Un passaggio a livello
Un passaggio a livello
Territorio

Passaggi a livello a Bari, FS conferma le opere a Catino

Bloccato Lamasinata, ancora al lavoro sulla variante per eliminare i 5 presenti a Palese e Santo Spirito

Ferrovie dello Stato, in conferenza dei servizi e, a seguire, il consiglio comunale hanno confermato le opere alternative ai passaggi a livello solo in corrispondenza di Catino.

A spiegare la situazione a che punto sia arrivata è il consigliere comunale e presidente del consiglio Michelangelo Cavone. «Lamasinata - aggiunge Cavone - seppur con parere positivo del consiglio comunale, è al momento congelata per una viziosità nel parere paesaggistico. Sul quartiere Catino sono previsti interventi infrastrutturali che risolveranno definitivamente i problemi di viabilità tra Catino e Santo Spirito. È previsto un sottovia carrabile tra via Caravella e strada rurale Caladoria, con rampe di raccordo e una nuova strada di collegamento tra via Napoli e via Lucca; un sottovia carrabile al passaggio a livello di strada Catino con relative rampe di raccordo e una nuova viabilità di collegamento tra Strada Catino e Corso Umberto a Santo Spirito. Il prossimo passaggio è la sottoscrizione della convenzione tra Comune ed RFI. A seguire, la conclusione della fase progettuale e la gara di appalto».

Una volta arrivati al termine della progettazione verrà previsto un incontro con la cittadinanza per illustrare le opere. Per quanto riguarda invece i cinque passaggi a livello, quattro a Palese e uno a Santo Spirito, da sempre al centro del dibattito in quanto dividono in due il territorio, Cavone aggiunge: «Ferrovie dello Stato sta lavorando alla variante per portare i binari fuori dal centro abitato. Stabiliremo poi con i cittadini cosa fare della ferrovia esistente. Ogni decisione dovrà sempre passare dal Consiglio Comunale. Attendiamo, ora, la pubblicazione del nuovo contratto di programma da parte del Governo e di RFI per conoscere le ulteriori somme stanziate per la progettazione dell'aggiramento».
  • Ferrovie dello Stato
  • bari catino
Altri contenuti a tema
Linea Bari-Pescara, traffico ferroviario sospeso per l'investimento di una persona Linea Bari-Pescara, traffico ferroviario sospeso per l'investimento di una persona L'incidente è avvenuto nella stazione di Trani
Bari-Napoli, giù l'ultimo diaframma. Entro il 2024 verrà realizzato il collegamento diretto Bari-Napoli, giù l'ultimo diaframma. Entro il 2024 verrà realizzato il collegamento diretto La linea AV/AC ha un costo complessivo di 5,8 miliardi di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR
Da Bari a Napoli in due ore, procede il progetto di Rfi Da Bari a Napoli in due ore, procede il progetto di Rfi Diverse le opere previste in città e in Puglia dalle Ferrovie dello Stato
Attacco hacker al sito delle Ferrovie, circolazione regolare Attacco hacker al sito delle Ferrovie, circolazione regolare Allo stato attuale non sussistono  elementi che consentano di risalire all'origine e alla nazionalità dell'attacco informatico
Guasto tecnico sulla linea Bari-Foggia, rallentamenti e ritardi fino a 30 minuti Guasto tecnico sulla linea Bari-Foggia, rallentamenti e ritardi fino a 30 minuti Richiesto l'intervento dei tecnici per consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario
Bari-Napoli, un altro passo verso la realizzazione Bari-Napoli, un altro passo verso la realizzazione Pubblicato il bando di gara per il raddoppio della tratta Bovino-Orsara
Bari, riprendono i lavori nel giardino Peppino Impastato a Catino Bari, riprendono i lavori nel giardino Peppino Impastato a Catino Il cantiere entrerà a pieno regime nel mese di luglio. Primi interventi sulle alberature
Bari, anche a Catino arriva la "casa dell'acqua" Bari, anche a Catino arriva la "casa dell'acqua" L'erogatore è stato installato all'interno della parrocchia di San Nicola
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.