Regione Puglia
Regione Puglia
Politica

Regionali Puglia 2020, Amati-Gentile sfidano Emiliano. Fuori Palmisano

Il sociologo ha presentato in ritardo le firme ma annuncia il ricorso per la riammissione alla competizione interna al centrosinistra

Saranno Elena Gentile con 8.499 firme raccolte e Fabiano Amati con 21.039 a sfidare il presidente uscente della Regione Puglia, Michele Emiliano alle primarie del centrosinistra. Rimane fuori, secondo il verbale del collegio garante, lo scrittore e sociologo Leonardo Palmisano, che non ha consegnato entro la deadline delle 18 le 5mila firme necessarie.

Alla competizione elettorale interna alla coalizione di centrosinistra per scegliere il candidato unico alle regionali in Puglia del 2020, quindi, sono ammessi, oltre ad Emiliano, Gentile e Amati, entrambi appartenenti al Partito democratico.

Le primarie si svolgeranno la seconda domenica di gennaio 2020.

Non sembra, però, detta l'ultima parola. Palmisano annuncia ricorso: «Abbiamo consegnato la bellezza di 5.789 firme, con una quarantina di minuti di ritardo (cosa che può capitare quando si è dentro la sostanza viva della democrazia, altre 3.500 firme sono arrivate in seguito, ma le teniamo fuori dalla conta perché va bene così). Per via di questo ritardo, sarei escluso dalla candidatura alle primarie del centrosinistra pugliese. Domani mattina farò istanza alla Commissione di garanzia affinché mi ammetta», commenta su Facebook Palmisano.
  • Centrosinistra
Speciale Elezioni Regionali

Elezioni Regionali 2020, lo speciale del network Viva

Approfondimenti, interviste, risultati, verso il nuovo consiglio regionale pugliese

286 contenuti
Altri contenuti a tema
De Santis fuori dal consiglio in Puglia: «Andrò a fondo a questa vicenda» De Santis fuori dal consiglio in Puglia: «Andrò a fondo a questa vicenda» «Devo capire come sia possibile che oltre 15 mila preferenze non siano sufficienti a farmi essere in Regione»
Comune di Bari, da domani via al pagamento per scrutatori e presidenti di seggio Comune di Bari, da domani via al pagamento per scrutatori e presidenti di seggio Tutte le info utili relative alle elezioni regionali e al referendum degli scorsi 20 e 21 settembre
Damascelli: «Grazie agli elettori, 6.624 voti puliti e sudati» Damascelli: «Grazie agli elettori, 6.624 voti puliti e sudati» Il consigliere regionale uscente commenta la mancata rielezione: «Questo consenso non può andare disperso»
Saverio Tammacco: «La mia elezione frutto di un impegno corale a favore del territorio» Saverio Tammacco: «La mia elezione frutto di un impegno corale a favore del territorio» Il consigliere regionale parla per la prima volta dopo l’elezione: il video
Regionali, dopo la sconfitta in Puglia volano gli stracci fra Fitto e la Lega Regionali, dopo la sconfitta in Puglia volano gli stracci fra Fitto e la Lega Il candidato di centrodestra: «Salvini parla di me da tre giorni, meglio tardi che mai». D'Eramo: «Abbiamo dato il massimo e riunito la coalizione»
Regionali Puglia, Fitto attacca: «Contro di me campagna incivile e violenta» Regionali Puglia, Fitto attacca: «Contro di me campagna incivile e violenta» Il candidato del centrodestra all'indomani del voto: «Da Emiliano e Vendola dichiarazioni pesanti e notizie false e offensive»
Regionali Puglia, Senso Civico supera il 4% ma non entra in consiglio: «Furto di rappresentanza» Regionali Puglia, Senso Civico supera il 4% ma non entra in consiglio: «Furto di rappresentanza» La lista di Pisicchio, Abaterusso e Borracino resta fuori pur avendo oltrepassato la soglia dello sbarramento
Regionali Puglia, Salvini recrimina: «Candidatura di Fitto non ha scaldato i cuori» Regionali Puglia, Salvini recrimina: «Candidatura di Fitto non ha scaldato i cuori» Il leader della Lega all'indomani del voto: «Commessi degli errori. Agli elettori dobbiamo offrire di più»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.