scuola post covid
scuola post covid
Scuola e Lavoro

Suona la campanella nelle scuole di Puglia, gli auguri dell'assessore Leo

«Importante seguire le indicazioni della scuola per ridurre ogni rischio e potersi godere queste ore insieme nel migliore dei modi»

Stamattina suonerà finalmente la campanella per la maggior parte degli studenti in Puglia. Ecco il messaggio di saluto dell'assessore all'Istruzione Sebastiano Leo alle scuole di ogni ordine e grado in occasione dell'inizio del nuovo anno scolastico.

«Ricomincia l'anno scolastico. Si torna a scuola dopo un periodo lungo e particolare, dopo i mesi trascorsi a casa per via dell'emergenza Covid 19. Molti di voi hanno imparato a gestire le lezioni e i compiti a distanza, in videoconferenza, adesso finalmente si torna pian piano alla normalità, con qualche precauzione. Spero sia una sensazione bella ritrovarvi in classe. È importante seguire le indicazioni della scuola per ridurre ogni rischio e potersi godere queste ore insieme nel migliore dei modi, ma questo ve lo avranno già detto. Io posso solo aggiungere che alla scuola devo tutto. Vivete al meglio queste giornate, coltivate i vostri interessi e incuriositevi più che potete. Perché grazie alla scuola voi potrete diventare qualsiasi cosa vogliate nella vita. E ricordate che ci sono tante persone che vi seguono a distanza e che fanno il tifo per voi. Un grazie particolare a tutti i dirigenti, ai docenti e a tutto il personale scolastico, so bene quanto impegno ci state mettendo perché questa partenza avvenga nel migliore dei modi. Per qualsiasi cosa troverete me e la Regione Puglia al vostro fianco. Non mi resta che augurarvi buon inizio anno scolastico».
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Bari, Coronavirus alla "Duca d'Aosta". Sanificazione e classe in quarantena Bari, Coronavirus alla "Duca d'Aosta". Sanificazione e classe in quarantena Alunni e docenti a casa su comunicazione della Asl, domani chiusura per provvedere ad igienizzare i luoghi interessati
In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» In Puglia è scontro sulla scuola, i sindacati: «Ritirare subito l'ordinanza» «Decisioni così importanti devono essere condivise nel pieno rispetto del ruolo di tutti, e non devono tradursi in un provvedimento monocratico»
Emergenza Covid, da lunedì per le superiori in Puglia sarà DaD Emergenza Covid, da lunedì per le superiori in Puglia sarà DaD L'ordinanza riguarda tutte le ultime tre classi del medesimo ciclo scolastico
Covid, Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» Covid, Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» L'iniziativa al termine della riunione con Anci, Ufficio scolastico regionale e dipartimento protezione civile della Puglia
Bari, la preside: "No alla caccia all'untore". Arriva il bollettino Covid scolastico Bari, la preside: "No alla caccia all'untore". Arriva il bollettino Covid scolastico Succede in una scuola superiore, l'IISS Marconi Hack. Ad oggi ci sono 2 alunni positivi e 16 in isolamento fiduciario
Bari, alunno positivo alla Principessa di Piemonte scuola chiusa per sanificazione Bari, alunno positivo alla Principessa di Piemonte scuola chiusa per sanificazione Il plesso fa capo all'istituto comprensivo G. Garibaldi e si trova in via Bovio al quartiere Libertà
Covid, Regione Puglia e Ufficio scolastico istituiscono un tavolo di confronto permanente Covid, Regione Puglia e Ufficio scolastico istituiscono un tavolo di confronto permanente Contagi si sono verificati in 25 istituti della provincia di Bari. Lopalco: «Strumento per facilitare scambio di esperienze»
Gravina in Puglia, quattro studenti positivi al Covid. Il sindaco: «Oggi scuole chiuse» Gravina in Puglia, quattro studenti positivi al Covid. Il sindaco: «Oggi scuole chiuse» Sono sette i nuovi contagi nella città murgiana. Valente: «Asl informerà i presidi, che comunicheranno alle famiglie»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.