universita di bari emergenza coronavirus
universita di bari emergenza coronavirus
Scuola e Lavoro

Università di Bari, al via le sedute di laurea telematiche

Stamattina i primi otto studenti hanno sostenuto l'esame finale online, in occasione del 42mo anniversario del rapimento di Moro

Sono iniziate questa mattina le sedute di laurea online dell'Università di Bari. L'ente di formazione e ricerca si è adeguato alle disposizioni introdotte dal Governo per l'emergenza Coronavirus e ha iniziato a pieno regime con la didattica online. Sono otto i laureandi che in queste ore stanno discutendo le loro tesi da remoto, con sedute telematiche per rispettare le norme di sicurezza che impone l'emergenza Coronavirus.

Oggi, inoltre, ricorrono i 42 anni dal rapimento di Aldo Moro, a cui è intitolata l'Università di Bari. Nei saluti introduttivi, il presidente della commissione, professor Giuseppe Elia, direttore del corso di laurea in scienze della formazione, ha citato una frase di Moro: «Se fosse possibile dire saltiamo questo tempo e andiamo direttamente a domani - diceva Moro - credo che tutti accetteremmo di farlo. Ma non è possibile. Oggi dobbiamo vivere, oggi è la nostra responsabilità. Si tratta di essere coraggiosi e fiduciosi al tempo stesso. Si tratta di vivere il tempo che ci è dato vivere con tutte le sue difficoltà».

Nel frattempo, il rettore Stefano Bronzini ha scritto una lettera indirizzata al personale medico: «Ai colleghi medici e al personale tecnico impegnato in attività assistenziale scrivo per dirgli grazie, un semplice e intenso grazie. A voi che vivete l'emergenza Covid-19 in prima linea, voglio esprimere da parte di tutta la nostra Università la riconoscenza per il vostro impegno e la vostra dedizione. Sappiamo tutti quanto siate sotto pressione in queste settimane e quanto ampio sia il rischio che correte frequentando ambienti così ad alto rischio di contagio. L'università di Bari lo sa e vi vuole ringraziare, sapendo che scienza e pazienza possono avere la meglio solo se tutti faranno il loro dovere. A noi tutti, infatti, scrivo per invitarvi alla pazienza. Essere pazienti è quanto mai necessario oggi che alla scienza affidiamo il compito di proteggerci ancor prima che prendersi cura di noi. È un dovere rimanere a casa e da lì con pazienza imparare a fare lezione, esami e anche le lauree in modo diverso dalla consuetudine. Vi scrivo anche per augurare a tutti un buon anno accademico telematico perché andrà tutto bene».
  • Università
  • uniba
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, 407 nuovi casi positivi in Puglia: 21 nuovi decessi Covid, 407 nuovi casi positivi in Puglia: 21 nuovi decessi Sono stat 11684 i tamponi analizzati
Matrimoni e "certificato verde", i dubbi degli operatori in Puglia Matrimoni e "certificato verde", i dubbi degli operatori in Puglia In attesa del testo del decreto sono molte le problematiche da sciogliere per far ripartire il settore wedding
Decreto Draghi: novità per matrimoni, palestre e centri commerciali. Ecco cosa prevede Decreto Draghi: novità per matrimoni, palestre e centri commerciali. Ecco cosa prevede Modificati anche i parametri di ingresso nelle "zone colorate", fondamentali l'incidenza dei contagi e l'occupazione degli ospedali
Verso un nuovo decreto che allenta le restrizioni, Speranza: «Coprifuoco alle 23» Verso un nuovo decreto che allenta le restrizioni, Speranza: «Coprifuoco alle 23» Il ministro anticipa una delle misure che verrà introdotta, il consiglio dei ministri tenutosi nel pomeriggio è terminato da poco
Controlli anti-Covid a Bari, nel weekend sanzioni ad 8 persone e 2 locali Controlli anti-Covid a Bari, nel weekend sanzioni ad 8 persone e 2 locali Sono 28 i veicoli fermati, a 3 di loro elevati verbali per infrazioni al codice della strada
Covid, in Puglia 145 nuovi positivi su quattromila tamponi analizzati Covid, in Puglia 145 nuovi positivi su quattromila tamponi analizzati Registrati 21 decessi. Sono 23 i nuovi contagi in provincia di Bari
Coronavirus, scende la curva dei contagi in Puglia. Oggi 404 nuovi casi Coronavirus, scende la curva dei contagi in Puglia. Oggi 404 nuovi casi I positivi sono il 5,8% del totale dei tamponi effettuati, i decessi registrati sono 8 di cui 3 in provincia di Bari
Covid-19, nei geni potrebbe esserci la differenza tra soggetti "resistenti" e "sensibili" Covid-19, nei geni potrebbe esserci la differenza tra soggetti "resistenti" e "sensibili" Un gruppo di esperti e ricercatori sta portando avanti un importante progetto di ricerca sostenuto e cofinanziato della Regione Puglia
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.