Il cantiere di piazza Redentore. <span>Foto Elga Montani</span>
Il cantiere di piazza Redentore. Foto Elga Montani
Vita di città

Piazza del Redentore ancora cantiere aperto, sarà pronta a maggio

Problemi in corso d'opera hanno fatto slittare l'inaugurazione che Decaro avrebbe voluto il 31 gennaio

Sarà pronta per maggio la nuova piazza del Redentore al quartiere Libertà di Bari. L'intervento che prevede la completa pedonalizzazione dell'area, un tempo strada transitata dalle auto, procede, anche se qualche intoppo lungo il percorso ha portato ad alcuni ritardi. Lo scorso settembre il sindaco Antonio Decaro parlava, infatti, di aprile come data di ultimazione dei lavori, auspicando l'apertura di una parte del cantiere per la festa di san Giovanni Bosco del 31 gennaio, cosa non avvenuta.

«Abbiamo dovuto gestire, risolvendole e superandole, numerose sopravvenienze emerse durante i lavori - spiega l'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso - È una riqualificazione complessa che mira a realizzare una piazza-giardino dove prima c'era una strada. Modificare gli impianti esistenti non è stato semplice. Da considerare che verrà inglobato nella piazza anche lo spazio antistante la chiesa, che prima era recintato e che sono stati previsti altri interventi di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi limitrofi, lungo via Martiri d'Otranto e via Petrelli, modificando anche alcuni sensi unici. Grazie a questo progetto aumenterà la dotazione arborea sulla piazza, quasi triplicata rispetto a prima, e anche le telecamere passeranno dalle 7 già installate ante lavori a 11. Infine, l'area sarà illuminata in modo omogeneo con livelli di illuminamento doppi rispetto ai precedenti, con una maggiore percezione di sicurezza».

Il progetto, che ha previsto un investimento complessivo pari a 1 milione e 200 mila euro, prevede una unica piazza che si estenderà su circa 4 mila mq, in cui verranno installati nuovi arredi, tra cui panchine, cestini portarifiuti e rastrelliere per le biciclette. Inoltre, ci sarà la messa a dimora di 19 nuovi alberi e nuove specie arbustive da piantumare nelle aiuole, e la realizzazione di un'area giochi per bambini.
Il cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza RedentoreIl cantiere di piazza Redentore
  • Antonio Decaro
  • Giuseppe Galasso
  • parrocchia redentore
Altri contenuti a tema
Bari ricorda la difesa del porto, a 77 anni dal bombardamento nazista Bari ricorda la difesa del porto, a 77 anni dal bombardamento nazista Decaro: «Un evento drammatico per cui la nostra città ha pagato un enorme tributo di sangue»
Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Ristoranti verso la chiusura alle 18, palestre ancora con le saracinesche abbassate. Misure in vigore fino al 10 gennaio
Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Il sindaco con una ordinanza ha sospeso tutti gli eventi e emanato un’ordinanza che prevede il divieto di stazionamento nelle piazze e nelle strade adiacenti la Basilica
Ceglie del Campo, completata la nuova piazza Diaz con le giostre per bambini Ceglie del Campo, completata la nuova piazza Diaz con le giostre per bambini Galasso: «La riqualificazione dell'area è un intervento atteso da anni dai residenti del quartiere»
Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Una corona di fiori è stata deposta in piazza Libertà. Decaro: «Il 28 novembre data spartiacque della nostra storia cittadina»
Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» L'iniziativa di Amgas nei luoghi simbolo del borgo antico. Il sindaco: «Che siano simboli di speranza»
Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Le esposizioni si sarebbero dovute tenere nel nuovo mercato del pesce in questi giorni. Al Margherita in programma National geographic
Ex mercato del pesce, conclusi lavori del primo lotto. Dopo l'emergenza mostre, bar e prodotti tipici Ex mercato del pesce, conclusi lavori del primo lotto. Dopo l'emergenza mostre, bar e prodotti tipici Decaro: «Al piano superiore ci sarà l'esposizione dell'arte contemporanea con le residenze degli artisti. A giorni la gara»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.