politecnico di bari
politecnico di bari
Enti locali

Politecnico di Bari, approvato il bilancio 2019. Utili da 4 milioni

Patrimonio netto di circa 67 milioni di euro, patrimonio immobiliare di circa 134 milioni di euro

Il Senato accademico e il Consiglio di amministrazione del Politecnico di Bari, presieduti dal rettore, il 30 e 31 luglio 2020, all'unanimità, hanno dato il via libera al Bilancio di esercizio 2019, manifestando soddisfazione per gli importanti risultati gestionali registrati.

Sul più importante documento amministrativo, che fotografa annualmente la situazione reale di funzionamento del Poliba, anche i Revisori dei Conti, lo scorso 29 luglio, avevano espresso parere favorevole. Conti in ordine, bilancio sano e soprattutto in attivo costituiscono gli elementi portanti e positivi del Politecnico anche sul piano gestionale. Il conto economico in particolare, evidenzia un utile di esercizio di circa 4 milioni di euro.

Dallo stato patrimoniale si rileva, inoltre, un patrimonio netto di circa 67 milioni di euro, comprensivo delle riserve vincolate, mentre il patrimonio immobiliare e mobiliare ammonta a circa 134 milioni di euro.

Un traguardo non affatto scontato, se confrontato ad altre amministrazioni universitarie. Il Politecnico, dunque, propone un modello amministrativo-gestionale d'esempio, che gli consentirà una più energica ed efficace programmazione per il futuro.

Anche il fondo di finanziamento ordinario evidenzia un trend in costante crescita, passando da un'assegnazione di 37,1 milioni di euro del 2014 a 43,8 milioni di euro del 2019. .

I predetti indicatori hanno consentito di programmare 34 concorsi, per la maggior parte destinati al reclutamento di nuovi ricercatori di tipo b) o per attrarre nuovi docenti, che saranno a breve banditi, cui si aggiungono 32 ricercatori a tempo determinato di tipo a), che sarà possibile reclutare grazie al contributo regionale (Refin), così potendo arricchire la didattica e la ricerca con nuovi giovani docenti.

Sarà possibile, altresì, programmare interventi a favore degli studenti, anche attraverso l'erogazione di borse di studio, così consentendo di mitigare le difficoltà delle famiglie, alle prese con la crisi determinata dall'emergenza epidemiologica, e del personale tecnico amministrativo e bibliotecario.

«Il Bilancio di esercizio - dice il Direttore Generale, Sandro Spataro - evidenzia una solida struttura economico-finanziaria, frutto di una gestione oculata e al tempo stesso attenta ai bisogni della propria Comunità. Oggi – continua - il Politecnico di Bari può proiettarsi con fiducia verso nuovi investimenti di miglioramento delle condizioni degli studenti e della ricerca».

«Lo studente resta sempre al centro delle nostre attenzioni - dice il rettore, Francesco Cupertino. Con l'inizio del nuovo anno accademico miglioreremo ancor più i servizi ai nostri studenti: intendiamo utilizzare parte degli utili di bilancio per favorire borse di studio, finanziare progetti di didattica innovativa e rafforzare i laboratori didattici. Ci piacerebbe che gli studenti e le loro famiglie leggessero la nostra chiara carta d'identità amministrativo-contabile-gestionale, quale è il bilancio di una università, come un modello organizzativo efficiente, trasparente, capace di supportare efficacemente il cammino di formazione di chi affida nelle nostre mani il proprio futuro».
  • politecnico di bari
Altri contenuti a tema
Bari, un progetto per favorire la passione dell'informatica nelle giovani studentesse Bari, un progetto per favorire la passione dell'informatica nelle giovani studentesse Parte "Nerd", iniziativa organizzata da IBM Italia in collaborazione con Università e Politecnico di Bari
Elezioni studentesche Politecnico di Bari, la lista di Aup fa "en plein" Elezioni studentesche Politecnico di Bari, la lista di Aup fa "en plein" Per il voto online si è registrata una partecipazione del 54% degli aventi diritto al voto. Un eletto negli organismi generali anche per Adi Poliba
Politecnico di Bari, approvati borse di studio per merito e voucher Politecnico di Bari, approvati borse di studio per merito e voucher Il Senato accademico dice sì a un finanziamento da 450mila euro. Azione universitaria: «Puntiamo a sostegni per redditi fino a 60mila euro»
Politecnico di Bari, dagli studenti quattro proposte per affrontare l'emergenza Covid Politecnico di Bari, dagli studenti quattro proposte per affrontare l'emergenza Covid Dai 500 euro per dispositivi tecnologici al vaccino anti influenzale, fino all'abbattimento dei costi per le stampe. L'associazione Link ne discuterà in Senato accademico
Politecnico di Bari, al professor Passaro premio internazionale per le ricerche sui sensori fotonici Politecnico di Bari, al professor Passaro premio internazionale per le ricerche sui sensori fotonici Al docente dell'ateneo pugliese il prestigioso riconoscimento da parte dell'Optical society. Dal prossimo giugno diventerà "fellow"
Politecnico di Bari, torna il “Career Fair” per incrociare domanda e offerta di lavoro Politecnico di Bari, torna il “Career Fair” per incrociare domanda e offerta di lavoro L'evento si svolgerà oggi, 10 novembre, e coinvolgerà aziende, studi professionali, enti e istituzioni territoriali, nazionali ed internazionali
Politecnico di Bari, al via i test sierologici Covid per la comunità accademica Politecnico di Bari, al via i test sierologici Covid per la comunità accademica Un'iniziativa in collaborazione con il Policlinico. Eseguiti i primi prelievi ematici, 400 le persone interessate dallo screening
Il Covid annulla il memorial Girolamo Fornarelli, confermata borsa di studio a dicembre Il Covid annulla il memorial Girolamo Fornarelli, confermata borsa di studio a dicembre Il contributo economico verrà stanziato a beneficio di un iscritto alla facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.