Ulivo
Ulivo
Territorio

Xylella, per l'Ue non esiste una cura ma solo tagli

Consegnati due pareri scientifici dell' Autorità per la sicurezza alimentare

Elezioni Regionali 2020
Sono due i pareri negativi sulla cura contro il batterio della xylella fastidiosa da parte dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Le opinioni confermano che alcuni trattamenti sperimentati in questi anni possono ridurre i sintomi, ma non eliminano il batterio. L'applicazione tempestiva delle misure di controllo Ue resta quindi l'unico modo per fermarlo. La lotta alla xylella sottolineano gli esperti Efsa nei documenti con cui aggiornano allo stato attuale delle conoscenze scientifiche rapporti del 2015, è complicata dal ritardo con cui si manifestano i sintomi. L'unico modo per contrastare la diffusione è il controllo degli insetti vettori e una corretta e tempestiva applicazione delle misure di emergenza attualmente in vigore a livello Ue e cioè il taglio delle piante infette e di quelle suscettibili di infezione nel raggio di 100 metri.
  • Xylella
Altri contenuti a tema
Xylella in Puglia come il Covid, estirpati quasi 12mila ulivi Xylella in Puglia come il Covid, estirpati quasi 12mila ulivi Nella zona rossa sette milioni di piante sotto controllo con i "tamponi"
Contenimento Xylella in provincia di Bari, arrivano 10 milioni per il monitoraggio Contenimento Xylella in provincia di Bari, arrivano 10 milioni per il monitoraggio I fondi provengono dal piano rigenerazione olivicola. Solo nell'area infetta risultano contaminati 183mila ettari di terreno
Xylella, abbattuti i cinque ulivi infetti in provincia di Bari Xylella, abbattuti i cinque ulivi infetti in provincia di Bari Le ruspe di Arif Puglia in azione a Locorotondo, sulla provinciale che collega a Cisternino
Ulivi affetti da Xylella nel Barese saranno subito eliminati Ulivi affetti da Xylella nel Barese saranno subito eliminati Arif: "Nessun allarmismo, la malattia non ha superato la zona di contenimento ed il monitoraggio prosegue"
La Xylella arriva in provincia di Bari, cinque ulivi infetti a Locorotondo La Xylella arriva in provincia di Bari, cinque ulivi infetti a Locorotondo L'allarme di Coldiretti Puglia: «Lo scenario si aggrava, ma manca una strategia condivisa»
Addio al professor Martelli uno degli scopritori della Xylella Addio al professor Martelli uno degli scopritori della Xylella Il virologo di fama internazionale era docente emerito all'Università di Bari
Xylella, ricercatori di Bari progettano una macchina per distruggere le uova dell'insetto Xylella, ricercatori di Bari progettano una macchina per distruggere le uova dell'insetto Il progetto è stato condotto dall'equipe del professor Porcelli in collaborazione con un laboratorio di Conversano
Xylella, Polignano e Conversano fuori dalla zona cuscinetto Xylella, Polignano e Conversano fuori dalla zona cuscinetto A Monopoli l'unico ulivo sotto osservazione risulta ora non malato di Xylella
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.