel derby torna anche a convincere. I biancorossi passeggiano 0-3 al Degli Ulivi, terreno della Fidelis Andria, e ritrovano lo smalto di inizio stagione. Galletti sul doppio vantaggio già nel primo tempo con il rigore di Antenucci e la rete di Paponi, prima del sigillo finale ancora di Antenucci nella ripresa. Con questo successo i biancorossi salgono a 33 punti, +4 sul Palermo, +5 sulla Turris e +6 sul Monopoli.

Mignani conferma il 4-3-1-2, ma con diverse novità in formazione. A cominciare dall'attacco, dove insieme ad Antenucci c'è Paponi (esordio dal 1' per l'ex Parma), con Botta alle loro spalle. A centrocampo si rivede D'Errico mezzala sinistra, con Maita riportato in posizione di play e Scavone nel ruolo di mezzala destra. In difesa ancora spazio a Celiento al fianco di Terranova, con Pucino e Mazzotta sulle fasce. Mister Ginestra risponde schierando la sua Fidelis Andria con il 3-5-2, comandato in avanti dalla coppia Di Piazza-Alberti. A centrocampo spazio al grande ex della partita, il barese Giovanni Di Noia.

I biancorossi la indirizzano già nel primo tempo: al 18' Venturini falcia Paponi in area, il signor Fontani assegna il rigore che Antenucci trasforma con freddezza. Antenucci va vicino al raddoppio al 31' ma il suo colpo di testa viene parato da Dini; risposta della Fidelis al 36' con l'acrobazia di Casoli appena fuori su azione di corner. I biancorossi non si scompongono e, anzi, trovano il raddoppio: cross di Mazzotta da sinistra, Venturini interviene malissimo e lascia lì il pallone per Paponi, che da pochi passi batte Dini.

Nella ripresa non c'è storia: il Bari controlla e al 72' cala il tris con Antenucci che, servito da Botta prima calcia addosso a Dini ma poi sulla ribattuta manda in rete con il mancino. Nel finale c'è spazio anche per un po' di turn over: fuori Mazzotta, D'Errico, Paponi Maita e Simeri, dentro Ricci, Mallamo, Cheddira, Bianco e Simeri. Al 95' è festa per i galletti, tornati belli e convincenti come a inizio stagione.


La partita


96' - Finisce qui: al Degli Ulivi è Fidelis Andria 0 Bari 3. Decidono le reti di Antenucci (rigore) e Paponi nel primo tempo, prima del suggello finale ancora di Antenucci nella ripresa

95' - Intervento di Mallamo su Lacassia, stavolta non c'è il giallo

94' - Fallo di Simeri che si prende l'ammonizione

92' - Di Piazza cerca il goal della bandiera, ma era in offside

91' - Segnalati 5' di recupero

90' - Ultimi cambi nel Bari: fuori Maita e Antenucci, dentro Bianco e Simeri

87' - Dipinto allarga l'alettone su Antenucci, per il signor Fontani c'è il fallo ma non l'ammonizione

85' - Rimane a terra Celiento dopo un contatto con Di Piazza. Si rialza il difensore dei galletti

84' - Pucino va al cross, Mallamo interviene in tuffo di testa e manda fuori; tutto fermo, il centrocampista biancorosso era in offside

81' - Punizione per l'Andria, ma sugli sviluppi del calcio da fermo a Sabatino viene fischiato un fallo in attacco

78' - Altri cambi: nella Fidelis entra Lacassia al posto di De Marino, nel Bari entra Cheddira per Paponi

77' - Problemi per Paponi, crampi di stanchezza

76' - Botta mancina di Antenucci, para Dini

73' - Doppio cambio per il Bari: fuori Mazzotta e D'Errico, dentro Ricci e Mallamo. Nella Fidelis entrano Bubas e Dipinto, escono Gaeta e Bonavolontà

72' - Tris del Bari: apertura di Botta per Antenucci che calcia una prima volta e trova la risposta di Dini, ma sulla ribattuta il suo mancino chirurgico non lascia scampo al portiere di casa. Fidelis Andria 0 Bari 3 il parziale

68' - Traversone di Tulli da sinistra per Nunzella, che però era in offside. Problemi muscolari per Mazzotta, che rimane giù

67' - Intervento in ritardo di Terranova su Tulli; ammonito il difensore biancorosso

66' - Azione insistita di D'Errico, che va via centralmente ma è troppo lezioso e perde l'attimo per calciare. Alla fine la palla arriva ad Antenucci, che col tacco la cede a Botta, chiuso dalla difesa ospite

65' - Bel contropiede condotto da Botta, che però la tiene troppo invece di aprire a sinistra su D'Errico; Nunzella rinviene e chiude

