Decaro sul palco di Foto Ruggiero De Virgilio " />
Decaro sul palco di "Giù le mani da Bari". Foto Ruggiero De Virgilio
Politica

Il popolo del centrosinistra con Antonio Decaro - FOTO e VIDEO

Questa mattina è andata in scena in piazza del Ferrarese la manifestazione "Giù le mani da Bari"

Parlamentari, consiglieri comunali, sindacalisti, preti antimafia, associazioni, amministratori dalla ex provincia e da tutta la Puglia e tanta gente comune. Erano migliaia questa mattina, 23 marzo, in piazza del Ferrarese per la manifestazione "Giù le mani da Bari", organizzata dal centrosinistra cittadino per rispondere alle accuse di infiltrazioni mafiose nell'amministrazione guidata da Antonio Decaro.

E Decaro, insieme al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è stato a lungo atteso da chi ha scelto di passare una sabato mattina diverso, per sostenerlo nella sua "re-azione" contro le ispezioni ministeriali annunciate dal Ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi. Ora la battaglia, secondo il popolo di piazza del Ferrarese, è tutta politica. Il centrodestra - hanno ribadito dal palco in tanti - vuole strumentalizzare l'inchiesta della Procura della Repubblica di Bari per vincere le elezioni amministrative.

Un'accusa che da destra respingono al mittente, un'accusa che però è stata lanciata forte e chiara da Emiliano e Decaro, i quali non intendono lasciare che Bari sia in alcun modo infangata dopo un lungo percorso per sottrarre territori cittadini al malaffare ed alla malavita organizzata.

«Bari non sta né con la mafia, né con la politica», ha tuonato dal palco il sindaco uscente, ribadendo quanto di buono fatto e chiamando tutti i cittadini perbene a ribellarsi alla logica di un sud perennemente schiacciato da stereotipi. Non sta con la politica sic et simpliciter la gente perbene, secondo gli esponenti di centrosinistra, ma la gente sta con chi ha saputo rappresentarla ad ogni livello resistendo a pressioni ed infiltrazioni.

Sul piatto della bilancia delle prossime elezioni amministrative restano due considerazioni: la prima è che c'è bisogno che la magistratura vada a fondo, che quella borghesia agiata trasversale che godeva (o avrebbe goduto sino a sentenza) di appoggi nei clan resti lontana dalla politica, dagli affari, dal tessuto economico barese; la seconda è che nelle prossime settimane sapremo di più su una vicenda amarissima, in cui però il centrodestra sembra uscirne non benissimo ed il centrosinistra sembra aver ritrovato compattezza. Sino alle primarie, s'intende.

Sotto il nostro articolo il VIDEO e la galleria fotografica di Ruggiero De Virgilio della mattinata in piazza del Ferrarese.

17 fotoGiù le mani da Bari - centrosinistra
Giù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistraGiù le mani da Bari - centrosinistra
  • Antonio Decaro
  • Centrosinistra
Altri contenuti a tema
SSC Bari, Aurelio De Laurentiis: «Prima del 2028 non cedo». Decaro: «Subito passaggio di proprietà» SSC Bari, Aurelio De Laurentiis: «Prima del 2028 non cedo». Decaro: «Subito passaggio di proprietà» Il patron: «Senza di noi la società fallirà». Il sindaco: «Sembra l’imitazione di se stesso. Basta umiliazioni»
Il sindaco Decaro incontra il Bari nel ritiro di Altamura Il sindaco Decaro incontra il Bari nel ritiro di Altamura Il primo cittadino lo aveva annunciato nelle giornata di ieri
Europee, Decaro ufficializza la candidatura: «Bari all’altezza delle grandi città d’Europa» Europee, Decaro ufficializza la candidatura: «Bari all’altezza delle grandi città d’Europa» Dopo due mandati da sindaco di Bari, Antonio Decaro ufficializza la corsa alle europee e spiega i motivi della sua candidatura
Crisi centrosinistra, il capogruppo regionale di "Con" lascia il movimento Crisi centrosinistra, il capogruppo regionale di "Con" lascia il movimento Giuseppe Tupputi ha comunicato a Michele Emiliano il suo intendimento
Addio alle primarie, Decaro: «Rammaricato che il Movimento 5 Stelle abbia deciso di abbandonare» Addio alle primarie, Decaro: «Rammaricato che il Movimento 5 Stelle abbia deciso di abbandonare» La dichiarazione a margine della piantumazione dei primi alberi alla corte don Bosco al San Paolo questa mattina
Voto di scambio, Decaro: «La cosa non mi soprende» Voto di scambio, Decaro: «La cosa non mi soprende» Il sindaco ha ricordato anche in questa occasione le denunce da lui presentate
Sicurezza a Bari, il sindaco: «Preoccupato e temo una recrudescenza» Sicurezza a Bari, il sindaco: «Preoccupato e temo una recrudescenza» Antonio Decaro ha detto la sua a margine dell'inaugurazione della biblioteca nel giardino di via Siponto
Agguato a Bari, parla Decaro: «Intervenire subito per bloccare faida tra clan» Agguato a Bari, parla Decaro: «Intervenire subito per bloccare faida tra clan» Le parole del primo cittadino. Convocato per giovedì dal prefetto il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.