AS Bari
AS Bari
Calcio

Fallimento del 2014 dell'A.S. Bari S.p.A., bancarotta fraudolenta per i Matarrese

Sono sei i componenti del consiglio di amministrazione della ex società cittadina a cui la finanza ha notificato l'avviso di conclusione indagini

I finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Bari hanno notificato un "avviso di conclusioni indagini", per l'ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta, a sei componenti del Consiglio di Amministrazione e amministratori pro-tempore dell'Associazione Sportiva Bari S.p.A. fallita in data 10.03.2014.

Si tratta di Francesco Vinella, Claudio Garzelli, Salvatore Matarrese (classe 1957), Antonio Matarrese, Salvatore Matarrese(classe 1962) e Domenico De Batolomeo.

Il provvedimento è stato emesso dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Bari al termine delle indagini e degli accertamenti delegati ai finanzieri del Gruppo Tutela Mercato Capitali. Le investigazioni, sviluppate attraverso acquisizioni documentali, riscontri contabili, indagini sulla consistenza debitoria nonché assunzioni testimoniali di persone informate sui fatti, hanno permesso di far luce sulle condotte poste in essere dai componenti del CDA e dagli amministratori unici della società calcistica che, dall'anno 2009 al 2013, hanno omesso l'adempimento delle obbligazioni tributarie pari a circa 55 milioni di euro. Inoltre, pur in presenza dell'ingente debito con l'erario, il consiglio di amministrazione della società e gli amministratori unici che si sono succeduti nel tempo hanno posto in essere molteplici condotte depauperative del patrimonio societario in favore della società controllante "Salvatore Matarrese srl" e della "Servizi Sportivi S.r.l." (coordinatrice dell'attività di marketing e merchandising del marchio "A.S. Bari S.p.A.") quantificate in ulteriori 12,5 milioni di euro, causando un indebitamento che ha aggravato in modo irreversibile lo stato di dissesto della società calcistica, destinandola cosi al fallimento.
  • Guardia di Finanza
  • Fallimento
Altri contenuti a tema
Fallimento Mercatone Uno, 27 e 28 maggio appuntamenti decisivi per le sorti dei dipendenti Fallimento Mercatone Uno, 27 e 28 maggio appuntamenti decisivi per le sorti dei dipendenti Dopo la notizia della mancata concessione del concordato preventivo e la chiusura di tutti i negozi si sono attivate le procedure per gli operai
Fallimento per Mercatone Uno, negozi chiusi a Bari e lavoratori a casa Fallimento per Mercatone Uno, negozi chiusi a Bari e lavoratori a casa La scorsa notte i dipendenti hanno avuto la notizia, presidio stamattina davanti al negozio presente a Barimax
Reclutavano braccianti in provincia di Bari per sfruttarli nei campi. Otto patteggiamenti Reclutavano braccianti in provincia di Bari per sfruttarli nei campi. Otto patteggiamenti I lavoratori, tutti italiani, venivano impiegati per 14 ore sotto i tendoni e dovevano restituire 2 euro al giorno al caporale
Truffavano un Comune in provincia di Taranto, scattano i sequestri anche a Bari Truffavano un Comune in provincia di Taranto, scattano i sequestri anche a Bari Operazione della Guardia di finanza nei confronti di un'azienda incaricata della riscossione dei tributi
Rutigliano, azienda incassa il finanziamento senza eseguire i lavori. Sequestri da 350mila euro Rutigliano, azienda incassa il finanziamento senza eseguire i lavori. Sequestri da 350mila euro Il responsabile aveva chiesto un contributo europeo alla regione per l'ammodernamento dell'attività di vendita di frutta all'ingrosso
Giro di affari illeciti gestito da Giancaspro, arrestato l'ex patron del Bari calcio Giro di affari illeciti gestito da Giancaspro, arrestato l'ex patron del Bari calcio Secondo la Guardia di finanza distraeva i soldi dalla società sportiva per appalti e sponsorizzazioni. Indagato anche il sindaco di Trani Bottaro
Porto di Bari, scoperti 240mila euro di valuta non dichiarata Porto di Bari, scoperti 240mila euro di valuta non dichiarata Beccati cittadini di origine albanese, bulgara, macedone e kosovara che cercavano di importare o esportare il denaro
Porto di Bari, nascondevano cocaina e contanti nel camion carico di patate. Arrestati Porto di Bari, nascondevano cocaina e contanti nel camion carico di patate. Arrestati I due malviventi sono stati trovati in possesso di 150mila euro. Erano pronti a imbarcarsi per l'Albania
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.