L'incontro al Redentore
L'incontro al Redentore
Territorio

Quartiere Libertà, al Redentore si discute di sviluppo e riqualificazione

L'incontro organizzato da Cgil con la partecipazione di associazioni, istituzioni e cittadini

Dopo le diverse polemiche che hanno visto protagonista il quartiere Libertà si è tenuto ieri sera il primo incontro del tavolo su sviluppo e riqualificazione della zona. Ad organizzarlo Cgil Bari, che dopo l'assemblea pubblica tenuta in piazza Risorgimento vuole mettere in pratica quello di cui si è discusso in quella sede, coinvolgendo associazioni, istituzioni e soprattutto i cittadini del quartiere.

«Come Cgil Bari crediamo che occorra prima di tutto intervenire sul disagio sociale originato dallo stato di parziale abbandono del quartiere in cui prosperano situazioni di illegalità diffusa - dichiara Gigia Bucci, segretario generale della Camera del Lavoro - attivando politiche sociali di inclusione e contrasto alla povertà, interventi di formazione che diano opportunità di sviluppo e un piano di rigenerazione urbana con una pianificazione urbanistica che incentivi servizi e attività in contrasto a situazioni di degrado. Serve una patto di lotta serrata contro l'evasione fiscale del mercato selvaggio degli affitti in cui gli speculatori sono, ad oggi, liberi di praticare qualsiasi forma di abuso verso chi ha bisogno di trovare un tetto sotto cui vivere e non vede riconosciuti i propri diritti perché in condizione di esclusione sociale. È vero che sul quartiere Liberta non si parte da zero, ma è anche vero che molte delle associazioni riunitesi oggi non si conoscevano tra loro. Ecco perché assume forte valore la contaminazione delle proposte. Da oggi non si è più la semplice somma dei singoli ma un insieme, un collettivo».

Diversi gli spunti emersi dalla discussione, di sicuro si dovrà provvedere a censire associazioni e attività del quartiere con cui collaborare e per individuare alcuni temi strutturali, quali il lavoro, la sicurezza, la casa e la scuola su cui avanzare, attraverso un dibattito aperto, progetti operativi che consentano alle diverse realtà di contaminarsi a vicenda presidiando in modo attivo il territorio.
  • parrocchia redentore
  • cgil bari
Altri contenuti a tema
Scuola, Cgil Bari e Uil Puglia: «Immissioni in ruolo insufficienti, stabilizzare precari storici» Scuola, Cgil Bari e Uil Puglia: «Immissioni in ruolo insufficienti, stabilizzare precari storici» Le sigle sindacali: «Nostri docenti i meno pagati d'Europa. Tra poco inizierà il valzer dei supplenti e delle graduatorie sbagliate»
Il Disney store di Bari chiude il 3 ottobre, in via Sparano scioperano i lavoratori Il Disney store di Bari chiude il 3 ottobre, in via Sparano scioperano i lavoratori La Cgil tuona: «I vertici aziendali non si sono neanche preoccupati di aprire una trattativa con i sindacati»
Bari ricorda la difesa del porto a 77 anni dall'attacco nazifascista Bari ricorda la difesa del porto a 77 anni dall'attacco nazifascista La cerimonia è stata organizzata da Comune, Anpi, Ipsaic, Cgil e Arci
Bari, dopo proteste e ritardi inaugurata la nuova piazza del Redentore Bari, dopo proteste e ritardi inaugurata la nuova piazza del Redentore Il sindaco Antonio Decaro: «Giorno importante per il quartiere e tutta la città. Simbolo che anche le cose impossibili si possono fare»
Bari, arrivano le giostrine in piazza Redentore. Decaro: «Inaugurazione a giorni» Bari, arrivano le giostrine in piazza Redentore. Decaro: «Inaugurazione a giorni» Il sindaco: «In corso il montaggio degli attrezzi ludici. Qui ci godremo le calde serate d'estate»
Diritto dei bambini all'istruzione, il flash mob in piazza di Cgil Bari Diritto dei bambini all'istruzione, il flash mob in piazza di Cgil Bari Il sindacato: «Al governo chiediamo risorse immediatamente fruibili dai comuni per l'assunzione di personale e per modificare gli spazi»
Muore sul lavoro a 23 anni, Cgil Bari: «Basta con queste tragedie» Muore sul lavoro a 23 anni, Cgil Bari: «Basta con queste tragedie» L'incidente nella zona artigianale di Bitonto, il giovane si è ribaltato con il muletto
Bari dice no al vandalismo, in centro la "biciclettata" dei sindacati Bari dice no al vandalismo, in centro la "biciclettata" dei sindacati Le tre sigle confederali hanno chiamato a raccolta la città per la manifestazione su due ruote per la mobilità sostenibile
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.