Un medico
Un medico
Cronaca

Ragazzo morto in casa a Monopoli, indagati due medici

La Procura di Bari apre un fascicolo, omicidio colposo il reato ipotizzato. Il giovane era stato dimesso pochi giorni prima dal San Giacomo

Due medici in servizio all'ospedale San Giacomo di Monopoli finiscono sotto indagine della Procura di Bari per la morte del 17enne Giulio Vitti, deceduto domenica scorsa in casa a casa di un malore. Due giorni prima il ragazzo si era recato al pronto soccorso del San Giacomo con febbre e una sospetta otite; era stato dimesso dopo le cure.

L'iscrizione nel registro degli indagati per i due medici, con l'ipotesi di reato di omicidio colposo, è un atto dovuto da parte della Procura di Bari, che attende di conoscere l'esito dell'autopsia eseguita questa mattina sul corpo del ragazzo.

Sotto indagine il medico del pronto soccorso e il suo collega otorino che venerdì scorso hanno visitato e curato il 17enne prima di dimetterlo e mandarlo a casa, prescrivendogli di sottoporsi a una terapia antibiotica.

L'autopsia, i cui esiti si conosceranno tra 90 giorni, è stata eseguita dal medico legale Biagio Solarino e dall'otorinolaringoiatra Michele Barbara, in qualità di consulenti della Procura barese.

Anche la famiglia ha nominato un proprio consulente di parte, Maurizio Scarpa, che ha partecipato agli accertamenti medico-legali.
  • Procura di Bari
  • Monopoli
Altri contenuti a tema
La Rendella di Monopoli coniuga libri e accoglienza per turisti La Rendella di Monopoli coniuga libri e accoglienza per turisti La biblioteca recuperata nel centro storico è l'11esima di comunità
Monopoli, parcheggiava nei posti riservati ai disabili con un pass falso. Nei guai imprenditore Monopoli, parcheggiava nei posti riservati ai disabili con un pass falso. Nei guai imprenditore L'uomo ha dapprima negato di essere proprietario del veicolo, poi davanti alla minaccia di sequestro della polizia locale ha consegnato il contrassegno non valido
Monopoli, vendevano aspirapolveri contraffatte. Denunciati due ambulanti Monopoli, vendevano aspirapolveri contraffatte. Denunciati due ambulanti Gli agenti di polizia hanno anche deferito un uomo per il reato di maltrattamenti in famiglia
Picchiarono un ragazzo bitontino in spiaggia a Palese, presi i cinque elementi del branco Picchiarono un ragazzo bitontino in spiaggia a Palese, presi i cinque elementi del branco L'attività dei carabinieri di Santo Spirito, coordinata dalla Procura per i minorenni, ha ricostruito la dinamica del pestaggio dello scorso 11 giugno
Morì di stenti a 32 anni, sotto accusa i genitori e il fratello Morì di stenti a 32 anni, sotto accusa i genitori e il fratello La procura ha chiuso le indagini sul decesso di Paola Manchisi, seconda il pm nessuno intervenne
Giovane mamma morta dopo una caduta, Procura di Bari chiede il processo per il compagno Giovane mamma morta dopo una caduta, Procura di Bari chiede il processo per il compagno Il fatto risale a inizio 2018 nel rione Catino. La ragazza, 21 anni, sfondò il vetro di un portone che le recise l'arteria femorale
Estorsioni ai commercianti del San Paolo, restano in carcere i quattro indagati Estorsioni ai commercianti del San Paolo, restano in carcere i quattro indagati Il Tribunale della Libertà ha rigettato la richiesta di riesame della custodia cautelare. Fondamentale la collaborazione delle vittime
Valenzano, cibi scaduti e maltrattamenti nella comunità per minori. Due indagati Valenzano, cibi scaduti e maltrattamenti nella comunità per minori. Due indagati Sotto la lente d'ingrandimento della Procura la direttrice della struttura e un educatore
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.