64' - Corner di Nunzella, spazza Antenucci

63' - Spunto di Casoli a destra, Terranova in spaccata la mette in angolo

60' - Bella intuizione di Botta per Paponi, il suo suggerimento alto è intercettato stavolta da Venturini

59' - Cambio nella Fidelis Andria: fuori Di Noia, dentro Bolognese. Ammonito Frattali per perdita di tempo

58' - Corner di Botta, interviene Paponi sul primo palo ma manda alto

57' - Giocata di D'Errico, che si accentra sul destro e va al tiro; De Marino ci mette il corpo e ribatte in corner

56' - Cross da sinistra di Nunzella, bravo Mazzotta a gestire la palla e ad allontanarla

52' - Mazzotta dialoga con D'Errico, che la cede arretrata ad Antenucci; conclusione murata

48' - Entrata in ritardo di Bonavolontà su Botta, che rimane giù visibilmente dolorante. Si rialza Botta

45' - Squadre di nuovo in campo, ripartiti fra Fidelis Andria e Bari con i biancorossi che muovono il primo pallone. Cambio nei padroni di casa: entra Tulli, esce Alberti

48' - Il signor Fontani manda le squadre negli spogliatoi: all'intervallo è Fidelis Andria 0 Bari 2 (Antenucci su rigore al 20', Paponi al 38')


46' - Bari vicinissimo al tris: triangolo Botta-Paponi-Botta, il trequartista argentino scaglia un bolide mancino dal fuori che scheggia la traversa, a Dini battuto

45' - Segnalati 2' di recupero

44' - Botta va in anticipo su Sabatino, ma per il signor Fontani c'è fallo

40' - Continua a perdere sangue dalla fronte Paponi, che viene nuovamente tamponato dallo staff medico della SSC Bari

38' - Raddoppio Bari con Paponi: cross da sinistra di Mazzotta, intervento maldestro di Venturini che la lascia lì per Paponi, pronto da due passi a battere Dini. Fidelis Andria 0 Bari 2 il parziale al Degli Ulivi

36' - Gaeta anticipato da Celiento, sarà angolo per la Fidelis. Corner di Nunzella, sbuca Casoli che in acrobazia anticipa tutti ma manda di pochissimo alto sulla traversa

35' - Gaeta va via a D'Errico, che lo abbatte. Giallo per il centrocampista biancorosso

33' - Entrataccia di Sabatino su Botta, giallo anche per il difensore della Fidelis

31' - Bella azione del Bari: transizione di D'Errico che allarga su Antenucci, il quale va da Botta che crossa e chiude il triangolo proprio con Antenucci, il cui colpo di testa è neutralizzato dal colpo di reni di Dini. Ammonito Di Noia per un fallo precedentemente commesso

29' - Di Piazza va via a destra e mette in mezzo, ma Frattali esce e anticipa Alberti

28' - I due calciatori si rialzano, Paponi con una vistosa sutura sulla fronte

26' - Scontro aereo fra Paponi e Di Noia, i due rimangono a terra e vengono soccorsi dai rispettivi staff sanitari

20' - Perfetto dal dischetto Antenucci, che la piazza centralmente e batte Dini. Fidelis Andria 0 Bari 1 il parziale, biancorossi avanti con il rigore di Antenucci

18' - Rigore per il Bari: Venturini entra a forbice in area su Paponi che lo aveva anticipato, per il signor Fontani non ci sono dubbi, è rigore. Antenucci sul dischetto


17' - Angolo guadagnato da Antenucci. Sulla battuta di Botta la palla arriva a D'Errico fuori area, ma il suo mancino è ribattuto dalla difesa dei federiciani

16' - Prima vera occasione della partita: D'Errico ci prova con il destro da lontanissimo, palla che sfiora il palo alla sinistra di Dini

13' - Provvidenziale Venturini in chiusura su Scavone su suggerimento di Antenucci

11' - Cross di Mazzotta da sinistra, Nunzella chiude su Scavone

8' - Corner di Botta ribattuto in rimessa laterale

7' - Cross di Mazzotta da sinistra, De Marino di testa mette in angolo

6' - Si vede anche il Bari: cross da sinistra di Antenucci di poco fuori misura per l'inserimento di Scavone

4' - Corner di Nunzella che si perde, nulla di fatto per la Fidelis Andria

3' - Spunto di Di Piazza sul centrosinistra, Terranova lo chiude in corner

1' - Il signor Fontani fischia l'inizio: partiti fra Fidelis Andria e Bari con i padroni di casa in possesso. Bari in maglia e calzettoni rossi, con bordature, numerazione e calzoncini bianchi. Completo blu per la Fidelis Andria con bordature e numerazione in bianco. In occasione della Giornata Mondiale delle Vittime della Strada 2021, prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento con lo scopo di educare e sensibilizzare soprattutto i più giovani alla sicurezza stradale. Per l'ingresso in campo, le due squadre hanno indossato una maglia recante la scritta 'Non lavartene le mani' sostegno della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle Donne; le maglie, firmate dai 22 calciatori, verranno messa all'asta per una raccolta fondi a sostegno delle attività di prevenzione messe in atto dal Centro Antiviolenza Andria

