Boccia e Bellanova
Boccia e Bellanova
Politica

Primarie PD in Puglia, è scontro Boccia-Bellanova sulla candidatura di Emiliano

Il ministro dell'agricoltura: «La nostra regione ha bisogno di una classe dirigente che dia risposte su sanità, agricoltura, rifiuti»

È scontro a distanza tra Italia Viva e il PD in Puglia sulla candidatura di Emiliano. Alle parole dure del ministro dell'agricoltura Teresa Bellanova, che ribadisce che il Governatore non è e non può essere il candidato, risponde il ministro Francesco Boccia, a margine di un convegno a cui ha presenziato stamattina a Trepuzzi.

«Michele Emiliano non è il nostro candidato per la Puglia - dichiara Bellanova - Non può esserlo e non lo sarà.
Secondo noi la Puglia ha bisogno di ben altro: un grande cambiamento che ricostruisca un rapporto con la società pugliese attraverso una classe dirigente nuova che sappia guadagnarsi e non acquistare il consenso. Non opacità ma trasparenza di governo. La Puglia ha bisogno di una classe dirigente che dia risposte su sanità, agricoltura, rifiuti. Risposte diverse da quelle date dall'attuale governo regionale che in questi anni non ha certamente dato una buona prova di sé».

«Se vogliamo costruire insieme questo percorso - prosegue - nella pari dignità tra le forze politiche che si oppongono a quelle sovraniste ma che, anche, non si riconoscono in opportunismi demagogici contro le infrastrutture, lo sviluppo e la ricerca scientifica, Italia Viva c'è. Se al contrario si pensa di usare il rischio che la Puglia passi al centrodestra come grimaldello per costringerci ad accettare il percorso di primarie non competitive che altri hanno costruito e deciso, allora significa che siamo ben lontani da ciò di cui la Puglia avrebbe bisogno. Soprattutto in una fase come questa, in cui a sei mesi dalle elezioni ci si dovrebbe aprire alla società, costruendo un percorso di ascolto delle imprese, delle forze sociali, dei movimenti e dei cittadini. Delle donne e degli uomini pugliesi».

«Io dico a tutti ed innanzitutto ai vertici nazionali del Partito Democratico: rimuoviamo gli ostacoli - conclude - Se davvero vogliamo determinare un cambiamento e dare un buon governo a questa Regione, partiamo da ciò che unisce e non è divisivo. Su queste basi, ripeto, Italia Viva c'è».

«Faccio un in bocca al lupo alla ministra Bellanova - ribatte Boccia - Il candidato del PD alle regionali della Puglia è Michele Emiliano. Se non è il suo candidato, evidentemente vorrà dire che sosterrà il centrodestra o candideranno qualcun altro. Di solito fuori dal centrosinistra c'è solo la destra. Non ho ancora capito fuori dal centrosinistra Italia Viva cosa incontrerà».
  • PD
  • regionali puglia 2020
Altri contenuti a tema
Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Spaccatura nella Lega Puglia, interviene Salvini: «Chi fa polemica è fuori» Il leader del Carroccio mette un punto sulla vicenda Altieri e annuncia: «A breve tornerò». Caroppo insiste: «Non posso tacere, si faccia una vera sintesi»
Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Frattura nella Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini: «Altieri candidato non condiviso» Molti esponenti del Carroccio pugliese si rivolgono al leader. Tra loro anche il capogruppo al Comune di Bari Michele Picaro
Regionali Puglia, si va verso la data del 20 settembre per l'election day Regionali Puglia, si va verso la data del 20 settembre per l'election day Si voterà anche per il referendum costituzionale e per il rinnovo dei consigli comunali
Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» Regionali Puglia, la Lega si spacca sul nome di Altieri. Caroppo: «Scelta non condivisa» L'eurodeputato del Carroccio: «Contrari all'atteggiamento del direttivo. Il rischio è favorire Emiliano»
Regionali Puglia, Nuccio Altieri è il candidato presidente della Lega Regionali Puglia, Nuccio Altieri è il candidato presidente della Lega Il segretario regionale D'Eramo: «La nostra proposta alla coalizione di centrodestra per vincere le elezioni»
Regionali Puglia, Salvini: «Prima si pensi all'emergenza» Regionali Puglia, Salvini: «Prima si pensi all'emergenza» Il leader della Lega: «Stiamo lavorando a un programma in cui si parli di turismo, cultura e agricoltura»
Regionali Puglia, Emiliano vuole il voto a luglio. Contrarie le opposizioni Regionali Puglia, Emiliano vuole il voto a luglio. Contrarie le opposizioni Il presidente in audizione alla VII commissione: «Con eventuale seconda ondata a novembre si dovrebbe ancora ritardare»
Emergenza Coronavirus, le regionali in Puglia slittano all'autunno Emergenza Coronavirus, le regionali in Puglia slittano all'autunno Il nuovo decreto del Governo stabilisce che le elezioni si svolgano fra ottobre e dicembre
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.