Una bandiera francese in via Fanelli
Una bandiera francese in via Fanelli
Calcio

Anche Bari entra in clima mondiale. In via Fanelli spunta una bandiera francese

Ci si prepara alla semifinale di stasera tra i Galletti e i Diavoli Rossi del Belgio

Il 2018 sarà ricordato come l'annus horribilis del calcio italiano, con la nazionale azzurra fuori dal Mondiale dopo quasi 60 anni. Compresa, però, l'inutilità di piangere sul latte versato, il tifoso italico si è diviso in due categorie durante il mese di kermesse iridata: c'è chi (in assoluta minoranza) ha preso a simpatia una delle 32 squadre presentatesi ai nastri di partenza, e chi ha preferito "gufare" (sport particolarmente apprezzato a queste latitudini) le storiche rivali dell'Italia. Ecco, quindi, che sotto i potenti influssi negativi emanati dagli annoiati tifosi azzurri sono cadute in fila Germania, Spagna, Argentina, Brasile, Portogallo, Uruguay e compagnia.

Si è salvata dalla super gufata italiana per il momento solo la Francia, anche se, come ha detto bene ieri Gigi Buffon presentandosi ai giornalisti transalpini dopo il suo passaggio al Paris Saint-Germain, «Se ci mettiamo d'impegno facciamo fuori anche quella», aggiungendo però che sono proprio i Blues di Deschamps i suoi favoriti.

Da questo meltin' pot di iettatori sembrano, però, volersi tirare fuori alcuni cittadini di Bari, città dal glorioso passato napoleonico-murattiano, pronti a sostenere i Galletti nella difficile semifinale di stasera contro i forti Diavoli Rossi del Belgio. Da un balcone di via Fanelli, infatti, è spuntata una bandiera blu bianca e rossa a strisce verticali, in sostegno della nazionale di Griezmann, Mbppe, Pogba e compagni.

L'augurio che facciamo a questo tifoso decisamente in controtendenza è di poter festeggiare stasera e anche domenica, giorno della finale. Almeno nella nostra città avremmo qualcuno con il sorriso in faccia al termine della più triste estate mondiale che si ricordi.
  • Calcio
Altri contenuti a tema
"Lo sport è rispetto", il messaggio della Levante all'arbitro aggredito a Bari "Lo sport è rispetto", il messaggio della Levante all'arbitro aggredito a Bari Manifestazione di solidarietà dei giovani calciatori dopo il brutto episodio di sabato scorso
Campo sportivo di Carbonara di Bari, Acquaviva: «Nuovo polo sportivo sorgerà sullo stesso suolo» Campo sportivo di Carbonara di Bari, Acquaviva: «Nuovo polo sportivo sorgerà sullo stesso suolo» Il presidente del Municipio IV interviene in merito alla diatriba sul "Leo Dell'Acqua" e la delibira relativa allo studio di fattibilità
Sport di beneficenza nei cinque municipi, si parte da Carabonara Sport di beneficenza nei cinque municipi, si parte da Carabonara Domani, domenica 10 febbraio, la squadra di calcio dei consiglieri comunali contro la rappresentativa del IV municipio
Antonio Cassano delude i suoi fan, non si presenta al Premio Mediterraneo Antonio Cassano delude i suoi fan, non si presenta al Premio Mediterraneo Avrebbe dovuto premiare il cardiochirurgo che nel 2011 gli salvò la vita, ma del campione barese nemmeno l'ombra
Alessandro Del Piero a Bari, attenti ai divieti Alessandro Del Piero a Bari, attenti ai divieti L'ex calciatore protagonista da AirDP Store, da stamattina diverse limitazioni al traffico
Fc Bari, si indaga sull'acquisizione della società Fc Bari, si indaga sull'acquisizione della società Aperta un'inchiesta da parte della procura cittadina sulla base di una denuncia di Paparesta
Nasce la Serie B 2017/18: ecco il calendario completo Nasce la Serie B 2017/18: ecco il calendario completo Ieri il sorteggio nel castello di Bari
La Serie B parte da Bari, oggi la lunga notte del sorteggio La Serie B parte da Bari, oggi la lunga notte del sorteggio Occhi puntati sull'evento al castello normanno-svevo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.