fabio fognini
fabio fognini
Tennis

Fabio Fognini, un pugliese d'adozione fa sorridere l'Italia della racchetta

Il tennista azzurro, marito della brindisina Flavia Pennetta, vince il Masters 1000 di Montecarlo e realizza un'impresa storica

Fabio Fognini fa sognare l'Italia del tennis e mette a segno un'impresa storica per la racchetta azzurra. Il tennista ligure di Arma di Taggia, ma con solide radici in Puglia per via del matrimonio con la ex campionessa brindisina Flavia Pennetta, trionfa al Masters 1000 di Montecarlo, ottenendo alla soglia dei 32 anni il successo più importante e prestigioso della sua carriera. "Fogna" batte 63 64 in finale il serbo Dusan Lajovic, aggiudicandosi il titolo con una prova di grande concretezza e maturità sportiva, quella che tutti gli appassionati di tennis in Italia gli chiedevano, a fronte di un talento con la racchetta certamente superiore alla sua bacheca dei trofei. Il giocatore pugliese d'adozione mette a segno un'impresa storica per l'Italia: è il primo azzurro a vincere un Masters 1000 da quando la categoria di tornei appena inferiore per prestigio alle prove dello Slam ha preso questa denominazione, nel 1990. Il 32enne è anche il primo italiano a iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro del famosissimo torneo di Montecarlo dopo la vittoria (la terza) della leggenda Nicola Pietrangeli nel 1968, e il successo in doppio della coppia Panatta-Bertolucci, datato 1980.

Un torneo trionfale per Fognini, che dopo aver rischiato l'eliminazione al primo turno contro il russo Rublev, ha travolto gli avversari uno dopo l'altro, riscattando alla grande un inizio di 2019 molto difficile. Dopo il walk over al secondo turno per il ritiro di Gilles Simon, Fognini ha regolato il numero 3 del mondo Sasha Zverev (76 61) in ottavi, il croato Coric in quarti (16 63 62) e soprattutto il numero 2 del mondo e miglior tennista di tutti i tempi sulla terra, Rafa Nadal, in una semifinale dominata 64 62.

Fogini da oggi è il nuovo numero 12 della classifica Atp: raggiunto il suo best ranking ed eguagliato il posizionamento nella graduatoria mondiale di Paolo Bertolucci. Dopo questo importantissimo exploit, il tennista ligure-pugliese si conferma almeno da primi 5 al mondo sulla terra rossa, la superficie su cui in assoluto esprime meglio il suo tennis vario ed elegante. Prossimi impegni sul rosso i Masters 1000 di Madrid e Roma e soprattuto il Roland Garros, seconda prova dello Slam, in cui partirà fra i favoriti alla luce del successo monegasco.

Con Fognini, quindi, sorride tutta l'Italia, ma anche e soprattutto la Puglia: profondo è il legame del campione azzurro con la nostra regione dopo aver sposato Flavia Pennetta (campionessa allo Us Open nel 2015, in quella finale tutta pugliese con Roberta Vinci), da cui ha avuto il piccolo Federico. I due più importanti tennisti italiani degli ultimi 40 anni (insieme a Francesca Schiavone) celebrarono nella nota località pugliese di Ostuni le loro nozze nel 2016, diventando la coppia più famosa del tennis internazionale dopo Roger Federer e Mirka Vavrinec.
  • tennis
Altri contenuti a tema
Open delle Puglie, l’austriaca Grabher vince il primo Wta 125 di Bari Open delle Puglie, l’austriaca Grabher vince il primo Wta 125 di Bari Battuta in finale la wild card italiana Nuria Brancaccio con il punteggio di 6-4 6-2
Open delle Puglie, a Bari la coppia Cocciaretto/Danilovic vince il torneo di doppio Open delle Puglie, a Bari la coppia Cocciaretto/Danilovic vince il torneo di doppio Battuta in finale la coppia composta dall’olandese Vedder e dalla venezuelana Gamiz con il punteggio di 2-6 3-6
Open delle Puglie, a Bari sarà finale Brancaccio-Grabher Open delle Puglie, a Bari sarà finale Brancaccio-Grabher La giovane 22enne vince il derby tutto italiano con Matilde Paoletti
Open delle Puglie, a Bari derby Paoletti-Brancaccio in semifinale Open delle Puglie, a Bari derby Paoletti-Brancaccio in semifinale Cocciaretto si ferma ai quarti, eliminata anche Udvardy numero uno del tabellone
Quarta giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Cocciaretto vince il derby con Errani Quarta giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Cocciaretto vince il derby con Errani Avanza ai quarti di finale anche la testa di serie numero 1, l'ungherese Panna Udvardy
Terza giornata all'Open delle Puglie a Bari, avanzano Paoletti e Brancaccio Terza giornata all'Open delle Puglie a Bari, avanzano Paoletti e Brancaccio Avanti anche la tedesca Tatjana Maria e la olandese Eva Vedder. Oggi il derby Errani-Cocciaretto
Seconda giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Avanzano Errani e Paoletti Seconda giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Avanzano Errani e Paoletti Altre de azzurre passano il turno. Avanti anche l'ungherese Udvary, testa di serie numero 1 del seeding
Prima giornata dell'Open delle Puglie a Bari, avanza l'italiana Brancaccio Prima giornata dell'Open delle Puglie a Bari, avanza l'italiana Brancaccio Vittorie anche per Maria, Vedder e Ormaechea. Strappa applausi il talento di casa Paganetti ma cede a Pigossi
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.