vetri rotti al san paolo. <span>Foto la voce del san paolo</span>
vetri rotti al san paolo. Foto la voce del san paolo
Cronaca

San Paolo, un'estate tra cattivi odori e atti vandalici

Nella notte rotti i finestrini di una decina di auto in sosta. Alle 18 l'assemblea pubblica per discutere soluzioni alla puzza

Non c'è pace nel rione San Paolo in questa estate. La notte scorsa episodi di vandalismo si sono verificati nel quartiere a nord di Bari, dove a circa dieci auto sono stati rotti i finestrini da qualcuno che, forse, era alla ricerca di chiavi di appartamenti lasciate all'interno dell'abitacolo. Il fatto increscioso, come denunciato dal blog La Voce del San Paolo, si è consumato nelle zone di via Carlo Massa e via Troccoli.

Intanto continua l'emergenza ambientale in tutto il quartiere, legata ai cattivi odori che provengono dalla zona industriale di Bari-Modugno. Il responsabile sembra essere stato trovato: si tratterebbe di un'azienda che si occupa di compostaggio di rifiuti, attiva in territorio di Modugno. Negli scorsi giorni il sindaco di Bari Antonio Decaro aveva usato parole dure nei confronti della ditta, promettendo di rimanere con in fiato sul collo dello stabilimento "incriminato" fino a quando non avrà risolto il problema delle emissioni odorifere, anche a costo di farlo chiudere. Un'affermazione che ha scatenato la risposta di Nicola Magrone, primo cittadino di Modugno, che invoca l'intervento della Città metropolitana di Bari in quanto organo di controllo in materia.

Fatto sta, comunque, che la puzza sta rendendo impossibile la vita dei cittadini del San Paolo, costretti a tenere chiuse le finestre anche d'estate. Oggi pomeriggio, venerdì 16 agosto, alle 18 in piazza Europa associazioni e comitati di quartiere hanno indetto un'assemblea pubblica per discutere e conoscere eventuali sviluppi sulla situazione cattivi odori. L'intenzione degli attivisti, inoltre, sarebbe creare un gruppo di lavoro costituito da volontari che resti con la lente d'ingrandimento puntata sull'evolversi della situazione.

Intanto online è possibile compilare un questionario per i cittadini interessati dalla vicenda, con cui le associazioni rionali intendono mappare la situazione cercando di comprendere al meglio non solo da dove proviene la puzza, ma studiare più da vicino anche gli eventuali effetti degli odori sulle persone.
  • Quartiere San Paolo
  • vandalismo
Altri contenuti a tema
Vandali posizionano sassi sui binari, paura per il Foggia-Bari Vandali posizionano sassi sui binari, paura per il Foggia-Bari I fatti accaduti ieri sera, indaga la polizia ferroviaria. Ritardi fino a 30 minuti
Gravina in Puglia, profanate le tombe di Ciccio e Tore Gravina in Puglia, profanate le tombe di Ciccio e Tore Forzato l'ingresso della cappella e scardinate le lastre, Valente: «Offesa ad una città intera»
Bari, il quartiere San Paolo piange Suor Genoveffa Bari, il quartiere San Paolo piange Suor Genoveffa Figura carismatica si era dedicata ai bambini dal quartiere, anche come direttrice dell'Istituto Alberotanza
Vandali alla scuola San Francesco a Bari, devastata la palestra Vandali alla scuola San Francesco a Bari, devastata la palestra La dirigente scolastica: «Non ho parole per commentare. Solo tanta rabbia»
Bari, playground chiusi ma non per tutti. Leonetti: «Chiederò maggiori controlli» Bari, playground chiusi ma non per tutti. Leonetti: «Chiederò maggiori controlli» Diversi quartieri interessati dal fenomeno, le reti sono state riparate per evitare l'accesso non autorizzato
Bari, ignoti saccheggiano e devastano il Bread&Roses Bari, ignoti saccheggiano e devastano il Bread&Roses Hanno rubato diverse attrezzature e vandalizzato gli ambienti: «Evidente l'intento di sfregiare la nostra esperienza»
Bari, auto danneggiata da un petardo in centro Bari, auto danneggiata da un petardo in centro La denuncia dal Comitato Salvaguardia Zona Umbertina
Adelfia, danneggiano auto per divertimento. Ripresi dalle telecamere Adelfia, danneggiano auto per divertimento. Ripresi dalle telecamere Il sindaco Giuseppe Cosola: «Stiamo provvedendo alla loro identificazione»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.