Tecnologia
Tecnologia
Scuola e Lavoro

Regione Puglia, ok alla formazione a distanza per gli operatori socio-sanitari

Stessa modalità anche per i settori prioritari. Leo: «Non contemplata la parte dei tirocini»

«Continua il prezioso lavoro degli uffici regionali per garantire le opportunità della formazione professionale attraverso metodologie tali da garantire il distanziamento sociale, come la formazione a distanza (FAD). Dopo aver autorizzato la FAD per Garanzia Giovani, per MiFormo&Lavoro, OSS Scuola e ITS, saranno pubblicate oggi, sul bollettino ufficiale della Regione Puglia, gli atti della Sezione Formazione Professionale che autorizzano la formazione a distanza per i percorsi triennali di Istruzione eFormazione Professionale (cosiddetto Obbligo Formativo), per i progetti di formazione finalizzati all'acquisizione di qualifiche professionaliregionali nei settori "prioritari" (Avviso 5/2018) e per i corsi di Operatore Socio-Sanitario, di cui – ad oggi – avevamo autorizzato solo l'esame finale in modalità remota». Lo comunica l'assessore all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

«Tale autorizzazioni – spiega l'assessore – sono chiaramente riferite alla parte didattica, non contemplando la parte di stage/tirocini, e sono da intendersi efficaci fino a quando non terminerà l'emergenza sanitaria, secondo disposizioni nazionali. Voglio precisare che il ricorso alla FAD è una facoltà e non un obbligo degli enti di formazione e che le suddette attività formative a distanza dovranno avvalersi di una piattaforma tale da garantire la tracciabilità e la privacy dei discenti. È importante chiarire – continua Leo – che il ricorso alla formazione a distanza potrà avvenire esclusivamente in modalità sincrona e che solo alcune attività laboratoriali, e solo per l'Avviso 5/2018,potranno essere autorizzate in modalità FAD previa autorizzazione espressa del responsabile del procedimento. Per i dettagli tecnici rimando alle rispettive Determine Dirigenziali in pubblicazione sul BURP di oggi».

«Nel tempo di due settimane – ha concluso l'assessore – abbiamo modificato l'impianto dei principali Avvisi della formazione, della riqualificazione professionale e delle politiche attive del lavoro consentendo l'opportunità della formazione a distanza in modalità sincrona. Grazie a questo sforzo il sistema pugliese della formazione professionale - composto dalla filiera degli organismi di formazione, dei docenti, dei tutor e della platea pugliese dei discenti - può riprendere gran parte delle attività sospese a causa dell'emergenza sanitaria, trasformando il distanziamento sociale in una possibilità di crescita e riqualificazione professionale. Al contempo continuiamo a lavorare sulle erogazioni delle liquidazioni, tanto agli enti quanto nel caso delle indennità per i discenti, garantendo ogni sforzo utile a fornire anche questo sostegno».
  • Regione Puglia
  • sebastiano leo
Altri contenuti a tema
Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre Bando "Start", la Regione Puglia proroga i termini al 30 ottobre La misura prevede interventi a sostegno del lavoro autonomo colpito dalla crisi Covid
Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Covid-19, in Puglia 99 nuovi casi e tre decessi Registrati 4.577 tamponi. In provincia di Bari riscontrati altri 32 positivi
Focolaio Xylella in agro di Monopoli, Regione Puglia: «Subito eradicazioni delle piante infette» Focolaio Xylella in agro di Monopoli, Regione Puglia: «Subito eradicazioni delle piante infette» Emiliano e l’Osservatorio fitosanitario: «Ispezioni tempestive per isolare la zona». Coldiretti: «Notizia grave ma non inaspettata»
Covid-19, le Asl della Puglia nominano un referente per i casi a scuola in università Covid-19, le Asl della Puglia nominano un referente per i casi a scuola in università Stabilito il "Protocollo operativo gestionale" della Regione, documento che disciplina i rapporti con gli istituti di formazione
Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Registrati 3.514 tamponi. Due morti in provincia di Foggia e uno in provincia di Taranto
Covid-19, in Puglia altri 73 positivi. Nel barese due decessi e 37 nuovi casi Covid-19, in Puglia altri 73 positivi. Nel barese due decessi e 37 nuovi casi Processati 4.123 tamponi. Si registra un altro morto per Coronavirus, in provincia di Taranto
Covid-19, in Puglia altri 89 positivi. Nel barese 29 casi e un decesso Covid-19, in Puglia altri 89 positivi. Nel barese 29 casi e un decesso Processati 4014 tamponi. Un altra morte per coronavirus registrata in provincia di Taranto
A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare Nel programma della rassegna ci sono Bari in jazz, Premio Nino Rota, spettacoli, concerti, mostre e incontri letterari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.