cupertino-spataro politecnico
cupertino-spataro politecnico
Scuola e Lavoro

Politecnico di Bari, Sandro Spataro è il nuovo direttore generale

Sarà in carica dal 6 luglio per il triennio 2020-2023. Nella sua carriera ha contribuito al risanamento dell'Università

Elezioni Regionali 2020
Sandro Spataro, barese, 50 anni, è il nuovo direttore generale del Politecnico di Bari per il triennio 2020-2023. Ieri mattina anche il Senato Accademico, su proposta del Rettore, ha espresso, all'unanimità, parere favorevole alla sua nomina. Il dott. Spataro entrerà in carica il prossimo 6 luglio; sostituirà la prof. Loredana Ficarelli, direttore generale facente funzioni, prorettore vicario del Poliba.

L'individuazione del nuovo direttore generale è stato determinato dalle dimissioni volontarie del precedente DG, Anna Sirica. A seguito di bando di concorso, il rettore, dopo aver esaminato i curricula ed i titoli di otto partecipanti-candidati a cui è seguito un successivo colloquio, volto ad accertare le attitudini e le motivazioni, ha ritenuto di proporre agli organi di governo del Poliba la nomina a direttore generale per il triennio 2020/2023 il dottor Spataro.

Sandro Spataro, dirigente, laurea in Economia e Commercio all'Università di Bari, specializzazione in "Scienze delle autonomie costituzionali" nell'ateneo di Bari; due master in "Management dell'Università e della Ricerca" al Politecnico di Milano e in "E-Government e Management nelle Pubbliche amministrazioni" all'Università di Bari; dottore commercialista; revisore contabile, vanta una lunga e variegata e qualificata esperienza maturata nell'Università di Bari "Aldo Moro", da cui proviene.

In quest'ultima lascia l'incarico di direttore responsabile della direzione risorse umane; di direttore responsabile ad interim del polo universitario Jonico di Taranto e della sede decentrata di Brindisi della stessa università. Ancor prima, è stato direttore responsabile delle Risorse finanziarie dell'ateneo "Aldo Moro", contribuendo al risanamento finanziario dell'ateneo barese.

«Ringrazio il Rettore e gli Organi di Governo per la fiducia riposta sulla mia persona– dice il neo direttore generale del Politecnico, Sandro Spataro. Sono onorato ed entusiasta – continua – per la straordinaria opportunità che oggi mi viene offerta di svolgere il delicato e quanto impegnativo compito di Direttore Generale di una prestigiosa università meridionale quale è il Politecnico di Bari. Profonderò – conclude - ogni sforzo per contribuire al miglioramento continuo della macchina organizzativa-gestionale dell'ateneo al servizio degli studenti e della comunità tutta».

«Sono sicuro – dice il rettore, Francesco Cupertino - che le qualità professionali e umane del dottor Spataro contribuiranno a rafforzare e valorizzare le potenzialità del Politecnico di Bari, con la giusta attenzione a creare le condizioni per uno sviluppo armonioso di tutte le componenti della nostra comunità. Nell'augurare a lui un buon lavoro ringrazio la prof.ssa Loredana Ficarelli per la disponibilità, la dedizione e la fiducia con cui ha ricoperto il ruolo di direttore generale in questo periodo di transizione».
  • politecnico di bari
Altri contenuti a tema
Politecnico di Bari, approvato il bilancio 2019. Utili da 4 milioni Politecnico di Bari, approvato il bilancio 2019. Utili da 4 milioni Patrimonio netto di circa 67 milioni di euro, patrimonio immobiliare di circa 134 milioni di euro
Politecnico di Bari, la laurea triennale in "Disegno industriale" è tra le migliori d'Italia Politecnico di Bari, la laurea triennale in "Disegno industriale" è tra le migliori d'Italia Il rapporto Censis la classifica al terzo posto, davanti agli atenei di Torino e Milano. Disponibili 120 posti per l'anno 2020/'21
Aiutare le aziende a produrre mascherine, dalla Regione Puglia 350mila euro per le università Aiutare le aziende a produrre mascherine, dalla Regione Puglia 350mila euro per le università Sono quattro gli atenei pubblici interessati dal progetto "Riapro-lab" destinato alla riconversione delle attività produttive
Politecnico di Bari, riaperte le biblioteche. Da domani lauree in presenza Politecnico di Bari, riaperte le biblioteche. Da domani lauree in presenza Sono 500 gli studenti che discuteranno l'elaborato finale nelle due sedi del capoluogo e di Taranto fino al 31 luglio
Università di Bari, domani partono le lauree in presenza. Ma gli studenti protestano ancora Università di Bari, domani partono le lauree in presenza. Ma gli studenti protestano ancora Sono 23 i candidati del dipartimento ForPsiCom che discuteranno il loro elaborato. I manifestanti chiedono riapertura delle aulette
Politecnico di Bari, dal 14 luglio tornano le lauree in presenza Politecnico di Bari, dal 14 luglio tornano le lauree in presenza Si comincia con le triennali del dipartimento dell’Ingegneria elettrica e dell’Informazione
Acquedotto pugliese ripensa i propri spazi, firmato l'accordo con il Politecnico di Bari Acquedotto pugliese ripensa i propri spazi, firmato l'accordo con il Politecnico di Bari Intesa fra il rettore Francesco Cupertino e il presidente di Aqp Simeone Di Cagno Abbrescia
Fiera del Levante 2020, dal Politecnico di Bari le idee su come realizzarla in sicurezza Fiera del Levante 2020, dal Politecnico di Bari le idee su come realizzarla in sicurezza Siglato l'accordo con la società "Spazio Eventi" che prevede la progettazione e la consulenza architettonica di luoghi, percorsi, procedure
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.