porto di bari
porto di bari
Turismo

Porto di Bari, aumentano i crocieristi nel 2019: è 18mo in Europa

La Puglia si piazza al settimo in Italia, mentre lo scalo della nostra città entra nella top ten nazionale

Crescono i numeri relativi al turismo da crociera per il porto di Bari nel 2019. Lo scalo marittimo della nostra città, infatti, entra nella classifica dei top 20 porti europei per la crocieristica piazzandosi al diciottesimo posto, e raggiunge la top ten dei porti italiani con l'ottavo posto; superato il porto di Palermo. A livello di classifica regionale la Puglia si attesta in settima posizione.

Lo rivela l'autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale, snocciolando i numeri che saranno discussi dal prossimo 18 ottobre a Cagliari in occasione della nona edizione del forum Italian Cruise Day. Il segmento delle crociere nei porti italiani chiuderà il 2019 con un traffico di 4.834 navi per un totale di 12,09 milioni di passeggeri, con incrementi rispettivamente del +3,2% e del +8,8% sull'anno precedente. La stima è della società di ricerca e consulenza Risposte Turismo, che nel caso specifico di Bari parla di un incremento consistente atteso a fine 2019. Bari conterà, si stima, 610mila passeggeri movimentati e 234 toccate nave, con cifre in aumento sia per passeggeri movimentati (+6,5%) sia per numero di accosti (+9,9%).

Il report di Risposte Turismo evidenzia che nel 2019 l'Italia si confermerà la prima nazione del Mediterraneo per numero di crocieristi movimentati nei propri scali (imbarchi, sbarchi e transiti), con circa il 40% del traffico totale nell'area. Quest'anno saranno quattro i porti crocieristici italiani nella top ten mediterranea, numero che sale a nove considerando i primi 20 scali crocieristici del Mediterraneo nei quali - annuncia il rapporto - nel 2019 hanno fatto scalo 8.959 navi da crociera per un traffico di 23,79 milioni di passeggeri, con incrementi del +8,9% e del +9,5% sul 2018.

Nel dettaglio, Civitavecchia, con 827 toccate nave (+8,8%) e 2,56 milioni di crocieristi (+4,9%) manterrà la seconda posizione alle spalle di Barcellona, scalo in cui il traffico sarà di 838 navi (+1,0%) e 3,15 milioni di passeggeri. Venezia si classificherà al quinto posto con 1,55 milioni passeggeri movimentati e 500 toccate nave, stabile sull' anno precedente per i passeggeri movimentati e per le toccate nave e stabile anche per posizione in classifica rispetto al 2018.

L'autorità di sistema portuale pugliese, precisa lo stesso ente «Non concentra la crocieristica in solo porto ma mira a distribuire il traffico tra tutti i cinque porti del sistema. Ed è l'unico sistema che ha navi da crociera in pressoché tutti i porti (l'anno prossimo in tutti con la new entry Barletta). Ciò che è più interessante è la previsione di crescita per il 2020 che vede crescere tutti i porti del sistema e raggiungere numeri record a Bari e soprattutto a Brindisi, che quasi raddoppia il numero di scali, con 58 toccate in agenda».
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Zes adriatica, dal Comune di Bari un bando per l'attribuzione delle aree disponibili Zes adriatica, dal Comune di Bari un bando per l'attribuzione delle aree disponibili L'iniziativa è rivolta a soggetti privati. Sono ammessi spazi che abbiano collegamento economico con il porto
Porto di Bari, inaugurato il nuovo info-point turistico del terminal crociere Porto di Bari, inaugurato il nuovo info-point turistico del terminal crociere Emiliano: «Collaborazione con autorità portuale un punto di forza per noi»
Porto di Bari, i silos granari si illuminano dal tramonto all'alba Porto di Bari, i silos granari si illuminano dal tramonto all'alba Ogni sera quattro colori diversi. Decaro: «Le cose migliori nascono da comunità che lavora insieme»
Porto di Bari, sequestrati coralli importati illegalmente Porto di Bari, sequestrati coralli importati illegalmente Gli esemplari provenivano dall'Albania su una vettura con targa francese
La Zes Adriatica è realtà, il premier Conte firma il decreto di istituzione La Zes Adriatica è realtà, il premier Conte firma il decreto di istituzione Borracino: «Obiettivo di straordinaria importanza. Puglia unica regione ad averne due»
Porto di Bari, sequestratate oltre 5mila paia di scarpe contraffatte Porto di Bari, sequestratate oltre 5mila paia di scarpe contraffatte I prodotti, di origine cinese, riproducevano i marchi Converse e Nike
Il governo dice sì alla Zes Adriatica. C'è anche il porto di Bari Il governo dice sì alla Zes Adriatica. C'è anche il porto di Bari L'assessore Borracino: «Puglia unica regione d'Italia ad averne due»
Porto di Bari, al via le procedure per i nuovi varchi del molo San Vito Porto di Bari, al via le procedure per i nuovi varchi del molo San Vito L'area sarà dedicata al transito dei passeggeri provenienti o diretti in paesi extra Schengen
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.