controlli putignano
controlli putignano
Cronaca

Putignano, esce di casa per comprare le palme e prende la maxi multa

Il sindaco Luciana Laera: «Non ci sarà mai abbastanza polizia per controllare tutti. Siate responsabili»

Nella sola giornata di ieri a Putignano sono stati effettuate dalla polizia locale 60 verifiche di autocertificazione, con 3 sanzioni e 1 denuncia penale per falsa testimonianza, in relazione ai controlli sugli spostamenti per l'emergenza Coronavirus. Lo comunica il sindaco Luciana Laera, che dà notizia anche di una multa molto particolare: «Abbiamo fatto decine di posti di blocco su tutto il territorio, a fronte di "sole" tre sanzioni tra le quali spicca una nei confronti di un nostro concittadino che ha dichiarato, beatamente, di essere uscito a comprare le palme».
multa putignano


«Le sanzioni per le uscite "inutili" vanno da un minimo di 400 euro ad un massimo di 3000 euro e, soprattutto, mettono a repentaglio la salute di tutti - prosegue la prima cittadina. Il cittadino in questione è stato sanzionato e, come lui, anche altre persone che non avevano una motivazione valida per essere in giro».

«Non ci sarà mai abbastanza Polizia in giro se serve un vigile o un carabiniere dietro ciascuno di noi. Siamo noi da soli che dobbiamo capire che dobbiamo stare a casa. Non basta chiedere a qualcun altro di fare qualcosa se ognuno di noi se ne frega - continua Laera. Vi chiedo di avere un po' di rispetto per chi ogni giorno mette a repentaglio la sua vita, durante i controlli su strada e durante i controlli dei soggetti in quarantena. Tutti coloro che mettono a rischio la propria salute per salvaguardare la vostra».
  • Putignano
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Dopo l'emergenza Covid scelgono di sposarsi in Puglia, matrimonio ad Alberobello in diretta Rai Dopo l'emergenza Covid scelgono di sposarsi in Puglia, matrimonio ad Alberobello in diretta Rai Mirko e Paola, rispettivamente di Catania e di Roma, hanno detto il fatidico "sì" ripresi dalle telecamere di "La vita in diretta"
Corovavirus, in Puglia stazionari i dati di contagi e decessi Corovavirus, in Puglia stazionari i dati di contagi e decessi Oggi in tutta la regione si sono registrati cinque nuovi positivi e sette decessi
1 Spiagge libere, Decaro contro l'Iss: «Impossibile far rispettare le regole» Spiagge libere, Decaro contro l'Iss: «Impossibile far rispettare le regole» Il presidente Anci: «Qualcuno decide norme complicate senza coinvolgerci e poi scarica su di noi la responsabilità della loro applicazione»
Manovra economica da 750 milioni della Regione Puglia, partiti i primi tre avvisi Manovra economica da 750 milioni della Regione Puglia, partiti i primi tre avvisi Al via le iniziative di microprestito per le imprese. Emiliano: «Le regione riparte se si muovono le attività economiche»
Coronavirus, in Puglia quattro nuovi casi e tre decessi Coronavirus, in Puglia quattro nuovi casi e tre decessi Uno dei contagi accertati oggi e due morti sono in provincia di Bari. I guariti sono 3.022
Obbligo di segnalazione dell'arrivo in Puglia, già oltre 6mila i moduli compilati Obbligo di segnalazione dell'arrivo in Puglia, già oltre 6mila i moduli compilati Superano quota 80mila gli accessi registrati da questa mattina sulla piattaforma online. Emiliano: «Senso di responsabilità fa la differenza»
Coronavirus, la curva in Puglia è stabile. Anche oggi un solo nuovo caso Coronavirus, la curva in Puglia è stabile. Anche oggi un solo nuovo caso Il soggetto positivo è della provincia di Foggia, 3 i decessi di cui 1 in provincia di Bari. I guariti arrivano a quota 2.952
Mobilità fra regioni, obbligo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia Mobilità fra regioni, obbligo di autosegnalazione per chi arriva in Puglia Firmata l'ordinanza del presidente Michele Emiliano valida dal 3 giugno. Necessario dichiarare anche il comune di soggiorno
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.