Regione Puglia
Regione Puglia
Politica

Regionali Puglia 2020, Amati-Gentile sfidano Emiliano. Fuori Palmisano

Il sociologo ha presentato in ritardo le firme ma annuncia il ricorso per la riammissione alla competizione interna al centrosinistra

Saranno Elena Gentile con 8.499 firme raccolte e Fabiano Amati con 21.039 a sfidare il presidente uscente della Regione Puglia, Michele Emiliano alle primarie del centrosinistra. Rimane fuori, secondo il verbale del collegio garante, lo scrittore e sociologo Leonardo Palmisano, che non ha consegnato entro la deadline delle 18 le 5mila firme necessarie.

Alla competizione elettorale interna alla coalizione di centrosinistra per scegliere il candidato unico alle regionali in Puglia del 2020, quindi, sono ammessi, oltre ad Emiliano, Gentile e Amati, entrambi appartenenti al Partito democratico.

Le primarie si svolgeranno la seconda domenica di gennaio 2020.

Non sembra, però, detta l'ultima parola. Palmisano annuncia ricorso: «Abbiamo consegnato la bellezza di 5.789 firme, con una quarantina di minuti di ritardo (cosa che può capitare quando si è dentro la sostanza viva della democrazia, altre 3.500 firme sono arrivate in seguito, ma le teniamo fuori dalla conta perché va bene così). Per via di questo ritardo, sarei escluso dalla candidatura alle primarie del centrosinistra pugliese. Domani mattina farò istanza alla Commissione di garanzia affinché mi ammetta», commenta su Facebook Palmisano.
  • regionali puglia 2020
  • Centrosinistra
Altri contenuti a tema
Regionali Puglia, la Lega lancia la candidatura di Altieri: «Basta con il lockdown di Emiliano» Regionali Puglia, la Lega lancia la candidatura di Altieri: «Basta con il lockdown di Emiliano» Il Carroccio si prepara all'appuntamento elettorale: «Stop burocrazia, cittadini tornino sovrani». D'Eramo: «Fondamentale unità della coalizione»
Regionali Puglia, Emiliano preme per il voto a luglio: «Grave intromissione del Governo» Regionali Puglia, Emiliano preme per il voto a luglio: «Grave intromissione del Governo» Il governatore: «Non si possono procrastinare i mandati impedendo ai cittadini di legittimarli con le elezioni»
Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Il leader del Carroccio mette un punto sulla vicenda Altieri e annuncia: «A breve tornerò». Caroppo insiste: «Non posso tacere, si faccia una vera sintesi»
Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Molti esponenti del Carroccio pugliese si rivolgono al leader. Tra loro anche il capogruppo al Comune di Bari Michele Picaro
Regionali Puglia, si va verso la data del 20 settembre per l'election day Regionali Puglia, si va verso la data del 20 settembre per l'election day Si voterà anche per il referendum costituzionale e per il rinnovo dei consigli comunali
Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» L'eurodeputato del Carroccio: «Contrari all'atteggiamento del direttivo. Il rischio è favorire Emiliano»
Regionali Puglia, Nuccio Altieri è il candidato presidente della Lega Regionali Puglia, Nuccio Altieri è il candidato presidente della Lega Il segretario regionale D'Eramo: «La nostra proposta alla coalizione di centrodestra per vincere le elezioni»
Regionali Puglia, Salvini: «Prima si pensi all'emergenza» Regionali Puglia, Salvini: «Prima si pensi all'emergenza» Il leader della Lega: «Stiamo lavorando a un programma in cui si parli di turismo, cultura e agricoltura»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.