Tutto pronto o quasi allo stadio Degli Ulivi, dove alle 17:30 scenderanno in campo Fidelis Andria e Bari per il derby previsto nel tabellone della quindicesima giornata di serie C girone C. Arbitro della sfida sarà il signor Federico Fontani (Siena), assistito dai signor Rosario Caso (Nocera Inferiore) e Fabrizio Aniello Ricciardi (Ancona); quarto uomo il signor Simone Galipo' (Firenze).

Mignani conferma il 4-3-1-2, ma con diverse novità in formazione. A cominciare dall'attacco, dove insieme ad Antenucci c'è Paponi (esordio dal 1' per l'ex Parma), con Botta alle loro spalle. A centrocampo si rivede D'Errico mezzala sinistra, con Maita riportato in posizione di play e Scavone nel ruolo di mezzala destra. In difesa ancora spazio a Celiento al fianco di Terranova, con Pucino e Mazzotta sulle fasce.

Mister Ginestra risponde schierando la sua Fidelis Andria con il 3-5-2, comandato in avanti dalla coppia Di Piazza-Alberti. A centrocampo spazio al grande ex della partita, il barese Giovanni Di Noia.

Le formazioni ufficiali


Fidelis Andria (3-5-2): Dini; De Marino, Venturini, Sabatino; Casoli (c), Gaeta, Bonavolontà, Di Noia, Nunzella; Di Piazza, Alberti. A disp.: Vandelli, Paparesta, Carullo, Dipinto, Bolognese, Lacassia, Bubas, Pelliccia, Tulli, Graziano, Leonetti, Alcibiade. All. C. Ginestra

Bari (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta; Scavone, Maita, D'Errico; Botta; Paponi, Antenucci (c). A disp.: Polverino, Gigliotti, Bianco, Simeri, Cheddira, Citro, De Risio, Lollo, Di Gennaro, Belli, Ricci, Mallamo. All. M. Mignani
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Ruben Botta: lesione al menisco del ginocchio sinistro Ruben Botta: lesione al menisco del ginocchio sinistro Necessario intervento chirurgico in artroscopia
Luci e ombre, il 2022 del Bari si apre fra amnesie e vecchie certezze Luci e ombre, il 2022 del Bari si apre fra amnesie e vecchie certezze Il 3-3 con il Catania mette a nudo alcuni problemi ma fa ritrovare anche tanti punti fermi della squadra di Mignani
Bari-Catania 3-3, Mignani: «Tanti errori ma bene la voglia di vincerla». Baldini: «Due punti persi» Bari-Catania 3-3, Mignani: «Tanti errori ma bene la voglia di vincerla». Baldini: «Due punti persi» Il tecnico biancorosso: «Abbiamo creduto alla rimonta, ma mi è mancata tranquillità». Mallamo: «Un punto che ci dà morale»
Pari, errori e spettacolo al San Nicola: fra Bari e Catania finisce 3-3 Pari, errori e spettacolo al San Nicola: fra Bari e Catania finisce 3-3 La doppietta di Antenucci e il goal di Cheddira completano la rimonta sugli etnei, in goal con Moro, Greco e Biondi
Il Bari torna in campo, ecco i convocati contro il Catania Il Bari torna in campo, ecco i convocati contro il Catania Torna a disposizione il capitano Valerio Di Cesare
Verso Bari-Catania: «Riprendiamo da dove abbiamo lasciato. Di Cesare? Può già giocare» Verso Bari-Catania: «Riprendiamo da dove abbiamo lasciato. Di Cesare? Può già giocare» Il tecnico: «Sul mercato valutazioni in corso, ma solo per migliorare la qualità della squadra. Chi non vuole restare lo dica»
Ssc Bari si torna in campo, contro la Paganese scontro alle 14.30 Ssc Bari si torna in campo, contro la Paganese scontro alle 14.30 Modificato l'orario, intanto Semenzato passa alla Viterbese a titolo definitivo
SSC Bari, parla Terranova: «Pronti a ripartire. Febbraio il mese più difficile» SSC Bari, parla Terranova: «Pronti a ripartire. Febbraio il mese più difficile» Il difensore biancorosso: «Ci siamo allenati bene, ma la sosta è un’incognita per tutti. Servirà anche chi ha giocato meno»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.